Seconda gara alla MGM Resorts NBA Summer League 2021 di Las Vegas per i Los Angeles Lakers, che dopo il bel successo in rimonta contro Phoenix affrontano i New York Knicks.

Per la sfida del Thomas & Mack Center and Cox Pavilion coach Quentin Crawford conferma il quintetto composto da Robinson, Ayayi, Reaves Law e Cacok. I Knicks replicano con le stelle Quickley e Toppin insieme a Grimes, Selden e Sims.

🏀 Lakers vs Knicks: Game Recap

L’avvio della partita è di tutt’altro tenore rispetto al match precedente contro i Suns. New York si affida alle giocate di Quickley e Toppin – extra lusso per il livello del torneo – mentre L.A. resta in scia grazie all’impatto vicino al canestro di Law e Cacok. Nel finale di quarto si accende Rokas Jokubaitis, a segno tre volte comprese due conclusioni dalla lunga distanza. Ai canestri del lituano replica il buon Trevelin Queen, che tiene a contatto i suoi dopo dieci minuti di gioco: 20-25.

I Lakers passano a zona e mandano in bambola l’attacco dei Knicks. McBride e compagni realizzano un solo canestro perdendo ben 5 palloni. Gli angeleni capitalizzano e pur senza strafare trovano il sorpasso (30-28) con un layup di Joel Ayayi. I ruoli si ribaltano nella seconda parte della frazione: i californiani sono imprecisi e fallosi, Quickley ringrazia e capitalizza dalla lunetta. Nonostante un Toppin poco ispirato, i newyorchesi chiudono il tempo avanti 33-40.

Le forzature dell’ottava scelta del Draft 2020 mandano fuori giri l’attacco dei Knicks, mentre quello dei Lakers sale finalmente di livello. Vic Law produce sia vicino che lontano dal ferro, mentre Justin Robinson converte in due canestri gli errori avversari per il nuovo sorpasso L.A. (52-50). Esauritasi la spinta angelena New York torna avanti con le triple di McBride, il finale è una sagra degli errori e il punteggio viene mosso solo da Toppin e Childs. 57-58 all’ultimo mini-break.

La gara resta equilibrata: da una parte Obi Toppin va a segno da tre e dalla lunetta, dall’altra Mac McLung riesce finalmente a mettersi in luce. 68-69 a 5:45 dalla sirena. New York spinge sull’acceleratore e tenta l’allungo con altre due triple di Miles McBride, ma L.A. risponde colpo su colpo con Childs e Ayayi e resta ad un possesso di svantaggio a tre minuti dalla fine. Immanuel Quickley prova a dare un’altra spallata alla partita con un and-one, un floater e un fortunoso assist per McBride; i Lakers si aggrappano a Devontae Cacok, che segna due volte e serve Robinson sul perimetro (-3 con 69″ sul cronometro). Il finale però è tutto di Quickley, che con quattro liberi chiude la partita. 91-82 il punteggio finale.

^Back to Top

📊 Stats & Box Score

I top scorer dei Lakers sono Cacok (14+4+4 con 5/9 al tiro) e Law (14+4 con 2/6 da tre). In doppia cifra anche Ayayi (11 punti e 5 assist) e Quinn (13). Imprecisi Reaves (4+4+3 con 1/8 dal campo) e McClung (5+7 con 2/9 al tiro), male Brown (2+1+1) e Robinson (7+6 con 3/10 al tiro).

Per i Knicks ottima prova di Quickley (25 punti e 7 assist con 7/15 dal campo e 10/10 dalla lunetta) e McBride (22+5+7 con 6/6 dall’arco). Doppia doppia per l’impreciso Toppin (17+11 con 6/17 al tiro). Per Grimes 8 punti e 9 rimbalzi, male Selden.

Box Score at NBA.com

^Back to Top

📺 Lakers vs Knicks: Highlights

^Back to Top

🗨️ Post Game Quotes

«Abbiamo sofferto molto la loro pressione difensiva, non l’abbiamo affrontata adeguatamente. Poi ci hanno anche messo sotto dal punto di vista fisico.»

«Nella seconda parte della gara però siamo saliti di livello ed infatti siamo stati punto a punto per buona parte della partita, abbiamo attaccato con pazienza e solo nel finale siamo stati davvero in difficoltà.»

Coach Quentin Crawford

^Back to Top

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte – alle 4:00 italiane – tra Giovedì 13 e Sabato 14 Agosto per affrontare i L.A. Clippers.

^Back to Top


Leggi anche:

Ascolta il Podcast:

Our Podcast
Most Recent
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: