In copertina: Chris Jent, Jordan Ott and Caris LeVert (Ron Hoskins and Nathaniel S. Butler, NBAE via Getty Images)

Comincia a prendere forma il nuovo coaching staff dei Los Angeles Lakers. Il nuovo allenatore Darvin Ham, dopo la conferma di Phil Handy, avrebbe scelto come assistenti Chris Jent e Jordan Ott.

🏀 Chris Jent

Terminata la carriera sul campo, Chris Jent ha trascorso 15 stagioni come assistente nella NBA. È stato nello staff di cinque diverse franchigie: un anno a Philadelphia e due con Orlando (con un periodo da capo allenatore), prima di approdare a Cleveland per cinque stagioni.

Con i Cavaliers, Jent ha lavorato a stretto contatto con LeBron James, aiutando il quattro volte MVP a migliorare nel tiro.

Dopo due stagioni a Sacramento, Chris è approdato ad Atlanta. Prima come shooting coach sotto Budenholzer e lo stesso Ham, poi al fianco di Pierce e McMillan. Agli Hawks, il coach nativo della California si è fatto strada tra gli assistenti, diventando di fatto il vice dell’ex allenatore dei Pacers.

Non solo James ha beneficiato della cura Jent, anche John Collins ha potuto provare sulla sua pelle cosa significasse lavorare con lui, e ne testimoniano le cifre e il contratto guadagnatosi la scorsa estate.

Adesso, secondo Adrian Wojnarowski di ESPN, Chris Jent ricoprirà il ruolo di top assistant nello staff di Ham.

📺 Jordan Ott

Per Brad Turner del Los Angeles Times, Jordan Ott è un candidato forte per lo staff gialloviola. Ott ha concluso la sua terza stagione come assistente a Brooklyn. In precedenza, Jordan è stato per tre anni video coordinator ad Atlanta, ruolo già ricoperto al fianco di coach Tom Izzo a Michigan State.

Evidentemente, c’è un filo rosso che unisce tutti gli assistenti che i Lakers stanno sondando e firmando: hanno lavorato con Ham. Lo stesso Ott, dopo l’esperienza con gli Hawks, è stato prima assistente di Atkinson, poi è stato confermato anche da Nash, guadagnandosi in questa stagione la possibilità di essere l’offensive coordinator della squadra. Inoltre, nell’ultima estate è stato head coach della squadra della Summer League dei Nets, che ha chiuso con il record di 3-2.

👋 L’addio di Quinton Crawford

Un po’ a sorpresa poi è arrivata la notizia della partenza di Quinton Crawford. Dopo tre stagioni trascorse al fianco di Frank Vogel – nonostante l’iniziale conferma – Crawford ha deciso di ricongiungersi con Jason Kidd a Dallas.

Stando al report di Marc Stein, i Mavericks sostituiranno Igor Kokoskov promuovendo l’altro ex gialloviola Greg St. Jean, a sua volta rimpiazzato da Crawford. Dello staff campione nel 2020, a Los Angeles restano solo Handy e Jon Pastorek.



Leggi anche:

Categories:

Our Podcast
Most Recent