Quarta gara alla MGM Resorts NBA Summer League 2021 di Las Vegas per i Los Angeles Lakers, che dopo il bel successo contro gli L.A. Clippers chiudono la prima fase contro i Detroit Pistons.

Per la sfida del Thomas & Mack Center and Cox Pavilion coach Quentin Crawford schiera l’inedito quintetto composto da Ayayi, Reaves, Queen, Tinkle e Cacok. I Pistons, pur privi delle stelle Cade Cunningham e Killian Hayes, replicano con Lee, Littleson, Bey, Pickett e Garza.

Per la gioia del pubblico presente, ad assistere alla gara anche LeBron James e Russell Westbrook.

🏀 Lakers vs Pistons: Game Recap

Come già visto nelle uscite precedenti, in avvio di gara gli angeleni faticano a trovare la via del canestro. Per fortuna Cacok e compagni compensano i tanti errori al tiro lottando a rimbalzo, procurandosi un paio di seconde chance. Detroit è più ordinata e grazie ai canestri e agli assist di Saben Lee si porta avanti a metà quarto (8-10). I Lakers continuano a litigare con il canestro e subiscono l’allungo Pistons, a segno con sette giocatori diversi (9/12 dal campo). 17-29 il punteggio a fine primo quarto.

La gara sembra segnata, ma la versione estiva dei gialloviola si conferma restia a gettare la spugna. Tinkle e Devontae Cacok sono incisivi sotto canestro, McClung colpisce da tre e con un gioco da tre punti Floyd pareggia (34-34) a 5:20 dall’intervallo lungo. Nel finale di tempo il ritmo si abbassa, Detroit serve con continuità Luka Garza mentre i californiani restano in scia con Austin Reaves. 43-48 il punteggio a metà gara.

I Lakers sono meno efficaci in attacco e muovo la retina con Tres Tinkle e Ayayi. Inoltre, gli angeleni faticano a contenere lo scatenato Lee che a suon di floater, pullup e layup riporta MoTown avanti in doppia cifra. I californiani provano a resistere con Chaundee Brown Jr., ma vengono travolti dalle triple – due a testa – di Jamorko Pickett e Spencer Littleson. 63-77 il punteggio all’ultimo mini-break.

I gialloviola provano ancora a rientrare grazie ai canestri da tre di Trevelin Queen e Jordan Floyd, ma sono tenuti a distanza di sicurezza da Garza e Saddiq Bey (81-91 con 5:20 sul cronometro). La gara finisce praticamente qua, poiché l’unico lacustre con benzina nel motore è Floyd, mentre Detroit ha ancora molte frecce al proprio arco e allunga ancora. 86-103 il punteggio finale.

^Back to Top

📊 Stats & Box Score

Il top scorer dei Lakers è Jordan Floyd, autore di 16 punti (6/11 dal campo con 2/3 dall’arco) e 5 assist. In doppia cifra anche Tinkle (13+9+2), Queen (11 con 2/2 da tre) e Brown (10+2+2). In ripresa Ayayi (7+6+2) e Reaves (9 con 4/9 dal campo), in difficoltà Cacok (8+5+3 con 2/7 al tiro), male McClung (3 punti con 1/5 al tiro).

Per i Pistons prova super del pluridecorato Garza (20+14 con 6/12 dal campo, 3/6 dall’arco e 5/5 dalla lunetta). In doppia cifra anche Lee (22+2+5), Littleson (17+6+2 con 5/10 da tre), Bey (13+6 con 5/14 dal campo), Pickett (13+8) e Tarke (10+4+2).

Box Score at NBA.com

^Back to Top

📺 Lakers vs Pistons: Highlights

^Back to Top

🗨️ Post Game Quotes

«Abbiamo deciso di dare spazio ai ragazzi che hanno giocato meno nelle gare precedenti, per questo abbiamo avuto lineup inedite. La chimica e l’intesa non erano delle migliori, ma era importante dare un’opportunità anche a loro.»

«Tinkle ha dimostrato di essere un giocatore solido, mentre Floyd è uno scorer eccellente che può realizzare in tanti modi.»

Coach Quentin Crawford

^Back to Top

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte tra Martedì 16 e Mercoledì 17 con orario e avversario ancora da stabilire.

^Back to Top


Leggi anche:

Ascolta il Podcast:

Our Podcast
Most Recent
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: