La Lottery ha premiato i Los Angeles Lakers che hanno ottenuto la quarta scelta dell’NBA Draft 2019 in programma il 20 Giugno.

Jaxson Hayes

  • Nato il 23 Maggio 2000
  • Altezza: 211cm
  • Wingspan: 222cm
  • Peso: 100 kg
  • College: Texas 

Jaxson Reed Hayes, centro da UT Austin, è un’atleta molto giovane e da sviluppare.

Suo indubbio punto di forza è il fisico: è dotato di un’apertura alare sopra la media, mani grandi, piedi veloci e movimenti del corpo coordinati e fluidi grazie anche al suo passato da wide-receiver di football americano che gli ha lasciato una grande coordinazione in corsa e due mani molto buone per ricevere il pallone.

Durante la stagione agli ordini di coach Shaka Smart si è distinto per la capacità di finire al ferro: grazie all’ottima lettura del pick-and-roll convertire gli alley-oop è stato il suo pane quotidiano. Il nativo dell’Oklahoma inoltre ha dimostrato una certa affidabilità nei tiri liberi, tentandone 3 a partita convertendoli con il 74%.

Come già detto, l’ex Texas Longhorns è ancora anche perché ha iniziato a giocare tardi – a malapena al liceo – per cui non sarà NBA ready, ma dalla sua parte ci sono delle basi fisiche ottime sulle quali potrà costruire un miglioramento nel medio/lungo periodo.

La mentalità sembra quella giusta anche perché viene da una famiglia di sportivi: il padre ha giocato ed allenato in NFL, la madre è stata una cestista di buon livello NCAA.

Jaxson Hayes, Texas Longhorns
Jaxson Hayes, Texas Longhorns (Will Gallagher, IT)

Le aree su cui dovrà lavorare sono tante: innanzitutto nella comprensione del gioco, soprattutto difensive, perché a livello NBA le situazioni che di gioco si svolgono ad una velocità maggiore rispetto al college e per un giocatore che non è abituato a leggere le situazioni potrebbe essere un grande problema.

Pur essendo un ottimo stoppatore, dovrà lavorare sull’efficacia a rimbalzo, difensivo in particolar modo, e dovrà imparare a gestire i suoi problemi di falli. Infine, dovrà lavorare sul fisico per mettere peso e massa muscolare per resistere ai contatti con i pari ruolo NBA.

Le sue cifre quest’anno: 10 punti, 5 rimbalzi, 0.3 assist, 72% dal campo, 74% si tiri liberi, 2.2 stoppate in poco più di 23 minuti a partita.

Stats complete su NCAA Sports Reference.

Categories:

No responses yet

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Our Podcast
Most Recent
Scores and Schedule
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: