Game 72: Cleveland Cavaliers vs Los Angeles Lakers. In copertina: LeBron James (Jason Mille, Getty Images)

Prosegue il road trip dei Los Angeles Lakers 💜💛 (30-41), che dopo la sconfitta di Washington arrivano in Ohio per affrontare Cleveland Cavaliers (41-30), già battuti in California a fine Ottobre.

I gialloviola sono privi di Anthony Davis, Talen Horton-Tucker e Kendrick Nunn; la squadra del Buckeye State non dispone di Jarrett Allen, Rajon Rondo e Collin Sexton. Vogel schiera Westbrook, Reaves, Gabriel, James e Howard; Bickerstaff replica con Garland, Okoro, Stevens, Markkanen e Mobley.

🏀 Cavaliers vs Lakers: Game Recap

L’inzio dei californiani sembra ottimo e con i canestri di James e Austin Reaves piazzano un parziale di 6-0 in poco più di un minuto. Ma la reazione dei padroni di casa è immediata: Garland produce per sé e i compagni e Cleveland ribalta la gara grazie alle giocate Mobley, Markkanen e Lamar Stevens. A metà quarto i Cavs comandano 11-23, con i due timeout chiesti da Frank Vogel che non paiono sortire effetti.

Con l’ingresso delle second unit, i Lakers riescono a contenere l’allungo dei Cavaliers e grazie all’ispirato D.J. Augustin (4/4 dal campo con tre triple) riescono persino a ridurre lo svantaggio. La squadra dell’Ohio ristabilisce le distanze con due canestri dall’arco di Kevin Love, mentre nel finale il punteggio è mosso solo dai liberi di Malik Monk, Westbrook e LeVert. 28-35 dopo dodici minuti di gioco.

2️⃣ LeBron travolge Love

I losangelini ripartono giocando con maggiore energia e intensità, con James e Westbrook che attaccano il pitturato avversario con maggiore determinazione. LeBron si accende dopo un contatto fortuito con Evan Mobley (per i meno giovani, nulla a che vedere con la mossa di kung fu di Bruce Bowen sul malcapitato Wally Sczyzerbiak) riporta L.A. sul -1. Carmelo Anthony segna la tripla del sorpasso, immediatamente vanificato dall’and-one del solito Garland. 49-51 a sei minuti dall’intervallo lungo.

Stevens, Garland e Augustin continuano a trovare il fondo della retina mantenendo la gara in equilibrio. Ma a cambiarne l’inerzia non può essere che il grande ex, LeBron Raymone James da Akron, Ohio. Reaves cattura un rimbalzo in attacco e serve il quattro volte MVP, che chiude al ferro contro l’amico Love in questo modo:

La schiacciata del numero 6 gialloviola consente la chiusura del Boomer Moment aperto con Bowen, rimandando all’iconico poster inflitto da Tom Chambers al povero Mark Jackson. I Cavaliers accusano il colpo e i Lakers allungano con Augustin e Reaves. 67-62 a fine primo tempo.

3️⃣ Difese Cavaliers e Lakers non pervenute

Al rientro in campo la squadra di J.B. Bickerstaff ritrova fluidità nell’esecuzione grazie all’ottima gestione di Darius Garland, che manda a canestro Lauri Markkanen e Mobley. La difesa di L.A. non è pervenuta, ma quantomeno l’attacco funziona e con Westbrook e Gabriel contiene il rientro di Cleveland. 82-80 con 5:48 sul cronometro.

Le percentuali dei Lakers calano e solo Russell Westbrook e Augustin (alla sesta tripla) convertono dalla lunga distanza. I Cavaliers capitalizzano il predominio sotto le plance e trascinati da Caris LeVert chiudono la terza frazione avanti 96-97.

4️⃣ I Lakers piegano i Cavaliers

I californiani provano a piazzare l’allungo decisivo: James costruisce per i compagni, Westbrook è ispirato e l’ottimo Stanley Johnson aggiunge sette punti. Ma nella propria metà campo gli angeleni sono fallosi, per cui Cleveland resta a contatto con i liberi e Isaac Okoro (4/4 dall’arco). 113-109 con 6:45 sul cronometro.

I Lakers – finalmente – riescono a difendere per qualche possesso e costruiscono l’allungo decisivo. LeBron continua ad imperversare nel pitturato dei Cavaliers e con il fondamentale contributo di Weynen Gabriel e Johnson mette in ghiaccio la partita. Il quattro volte MVP aggiunge la ciliegina sulla torta raggiungendo la tripla doppia e segnando gli ultimi sei punti dei suoi. 131-120 il punteggio finale.

^Back to Top

📊 Stats & Box Score

James chiude con 38 punti (17/29 dal campo, 0/4 dall’arco e 4/4 dalla lunetta), 11 rimbalzi, 12 assist, 3 turnover e 2 stocks in poco più di 40 minuti sul parquet; con la prova odierna LeBron torna in testa alla classifica dei marcatori NBA. Westbrook mette a referto 20 punti (7/14 al tiro e 4/7 ai liberi), 11 assist, 1 persa e +23 di Plus/Minus in 35 minuti di gioco.

Buone prove per Gabriel (9+6 con 2 recuperi) e Reaves (11+5+6), male Howard (4+5 e -13 in 11 minuti). Dalla panca brilla Augustin (20 con 7/7 al tiro e sei triple), mentre Monk (12+2+3) e Johnson (12+3) sono produttivi nei momenti chiave della gara. In ombra Anthony (5+5+1 con 2/4 al tiro), male Bradley. DNP per Ariza, Bazemore ed Ellington.

Il top scorer dei Cavaliers è Garland (29+2+17 con 10/23 dal campo). Chiudono in doppia cifra anche Markkanen (18+9+1), Stevens (16+6 con 8/12 al tiro), Mobley (13+5+2), LeVert (13+4+2) e Okoro (12 con 4/4 da tre). Per Love 8 punti (2/7 da tre), 6 rimbalzi e 4 assist; male Osman (-27 di Plus/Minus in 19 minuti).

Box Score at NBA.com

^Back to Top

📺 Cavaliers vs Lakers: Highlights

🗨️ Post Game Quotes

a cara di Alessandro di Marzo

«Nelle ultime tre partite abbiamo giocato bene 11 quarti su 12 [con riferimento al 37-20 di parziale del 4Q contro Washington, che ha portato L.A. alla sconfitta, ndr].»

«Non riesco più a trovare nuove parole per elogiare LeBron, le ho finite. La schiacciata contro un suo ex compagno è stata una bella cosa per i tifosi, per il gioco e per i suoi vecchi amici. Se la squadra non è caduta completamente in fondo, il merito è suo.»

«Devo complimentarmi con Johnson, Gabriel e Reaves per il loro effort difensivo e quello generale che hanno mostrato. Westbrook sta giocando con alta fiducia su entrambi i lati del campo, ha contribuito molto alla vittoria di oggi. Augustin ci ha dimostrato che è in grado di tirare senza mai sbagliare, dunque non avrà più il permesso di farlo in futuro!»

Frank Vogel

Per le dichiarazioni di LeBron James leggi:

^Back to Top

🚦 Key Takeaways

Leggi l’analisi degli aspetti positivi e negativi della partita della Rocket Mortgage FieldHouse

^Back to Top

🏆 Cavaliers vs Lakers: Fan Survey

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte – alle 03:00 italiane – tra Mercoledì 23 e Giovedì 24 Marzo per affrontare i Philadelphia 76ers alla crypto.com Arena.

^Back to Top



Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:

Lakers Legends:

Mamba Moments:

NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent