Ultima gara di preseason per i Los Angeles Lakers, che dopo la sconfitta contro Golden State fanno visita ai Sacramento Kings.

Nei gialloviola assenti Malik Monk (inguine), Talen Horton-Tucker (operato alla mano) e Trevor Ariza (operato alla caviglia); inoltre Vogel tiene a riposo gli acciaccati Wayne Ellington e Kendrick Nunn. I Kings lasciano a riposo Marvin Bagley III e l’ex Damian Jones.

Vogel schiera Westbrook, Bazemore, James, Davis e Jordan. Walton replica con Fox, Haliburton, Barnes, Harkless e Holmes.

🏀 Kings vs Lakers: Game Recap

by Giovanni Rossi

Rispetto alle uscite precedenti Russell Westbrook appare più in palla, arrivando al ferro senza troppi patemi. James dirige le operazioni, mentre Davis è statico e impreciso. Nel pitturato DeAndre Jordan riesce ad imporsi contro gli avversari. L.A. avanti 17-11 a metà quarto. Il buon avvio dei Lakers svanisce in fretta, rimpiazzato da errori dal campo (AD) e perse (Rondo). I Kings ringraziano, entrano in ritmo e ribaltano la partita con Maurice Harkless e Tristan Thompson. 23-35 a fine primo quarto.

Grazie ad un’intensità appena sufficiente, in tre minuti gialloviola annullano lo svantaggio. LeBron e Russ mettono pressione al pitturato di Sacramento, Reaves assiste due triple di Carmelo Anthony. 19-4 il parziale che riporta gli angeleni in vantaggio. I ragazzi dell’ex Luke Walton barcollano ma non crollano e reagiscono con le giocate di De’Aaron Fox e l’energia di Richaun Holmes. Davis riesce finalmente ad incidere, mentre due triple di Hield consentono ai Kings di chiudere il tempo avanti 65-71.

⬇️ I Kings scappano via nel finale

Al rientro in campo i gialloviola piazzano un altro parziale. LeBron James spinge la transizione, trova il canestro ed imbecca i compagni. Grazie agli assist del quattro volte MVP Jordan e Austin Reaves incrementano il proprio bottino personale. Fox e compagni sbagliano tutto (2/14 dal campo) e si ritrovano sotto di otto lunghezza a metà terzo quarto. Ma ancora una volta l’inerzia della gara cambia completamente e Sacramento piazza un contro-parziale (2-15) sfruttando gli errori di Davis e Melo. 87-92 all’ultimo mini-break.

I Lakers tornano sotto con due triple di Kent Bazemore, che risponde a tre conclusioni dalla lunga distanza dello scatenato Terence Davis. Avanti 104-102, coach Frank Vogel toglie uno alla volta i titolari, lasciando alle terze linee l’onere del finale punto a punto. Le terze linee lacustri non possono niente contro Fox e Tyrese Haliburton, che chiudono la gara. 112-116 il punteggio finale e preseason angelena che si chiude senza vittorie.

C’è da preoccuparsi? Assolutamente no, in quella 2012/13 furono ben otto le sconfitte. 👀

^Back to Top

📊 Stats & Box Score

by Alessandro Di Marzo

18 punti con 5 rimbalzi e “sole” 3 palle perse per RW, in campo per 29’, così come LeBron, che ne segna 30 con il 60% dal campo (12/20). Tanto spazio anche per Davis, il più presente, con 33’ conditi da una doppia doppia (12 punti, 10 rimbalzi) nonostante un pessimo Plus/Minus di -22. A completare il quintetto Bazemore (9 punti in 27’) e Jordan, anch’egli con una doppia doppia da 12 punti e 11 rimbalzi in soli 14’.

Dalla panchina molto presenti Melo (15 punti in 27’), il giovane Reaves (5 punti con 1/8 da tre, ma anche 5 rimbalzi e 7 assist) e Rajon Rondo, sul parquet per 21’ pur senza punti. A completare il tabellino Howard e Queen, con 5 e 4 punti rispettivamente. Poco spazio, invece, per Brown, Oliver e Ayayi.

Per Sacramento ottimi De’Aaron Fox (21/3/5) e Terence Davis (20/6/3 con 6/13 dall’arco). In doppia cifra anche Barnes (15), Holmes (15) e Hield (13).

Box Score at NBA.com

^Back to Top

📺 Kings vs Lakers: Highlights

^Back to Top

🗨️ Post Game Quotes

by Filippo Pugnalini

«Mi è piaciuto come abbiamo giocato con il doppio lungo. Indipendentemente dalla formazione che deciderò, Anthony Davis avrà minuti sia da “quattro” che da “cinque”.»

«Nonostante il record di 0-6 nella preseason, sono incoraggiato dal Pace della squadra a questo punto della stagione e soprattutto dai miei giocatori che hanno giocato fino allo sfinimento.»

«Reaves ha fatto abbastanza per guadagnarsi la mia fiducia.»

Frank Vogel

«Il ragazzo è piuttosto bravo e siamo felici di averlo qui.»

LeBron James su Reaves

📅 Next Game

Dalla prossima si farà sul serio, inizia la regular season. I Los Angeles Lakers tornano in campo nella nella notte – alle 4:00 italiane – tra Martedì 19 e Mercoledì 20 Ottobre per affrontare i Golden State Warriors allo STAPLES Center.

^Back to Top


Leggi anche:

Ascolta il Podcast:

Categories:

Our Podcast
Most Recent
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: