Key Takeaways Game 10: Portland Trail Blazers vs Los Angeles Lakers. In copertina: Sekou Doumbouya and Russell Westbrook. Los Angeles Lakers vs Portland Trail Blazers on November 6, 2021 at the Moda Center Arena in Portland, Oregon. (Sam Forencich, NBAE via Getty Images)

Primo blowout della stagione per i Lakers, che privi di LeBron James e costretti a salutare Anthony Davis dopo pochissimi minuti, subiscono una ripassata da parte di Damian Lillard e dei Portland Trail Blazers. Riassumiamo in tre punti gli aspetti positivi e negativi della partita del Moda Center.

Il recap della partita:

Le statistiche citate, se non altrimenti specificato, sono tratte da Synergy Sports™ (SS), Cleaning The Glass (CTG), NBA Advanced Stats (NBA) e Basketball Reference (BR). Tutte le clip video, salvo diversa indicazione, sono di proprietà della NBA. Sono utilizzate a scopo divulgativo senza intenzione di infrangere copyright. © NBA Media Ventures, LLC.

✅ Trail Blazers vs Lakers: i Plus

Ed eccoci qua. Per l’ennesima volta in questo sciagurato inizio di stagione ci troviamo a spaccare il capello per cercare i plus di una partita tra il comico e il disastroso. Ma noi di LakeShow siamo indomiti e anche questa volta tiriamo fuori tre aspetti positivi del match vs i Portland Trail Blazers.

♻️ Benedetto Garbage Time

Chi ha visto la partita la domenica mattina in differita si sarà sicuramente rovinato l’appetito per il sacro pranzo domenicale. Per fortuna però la contesa era abbondantemente finita a metà terzo quarto e abbiamo avuto così più tempo per metabolizzare lo scempio visto sullo schermo dei nostri dispositivi.

Il garbage time prolungato ci ha dato quanto meno l’opportunità di vedere per la prima volta il sosia del nostro odino, alias Jay Huff, e soprattutto Sekou Doumbouya. L’ex giocatore dei Pistons chiude il match con 9 punti, 4 rimbalzi, 2 rubate e 1 stoppata senza sbagliare un canestro dal campo. Vista la pochezza attuale del nostro reparto esterni non sarebbe un’eresia provare a dargli qualche minuto “vero”. In fondo può andare tanto peggio di così? Honorable mention per questo pregevole canestro di un Malik Monk sempre più vicino al fondo della panchina.

🎸 More Reaves

Ci piacerebbe entrare nella testa di Vogel per capire perché in un match come quello di ieri, dove i Lakers hanno totalmente sbagliato l’approccio alla partita, Austin Reaves sia sceso in campo solamente all’inizio del secondo quarto quando i buoi erano già scappati. Il prodotto di Oklahoma non fa niente di eccezionale, ma è difficile che commetta errori grossolani. In un momento della stagione di palese confusione serve qualcuno che porti un minimo di ordine e soprattutto di effort costante in entrambi i lati del campo. Nel finale poi Reaves ha dato un saggio del suo non banale footwork.

😴 Lode ai temerari ed impavidi delle Live

Non si parla mai abbastanza di quei tifosi folli che guardano ogni santa partita dei Lakers in diretta (il sottoscritto non rientra in questa categoria). Pensare che ci siano state persone sveglie alle 5 di mattina per vedere Westbrook smattonare e DeAndre Jordan pascolare nella piovosa città dell’Oregon mi fa un po’ tenerezza. Lunga vita a voi eroi invisibili e poco silenziosi.

❌ Trail Blazers vs Lakers: i Minus

E ora il momento più atteso della giornata: scaviamo nel torbido e cerchiamo di analizzare cosa non ha funzionato (LOL) nella disastrosa partita dei Los Angeles Lakers in quel di Portland.

🥶 Brodie Language

Parlare di Russell Westbrook stamattina è come sparare sulla croce rossa. Purtroppo però noi di LakeShow siamo cinici e spietati e la domenica non ci rende certamente più solidali. Basterebbero i freddi numeri per descrivere il match rivoltante di Brodie (1/13 dal campo e 6 palle perse), ma trovo ancora più grave la superficialità con la quale Russ ha giocato una partita che, in contumacia di LeBron e Davis, avrebbe richiesto uno sforzo ulteriore alla terza stella della squadra. E invece Westbrook mette insieme una delle sue partite peggiori degli ultimi anni, sbagliando qualsiasi cosa, sia nelle scelte che nelle conclusioni. Spiccano in particolare due airball e una serie di clamorosi layup mancati.

Un Brodie troppo brutto per essere vero.

Un dato da monitorare sulla stagione di Russ: quest’anno Westbrook sta tirando con il 54% al ferro. Per trovare un anno con una percentuale così bassa dobbiamo tornare alla sua seconda stagione nella lega. La speranza dei tifosi gialloviola è che questo non sia un sintomo di un declino fisico.

😑 Finish your f…ing possessions

Siamo già alla seconda partita di stagione in cui sono chiamato a fare i Plus & Minus e ancora una volta mi trovo a commentare una prestazione comica a rimbalzo. Dodici rimbalzi offensivi concessi a Portland e 24 second chance points dei ragazzi di coach Billups. Ieri notte qualsiasi giocatore, che fosse un lungo o un esterno, riusciva a sbucare alle spalle della difesa di Frank Vogel e a raccogliere un facile rimbalzo. Emblematici in tal senso i 5 rimbalzi offensivi catturati dalla coppia Simons/Little, non esattamente Rodman e Shaq. Mi chiedo cosa ci faccia in campo DeAndre Jordan se non riesce a fare neanche un banale taglia fuori.

⬇️ Bad Choices

Nel match contro Portland il 19% dei tiri dei Lakers è arrivato dal long mid range. Tradotto: la zona più inefficiente del basket moderno. I risultati sono presto detti. Ho perso il conto dei tiri presi nei primi secondi dell’azione in maniera totalmente superficiale e senza il ben che minimo tentativo di costruire una conclusione aperta.

Avery Bradley e Russell Westbrook: the masters of bad shot.

L’assenza di LeBron priva i Lakers di uno dei più grandi pensatori di basket della storia del gioco. Questo però non può giustificare una shot selection così povera e che, tra l’altro, genera facili possessi in transizione per gli avversari. Se a questo aggiungiamo le tantissime palle perse (i Lakers sono nella bottom five per numero di turnover) la frittata è bella che servita.

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte – alle 4:30 italiane – tra Lunedì 8 e Martedì 9 Novembre per affrontare gli Charlotte Hornets allo STAPLES Center.

^Back to Top


Leggi la preview sulla stagione:

Ascolta il Podcast:

Calabrese, gobbo, tifoso Lakers: insomma, una persona orribile. Ossessionato dallo sport in ogni sua forma, dopo aver visto Kobe e Shaq su Tele+ ho sviluppato una grave dipendenza dalla NBA.

Categories:

Our Podcast
Most Recent