Game 10: Portland Trail Blazers vs Los Angeles Lakers. In copertina: Anthony Davis, Damian Lillard and guard Russell Westbrook. Los Angeles Lakers vs Portland Trail Blazers on November 6, 2021 at the Moda Center Arena in Portland, Oregon. (Sam Forencich, NBAE via Getty Images)

Reduci dal secondo, incredibile, KO subito dai Thunder, i Los Angeles Lakers 💜💛 (5-4) volano in Oregon per affrontare i Portland Trail Blazers (4-5).

I gialloviola sono ancora privi di LeBron James (problema agli addominali), Trevor Ariza (caviglia destra), Talen Horton-Tucker (mano destra) e Kendrick Nunn (ginocchio destro). Vogel conferma lo starting five composto da Westbrook, Bradley, Bazemore, Davis e Jordan. I padroni di casa, in back-to-back dopo il successo contro i Pacers, hanno tutti gli effettivi a disposizione e replicano con Lillard, McCollum, Powell, Covington e Nurkic.

🏀 Trail Blazers vs Lakers: Game Recap

Nei primi minuti il ritmo è forsennato, con entrambe le squadre che spingono la transizione e tentano la conclusione dopo pochi minuti di gioco. L’attacco dei Lakers è confusionario e trova il fondo della retina col solo Avery Bradley. I Blazers si affidano a Damian Lillard, reduce dalla brutta prova contro Indiana (4 punti con 2/13 al tiro), che mette a referto 10 early points con due triple a segno. 10-17 con 6:51 sul cronometro.

Gli ingressi di Anthony e Rondo non sortiscono effetti sull’attacco lacustre, che continua a saggiare la robustezza dei ferri del Moda Center. Jusuf Nurkic non trova opposizione nel pitturato e i californiani affondano (-15). Un layup di Howard muove il punteggio dopo oltre cinque minuti senza canestri, ma la squadra della Città degli Angeli è scherzata da Anfernee Simons. I canestri dalla lunga distanza di C.J. McCollum e Little chiudono la frazione.

6/25 dal campo (24.0%) con 4 turnover per i Lakers, sotto 14-36 dopo dodici minuti di gioco. Imbarazzanti.

2️⃣ I Lakers provano a salvare la faccia

A sancire, de facto, la fine dalla gara è l’assenza per il resto della serata di Anthony Davis. The Brow non rientra dalla locker room, fermato da un problema allo stomaco. Come dargli torto, viste le oscenità che si consumano sul parquet?

I Lakers provano a salvare la faccia poggiandosi sull’effort di Dwight Howard e Austin Reaves. Il primo lotta sotto le plance e produce qualcosa in attacco, mentre il secondo prova a tamponare le falle di una difesa che fa acqua da tutte le parti e realizza la prima tripla angelena della gara. Complice il comprensibile rilassamento dei Trail Blazers, i californiani rendono meno pesante il passivo: 26-42 a sei minuti dall’intervallo lungo.

L.A. cerca di resistere servendo Carmelo Anthony in post, mentre Westbrook – dopo aver trovato da oltre l’arco il primo canestro della sua gara – continua a sprecare possessi. Brodie e Jordan poi regalano un and-one a Larry Nance Jr., che fissa il punteggio a metà gara: 36-51.

3️⃣ Lillard prende a schiaffi i Lakers

Al rientro in campo gli angeleni provano a rientrare nella partita con Anthony e Russell Westbrook, ma Russ attacca a testa bassa e si schianta nel pitturato di Rip City. I ragazzi di coach Chauncey Billups ringraziano e scappano via con le triple di Robert Covington e Lillard (due). Per quanto sia orribile, non si può dire che la difesa lacustre non sia generosa: quando Portland fatica, puntuale arriva il fallo per un comodo viaggio in lunetta. 46-69 con 6:29 da giocare.

L’esecuzione offensiva dei Lakers è scabrosa e inevitabile arriva l’ennesimo scoring drought della gara. Nella propria metà campo coach Frank Vogel prova ancora, invano, la difesa a zona. Con le giocate di Norman Powell e i canestri dalla lunga distanza di Dame e RoCo, i Trail Blazers dilagano (+34). Una tripla di Wayne Ellington chiude il terzo quarto, L.A. sotto 62-93.

4️⃣ It’s Garbage Time!

Con la gara ampiamente finita, Ellington e Malik Monk ritrovano la precisione al tiro. Portland, con i big in panca, controlla la gara grazie alle giocate di Simons e Nassir Little. 68-100 con otto minuti da giocare, gli ingressi dei two-way player Doumbouya e Huff sanciscono l’inizio ufficiale del garbage time.

Le terze linee dei Trail Blazers non sono particolarmente motivate e i Lakers possono così rendere meno pesante il passivo grazie a Monk, Reaves e Sekou Doumbouya. 90-105 il punteggio finale.

^Back to Top

📊 Stats & Box Score

Prestazione da dimenticare per Westbrook, autore di 8 punti (1/13 al tiro e 5/8 ai liberi), con 9 rimbalzi, 6 assist, 6 perse e 2 recuperi in quasi 30 minuti di gioco. Serata difficile anche per Anthony, che mette a referto 12 punti (4/14 dal campo con 0/4 da tre e 4/4 dalla lunetta). Per Davis (2+3 con 1/5 al tiro) appena 7 minuti in campo.

Male tutto il supporting cast: Bazemore (4+3), Bradley (4+3+3), Jordan (6+9), Rondo (2+3+2) ed Ellington (8+4 con 2/7 da tre) senza James e Davis non sono in grado di contribuire. Tra i pochi a salvarsi Howard (11+7 con 5/6) e Reaves (10+6+3), unici positivi fin quando c’è stata gara vera. Nel garbage time Monk (13+4+3) ritrova il feeling con il canestro. Esordi per Doumbouya (10+4 senza errori dal campo) e Huff (0/1 da tre).

Il top scorer di Portland è Lillard (29+3+6 con 9/19 dal campo). In doppia cifra anche Nurkic (15+17), Powell (13), Covington (12+4+2 con 4/7 da tre) e Simons (10+5+4 con 4/14 al tiro). Impreciso McCollum (7+5+5 con 3/15 dal campo). L’ex Nance Jr. chiude con 4 punti e 4 rimbalzi.

Box Score at NBA.com

^Back to Top

📺 Trail Blazers vs Lakers: Highlights

^Back to Top

🚦 Key Takeaways

Leggi l’analisi degli aspetti positivi e negativi della partita del Moda Center:

🗨️ Post Game Quotes

«AD non aveva particolari fastidi al pollice, per questo ha deciso di giocare. Poi però ha vomitato ben quattro volte prima dell’inizio della gara, ha provato a scendere in campo ma non ce l’ha fatta.»

«Abbiamo provato a raddoppiare le guardie dei Blazers, ma non abbiamo eseguito bene. Quando siamo tornati alle marcature tradizionali, loro si sono accesi.»

Frank Vogel

^Back to Top

🏆 Trail Blazers vs Lakers: Fan Survey

^Back to Top

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte – alle 4:30 italiane – tra Lunedì 8 e Martedì 9 Novembre per affrontare gli Charlotte Hornets allo STAPLES Center.

^Back to Top


Leggi la preview sulla stagione:

Potrebbe interessarti:

Mamba Moments:

Ascolta il Podcast:

NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent