«Ha lasciato Cleveland per Miami, conquistando finalmente l’anello. È tornato nel suo amato Ohio, per mantenere un’altra promessa di titolo. In seguito è arrivato a Los Angeles per una nuova sfida. Ha disputato otto NBA Finals consecutive. Nessun atleta ha vinto più partite o MVP di lui negli ultimi dieci anni. Ha inaugurato una scuola. Ha sposato la sua fidanzatina del liceo.»

The Associated Press

LeBron James è stato nominato The Associated Press male athlete of the decade, riconoscimento assegnatogli dagli autori ed i beat writer di AP.

Il quattro volte MVP è stato preferito ad un’altra leggenda dello sport a stelle e strisce: Tom Brady, quarterback dei New England Patriots della NFL.

Aggiungete altri dieci anni di apprendimento ed avversità, insidie. Cose buone, grandi, cattive. Qualsiasi persona intelligente che vuole crescere imparerà da tutte queste esperienze. Un decennio fa avevo appena compiuto venticinque anni. Alla soglia dei trentacinque sono solo in un momento migliore della mia vita e ho una maggiore comprensione di cosa voglio realmente.

LeBron James

La stella dei Los Angeles Lakers è l’atleta NBA che ha segnato di più nel decennio: nel 2011 era 124esimo nella classifica all-time dei realizzatori della Lega, adesso è vicino al sorpasso su Kobe Bryant al terzo posto assoluto.

Risultati straordinari ottenuti – anche – grazie ad un’etica lavorativa fuori dal comune.

Il decennio di LeBron è iniziato con la famosa The Decision – quando decise di lasciare l’Ohio per rincorrere il titolo in Florida – in conseguenza della quale rimase quattro anni con i Miami Heat, vincendo due anelli in compagnia di Dwyane Wade e Chris Bosh.

Cleveland fu devastata dal suo addio, ma ci mise pochissimo a perdonare il figliol prodigo che ha condotto i Cleveland Cavaliers a quattro finali consecutive, culminate con lo storico titolo del 2016, quando marcò a fuoco gara 7 contro i Golden State Warriors con l’iconica chase-down block ai danni di Andre Iguodala.

Nel 2018, lo sbarco ad Hollywood.

Un decennio di successi sul campo, ma non solo. Le nozze con la compagna di sempre Savannah Brinson e l’arrivo della terza figlia. Le parole a supporto del giovane Trayvon Martin e della candidata Hillary Clinton. Il sostegno alla campagna di Colin Kaepernick fino alle controverse dichiarazioni sulla recente polemica tra l’NBA e la Cina nate dalle dichiarazioni del GM Daryl Morey. Nel mezzo, la I Promise School nella sua Akron.

Quando credi nella tua missione o in te stesso, non importa cosa dicono gli altri o come si sentono gli altri. E se permetti che ciò ti fermi o scoraggi, allora non arrivi da nessuna parte.

LeBron James

LeBron James ha tutta l’intenzione di essere protagonista anche nel prossimo decennio.

Categories:

No responses yet

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Our Podcast
Most Recent
Scores and Schedule
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: