Il giorno dopo la firma di Sekou Doumbouya come two-way player, i Los Angeles Lakers hanno ufficializzato la firma di Frank Mason III. Il prodotto dell’Università del Kansas ha accettato un Exhibit-10 Contract, occupando l’ultimo spot disponibile nel roster gialloviola per il training camp.

I numeri di Frank Mason III

Chiuso il quadriennio con i Jayhawks, Mason è stato scelto dai Sacramento Kings come 34esima scelta nel Draft 2017. Nell’estate 2019 ha firmato un two-way contract con i Milwaukee Bucks, conquistando con i Wisconsin Herd il titolo di MVP della G League. Nella scorsa stagione si è visto pochissimo in campo con gli Orlando Magic a causa di un infortunio che ha prematuramente chiuso la sua stagione.

In quattro stagioni tra California, Wisconsin e Florida The Phenom ha disputato 103 gare mettendo a referto 6.7 punti (39.6% dal campo, 30.1% dall’arco e 75.5% dalla lunetta), 2.0 rimbalzi e 2.6 assist in 15.7 minuti di media. Inoltre, è sceso in campo per 24 volte in G League, con 25.3 punti, 3.3 rimbalzi, 4.8 assist e 1.0 recupero in 30.2 minuti a partita.

Mac McClung in G League

Contestualmente, i Lakers hanno annunciato il taglio di Mac McClung. Secondo Jovan Buha di The Athletic il nativo della Virginia si accaserà con i South Bay Lakers in G Leauge.

McClung, undrafted, è stato firmato dei californiani subito dopo l’ultimo draft. Durante la Summer League in Las Vegas Mac ha faticato a trovare la via del canestro (19.4% dal campo).

Mac McClung and Avery Bradley
Mac McClung and Avery Bradley (Ringo H.W. Chiu, AP Photo)

Leggi anche:

Our Podcast
Most Recent
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: