Dopo aver completato la trade che ha portato in California Dennis Schröder, raggiunto l’accordo con Wesley Matthews e piazzato il colpo a sorpresa Montrezl Harrell, i Los Angeles Lakers hanno raggiunto l’accordo per rinnovare uno degli elementi più preziosi della scorsa stagione: Kentavious Caldwell-Pope.

Kenny ha accettato il triennale da 40 milioni di dollari offerto dai gialloviola. Secondo Shams Charania, il contratto prevede 30 milioni nei primi due anni ed è parzialmente garantito nel terzo.

Con la firma di KCP – 10.7 punti a partita e 45 triple realizzate con il 37.8% ai playoff – i Campioni NBA confermano quello che probabilmente è stato il terzo miglior giocatore in campo per loro nelle ultime NBA Finals.

Gli addii di Bradley e Rondo

La conferma di Pope assume una rilevanza ancora maggiore in seguito alla rivoluzione subita dal reparto esterni dei californiani. Dopo la cessione di Danny Green, anche Bradley e Rondo hanno salutato Los Angeles.

Avery Bradley ha raggiunto un accordo biennale (11.6 milioni) con i Miami Heat. Fondamentale sarebbe stato il lavoro di recruitment svolto dai Jimmy Butler.

Dopo aver ringraziato i Lakers su Instagram, Rajon Rondo ha accettato l’offerta (15 milioni in due anni) degli Atlanta Hawks.

Le prossime mosse

In seguito alla firma di KCP, i Lakers potranno completare il roster solo firmando atleti al minimo salariale. Al momento, sembra che l’obiettivo principale del front office angeleno sia l’innesto di un lungo che possa fornire maggiore protezione vicino al ferro.

Dopo le firme di Serge Ibaka con i Clippers e Tristan Thompson con i Celtics, il nome che maggiormente viene accostato ai gialloviola è quello di Marc Gasol. Infine, stando a Brad Turner del Los Angeles Times, Markieff Morris avrebbe espresso la volontà di restare in California.

Leggi anche:

Categories:

No responses yet

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Our Podcast
Most Recent
Scores and Schedule
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: