Durante Gara 3 contro i Phoenix Suns, dopo aver cancellato una conclusione di Booker con una chasedown block, Anthony Davis era ricaduto causandosi una lieve iperestensione del ginocchio. A fine gara, però, The Brow aveva rassicurato tutti dichiarando che non avrebbe saltato per nulla al mondo la partita successiva.

Peccato che la Gara 4 della stella dei Los Angeles Lakers sia durata solo 19 minuti (9 punti con 2/9 dal campo), costretto ad abbandonare dopo il primo tempo a causa di uno stiramento di grado 1 nella zona dell’inguine sinistro.

Colpo durissimo per i Campioni NBA, che rischino di dover fare a meno del prodotto di Kentucky nelle prossime sfide contro Phoenix. Senza Davis, i californiani sono stati sconfitti dai Suns, che hanno pareggiato la serie riconquistando il fattore campo.

Vogel e James non si sbottonano

Al termine della partita, AD non ha rilasciato dichiarazioni poiché ha subito lasciato lo STAPLES Center per sottoporsi agli esami necessari, come dichiarato da coach Frank Vogel.

«Davis ha sofferto uno stiramento all’inguine e sarà sottoposto ad accertamenti medici. La squadra fornirà domani gli aggiornamenti del caso.»

Frank Vogel

Anche LeBron James, fermato nella prima stagione a Los Angeles da un problema all’inguine, non si è voluto sbilanciare.

«Non ho idea di quanto sia serio il suo infortunio, non sono riuscito a parlargli. Finché non avremo ulteriori dettagli non farò commenti, però posso dire che per recuperare dal mio infortunio all’inguine ho dovuto lavorare duramente.»

LeBron James

L’ottimismo degli insider

Sull’infortunio di Davis non potevano mancare le indiscrezioni dei due insider più noti della NBA. Per Shams Charania di The Athletic e Stadium lo status di AD è day-to-day e ci sono delle speranze che possa prendere parte a Gara 5. Report analogo per Adrian Wojnarowski di ESPN, secondo cui non è ancora chiaro se The Brow potrà partecipare al quinto atto della serie.

Sospiro di sollievo oppure veline passate dal front office dei Lakers per mischiare le carte sulla tavola di una partita che si sta rivelando molto complessa? Non resta che attendere il comunicato ufficiale della franchigia californiana.

Categories:

No responses yet

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Our Podcast
Most Recent
Scores and Schedule
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: