Dopo quelli di Wes Matthews, Montrezl Harrell e Kentavious Caldwell-Pope, prosegue l’ufficializzazione da parte dei Los Angeles Lakers dei colpi mandati a bersaglio in questa entusiasmante Free Agency.

Markieff Morris

Il primo annuncio di Rob Pelinka è stato il rinnovo di Markieff Morris. Come al solito non sono stati forniti i dettagli dell’accordo, ma stando ai report degli insider Kieff dovrebbe aver accettato un contratto annuale al minimo per veterani.

Jordan Bell e Alfonzo McKinnie

Poco dopo, il front office lacustre ha annunciato la trade completata con Cleveland. I californiani hanno acquisito il lungo Jordan Bell e l’ala Alfonzo McKinnie in cambio di JaVale McGee e una futura seconda scelta. Il fatto che i lacustri abbiamo pubblicato la foto del solo McKinnie, sembra confermare l’ipotesi del taglio di Bell.

In carriera Jordan ha disputato 154 gare tra Golden State, Minnesota e Memphis, mettendo a referto 3.8 punti, 3.1 rimbalzi e 1.3 assist in 12 minuti a partita. Nelle 125 partite tra Toronto, Golden State e Cleveland, Alfonzo ha realizzato 4.3 punti e catturato 2.9 rimbalzi in 13.1 minuti.

Come già fatto per Cook e Green, i Lakers hanno ringraziato sui social McGee e gli altri veterani che hanno lasciato la California per il contributo dato nella scorsa stagione.

Marc Gasol

Infine, il Vice President of Basketball Operations e General Manager gialloviola ha confermato l’arrivo Marc Gasol. All’ex Grizzlies e Raptors i californiani hanno offerto un biennale al minimo per veterani senza player o team option.

Leggi anche:

Categories:

No responses yet

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Our Podcast
Most Recent
Scores and Schedule
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: