Durante la gara tra Los Angeles Lakers e New York Knicks della NBA Summer League di Las Vegas, il nuovo coach lacustre, intervistato da ESPN2, ha affrontato diversi temi in vista della prossima stagione.

In primis, coach Frank Vogel non ha confermato il rumor circolato sulla volontà di schierare come point-guard LeBron James a tempo pieno.

«Tutti parlano di come sarà la nostra lineup. Non è stato ancora deciso nulla sugli starter o se schierare LeBron come point-guard. Stiamo valutando diverse combinazioni, è troppo presto per prendere decisioni su chi partirà in quintetto e dove.»

Frank Votel at MGM Resorts NBA Summer League 2019 (via ESPN2)

«LeBron farà sicuramente molto di quello che ha sempre fatto, in particolare trattare il pallone e prendere le decisioni in attacco.»

L’ex coach dei Pacers poi è certo che The Browche sarà presentato Sabato 13 Luglio – avrà una grande stagione.

«Anthony Davis avrà una stagione dominante, come two-way player impatterà sia in attacco che in difesa.»

Anthony Davis avrà una stagione dominante.

Così come l’unico superstite dello young core, Kyle Kuzma.

«Kyle Kuzma è eccitato da tutto quello che lo riguarda. Dice che è un giocatore importante con grandi skill offensive. Sta lavorando duro sulla difesa ed è davvero allenabile.»

Vogel ha poi spiegato su quali principi è stato costruito il roster per la prossima stagione.

«Abbiamo costruito il resto del roster focalizzandoci sul tiro e le spaziature in campo. Ad esempio JaVale, con la sua pericolosità nei lob aiuta a generare spazio in attacco.»

Infine, ha parlato di cosa vuol dire allenare i gialloviola

«È stato surreale diventare coach dei Lakers. È un momento entusiasmante, far parte dell’organizzazione nel momento in cui si stanno costruendo le basi per il successo negli anni a venire.»

…e da chi abbia tratto ispirazione.

«Phil Jackson ha avuto un impatto immenso sul mio modo di essere coach. Osservare il suo modo di allenare, senza essere uno che grida e sbraita in continuazione.»

L’auspicio di tutti i fan lacustri è che Vogel possa, anche in parte, riportare i Lakers ai fasti dell’era del Maestro Zen.

Leggi anche:

No responses yet

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Our Podcast
Most Recent
Scores and Schedule
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: