Buone notizie per i Los Angeles Lakers, che vedono sempre più vicino il rientro in campo delle proprie superstar. Poco prima della bella vittoria dei gialloviola in casa dei Brooklyn Nets, Adrian Wojnarowski – intervenendo su NBA Countdown, come trascritto da Dave McMenamin di ESPN – ha fornito importanti aggiornamenti sulle condizioni di Davis e James.

Anthony Davis, due settimane

Marc Stein del New York Times aveva riportato come data del possibile ritorno di Anthony Davis – out dal 14 Febbraio – quella della prima gara dei Campioni in carica al termine del road trip sulla East Coast, ovvero il 16 Aprile contro Boston. Secondo Woj, al rientro in California The Brow sarà rivalutato dallo staff medico e potrebbe scendere in campo nel giro di 10/14 giorni da oggi.

L’aggravarsi dei problemi al polpaccio e al tendine d’Achille della gamba destra, hanno costretto Davis ad un’assenza di quasi due mesi. L’ex Pelicans dunque potrebbe rientrare nel corso del mini road trip (due volte Dallas, Orlando e Washington) di fine Aprile oppure nella prima gara dei Lakers nella Città degli Angeli, il 1 Maggio contro Sacramento. AD avrebbe così a disposizione 10/12 gare per recuperare ritmo e forma in vista dei playoff.

LeBron James, tre settimane

Dopo un eloquente post su Instagram dello stesso LeBron James, l’insider polacco di ESPN ha rivelato che il ritorno sul parquet del quattro volte MVP si avvicina. Secondo diverse fonti all’interno dei Lakers, il recupero di James procede secondo la tabella di marcia ed entro tre settimane da oggi potrebbe scendere nuovamente in campo.

LeBron è indisponibile dal 20 Marzo, quando a causa di un contatto fortuito nella gara contro Atlanta ha subito una distorsione alta della caviglia destra. L’ex Cavs e Heat, pertanto, dovrebbe tornare in concomitanza o poco dopo Davis. Come auspicato da Jeanie Buss, il banner celebrativo del 17esimo titolo della franchigia potrebbe essere issato in presenza dei tifosi e dei protagonisti della conquista dell’anello.

Dopo un ottimo avvio di stagione (21-6), i Lakers hanno vinto solo 12 delle successive 26 gare scivolando al ridosso della zona playin della Western Conference. Ma i gialloviola stanno stringendo i denti, lottando per conquistare la migliore posizione possibile nel seed ad Ovest.

Leggi anche:

Categories:

No responses yet

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Our Podcast
Most Recent
Scores and Schedule
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: