I Los Angeles Lakers hanno inserito Shay Murphy nel loro coaching staff. Secondo Dave McMenamin di ESPN, l’ex giocatrice della WNBA ricoprirà il ruolo di coaching associate.

La Murphy, dopo l’ufficializzazione di John Lucas III e David Fizdale, è il terzo innesto nella squadra di Frank Vogel ed è la prima donna ad essere assunta dai gialloviola in questa posizione. Stando alle foto disponibili sui suoi social media, Shay è già al lavoro con la squadra nel training camp.

In un’intervista del 2007 con la WNBA, la Murphy rivelò che iniziò a giocare a basket a 12 anni dopo aver visto dei ragazzi indossare la canotta dei Lakers.

«Tutti indossavano i pantaloncini viola con il logo dei Lakers e pensavo che fossero davvero fichi. Volevo una di quelle canotte.»

«Mia mamma mi disse “Va bene, ma devi decidere se praticare basket o karate.”, da quel momento ho iniziato a giocare. Ovviamente ho avuto la mia canotta gialla dei Lakers.»

La carriera di Shay Murphy

La Murphy, nativa di Canoga Park (a nord-ovest di L.A.), dopo aver frequentato la Montclair College Preparatory School si è trasferita alla University of Southern California nella Città degl Angeli. Nei quattro anni con le Trojans ha disputato 119 partite mettendo a referto 12.5 punti e 6.1 rimbalzi di media.

Nel Draft del 2007 è stata scelta con la 15esima da Minnesota. Da allora, fino al 2017, ha girato la Lega giocando per Detroit, Washington, Indiana, Chicago, Phoenix e San Antonio. Con le Mercury dell’Arizona ha conquistato il titolo WNBA nel 2014. Negli stessi anni la Murphy ha giocato diverse stagioni in Europa, vincendo l’Eurolega femminile nel 2012 con Ros Casares all’epoca di stanza a Valencia.

Leggi anche:

Our Podcast
Most Recent
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: