Dopo aver saltato in via precauzionale il doppio confronto contro Oklahoma City, Anthony Davis è tornano sul parquet contro Memphis disputando un’ottima prestazione. Nulla lasciava presagire il riacutizzarsi del problema al tendine d’Achille destro contro Denver, che lo ha costretto a lasciare la gara a fine primo tempo.

I Los Angeles Lakers saranno privi di The Brow fino a dopo l’All-Star Break. Senza la propria stella, i gialloviola sono caduti in una spirale di sconfitte e brutte prestazioni, interrotta questa notte dalla vittoria su Portland.

Coach Davis

Pur non potendo scendere in campo, Davis è stato sempre presente in panchina, per supportare i compagni, ma non solo. Il prodotto di Kentucky ha parlato del lavoro svolto in borghese con Bill Oram di The Athletic.

«Cerco di fare il possibile a bordo campo, con i video provo a dare una mano ai ragazzi ponendo l’attenzione su alcune cose che vedo. Il punto di vista del coach è importante, ma anche quello di un giocatore che solitamente sul campo aiuta.»

Per cui AD si sta prodigando nell’assistere i compagni con l’ausilio di un tablet, assumendo il ruolo di un vero e proprio assistente allenatore.

«Può capitare che qualche compagno, nel corso di una partita, voglia vedere come aggiustare qualche aspetto del gioco. Mi occupo di questo. Vedo qualcosa in campo, utilizzo l’iPad per filmarlo perché i video non mentono mai.»

«In questo modo posso mostrare ai ragazzi cosa stanno sbagliando e cosa stanno facendo correttamente. E speriamo che possa essere d’aiuto quando rientrano in campo.»

Marc Gasol and Anthony Davis, Los Angeles Lakers vs Miami Heat (© NBA Media Ventures, LLC.)

La crisi dei Lakers e James MVP

Coach Frank Vogel ha dichiarato che il numero 3 sarebbe stato a riposo quattro settimane, per cui verosimilmente potrebbe tornare in campo il 18 Marzo contro Charlotte.

«Sto facendo la terapia tutti i giorni, nulla di particolare ma parecchi esercizi in sala pesi. Per recuperare al meglio devo alternare esercizi e riposo, non abbiamo intenzione di forzare le tappe.»

Senza Davis e Dennis Schröder, i campioni hanno perso contro Brooklyn, Miami, Washington e Utah allontanandosi dalla cima della Western Conference.

«È davvero difficile, ma ci dimostra anche che abbiamo bisogno di migliorare, ci sono delle lacune che dobbiamo colmare prima di arrivare ai playoff. È una grande opportunità di apprendimento per noi.»

«Quindi nessuno è preoccupato, ovviamente vogliamo vincere le partite e farlo velocemente, incrementare il numero di vittorie farà bene al morale dei ragazzi.»

Una crisi di risultati che potrebbe ridimensionare la corsa al quinto Most Valuable Player Award di LeBron James. Ma secondo Davis non ha alcuna importanza.

«Ve la metto in questi termini. So che a lui non interessa vincere l’MVP della Regular Season. Lui punti al titolo. Quindi se perde l’MVP e vince l’anello come ha fatto l’anno scorso, non gli importa.»

«È questa la sua forma mentis, non è concentrato sull’MVP, è focalizzato su quello delle NBA Finals.»

Le chip griffate Anthony Davis

Davis è stato selezionato per partecipare all’All-Star Game per l’ottava volta in carriera. Ovviamente, a causa dell’infortunio, non parteciperà alla gara delle stelle ma sarà comunque presente ad Atlanta, poiché nell’occasione verrà presentato il nuovo spot che lo vede protagonista.

Quello delle chip Ruffles al Lime & Jalapeño griffate Davis. Nel quale The Brow gira intorno al nickname che lo segue dal college.

«Penso che sarà sempre una parte di me, ma è qualcosa che non ha bisogno di essere nominata solo perché è ben presente in me.»

Ultima escursione al di fuori del parquet, con le quali Davis sta consolidando la sua immagine.

«Penso che voi ragazzi stiate iniziando ad avere un miglior sentore della mia personalità. Sono sempre stato così, solo che non ho mai avuto modo di mostrarlo. Adesso sto avendo l’opportunità con queste pubblicità di mostrare chi è Davis al di fuori del basket.»

Anche se tutti gli appassionati non vedono l’ora che torni a calcare i parquet.

Leggi anche:

Ascolta il podcast:

No responses yet

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Our Podcast
Most Recent
Scores and Schedule
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: