I Los Angeles Lakers hanno firmato Damian Jones. Ad annunciarlo il Vice President of Basketball Operations e General Manager dei gialloviola Rob Pelinka.

Il centro ha accettato un 10-day contract ed arriva in California in primis per riportare a 14 – dopo il taglio di Quinn Cook – il numero di atleti presenti a roster. Tra dieci giorni gli angeleni potranno rinnovare Jones con un secondo decadale, alla scadenza del quale dovranno decidere se firmarlo per il resto della stagione.

Jones, classe 1995 e listato 211 cm per 111 kg, è uscito dalla Vanderbilt University nel 2017, venendo scelto da Golden State con la trentesima pick. In tre anni con gli Warriors, Damian ha disputato appena 49 gare di regular season (3.6 punti con il 64.3% dal campo e 2.3 rimbalzi in 11.9 minuti a partita) e 12 match ai playoff.

Dopo aver vinto il titolo nel 2017 e 2018, all’indomani delle Finals contro Toronto è stato ceduto ad Atlanta. In Georgia ha messo a referto 5.6 punti (68% al tiro) e 3.7 rimbalzi in 55 partite, con 16.1 minuti d’impiego. Dopo aver firmato a Novembre con Phoenix, nei giorni scorsi è stato tagliato dai Suns.

Leggi anche:

Categories:

No responses yet

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Our Podcast
Most Recent
Scores and Schedule
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: