Dopo aver completato con i New Orleans Pelicans la trade che ha portato ad L.A. Anthony Davis ed aver imbastito con i Washington Wizards lo scambio che ha generato lo spazio salariale per poter offrire (quasi) il massimo salariale, i Los Angeles Lakers sono in attesa della decisione di Kawhi Leonard, con cui dovrebbero incontrarsi nelle prossime ore.

Nel mentre, nella NBA impazza la Free Agency con fiumi di dollari a riempire le tasche di atleti più o meno big.

Tra i tanti che hanno rinnovato o accettato nuove offerte, diversi i nomi che erano stati accostati ai gialloviola.

I Free Agent lacustri

Nonostante avesse dichiarato nelle interviste di fine anno che sarebbe rimasto volentieri a Los Angeles, Reggie Bullock (2 anni, 21M) si trasferisce nella Grande Mela.

L’ala centro Mike Muscala, arrivato nella discussa trade di Febbraio in cambio di Ivica Zubac, ha accettato l’offerta degli Oklahoma City Thunder. Mentre JaVale McGee al momento ha in programma un meeting con gli Houston Rockets.

I nomi sfumati

Dopo che era stato programmato un incontro con i suoi agenti, Patrick Beverley – uno dei nomi più importanti nell’ottica di un piano B – ha rinnovato (3 anni, 40M) con i L.A. Clippers.

Il front office dei Lakers stava cercando di fissare un meeting con lo staff di D’Angelo Russell, ma il discusso ex è finito ai Golden State Warriors.

Dopo essere stato tagliato, George Hill ed Bucks trovano un nuovo accordo (3 anni, 29M). La guardia Terrence Ross ha rinnovato (4 anni, 54M) con gli Orlando Magic.

Due tra i lunghi accostati ai lacustri hanno firmato ricchi pluriennali: Brook Lopez (4 anni, 52M) ha rinnovato con i Milwaukee Bucks, mentre DeAndre Jordan (4 anni, 40M) raggiunge Irving e Durant ai Brooklyn Nets. Le due superstar hanno rinunciato a qualche milione per consentire la firma dell’ex Clippers.

Brook Lopez and Rajon Rondo, Los Angeles Lakers vs Milwaukee Bucks at Fiserv Forum
Brook Lopez and Rajon Rondo, Los Angeles Lakers vs Milwaukee Bucks at Fiserv Forum (Jeffrey Phelps, AP Photo)

Derrick Favors è vicino all’accordo con i Pelicans. L’ex Timberwolves Taj Gibson (2 anni, 20M) e l’ex Bulls e Wizards Bobby Portis (2 anni, 31M) hanno accettato le offerte dei New York Knicks.

Gli obiettivi

Non tutti i nomi avvicinati ai Lakers hanno siglato nuovi accordi: Danny Green attende la decisione del compagno di squadra, il tiratore Seth Curry incontrerà il front office lacustre, mentre i lunghi Enes Kanter e Richaun Holmes sono ancora disponibili.

La lista degli atleti unrestricted disponibili è comunque ancora corposa:

  • Esterni: Austin Rivers, Wesley Matthews, TJ McConnell, Wayne Ellington, Cory Joseph ed Alec Burks.
  • Lunghi: DeMarcus Cousins, Kevon Looney, Marcus e Markieff Morris, Ed Davis, Jeff Green, Nerlens Noel e JaMychal Green.

Leggi anche:

Categories:

No responses yet

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Our Podcast
Most Recent
Scores and Schedule
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: