2022 California Classic Summer League: Los Angeles Lakers vs Miami Heat. In copertina: Mac McClung (Darren Yamashita, USA TODAY Sports)

Mentre la free agency vive un momento di stanca in attesa di scoprire il futuro di Kevin Durant e Kyrie Irving, prende il via la quarta edizione della California Classic Summer League, quest’anno a San Francisco.

I Los Angeles Lakers 💜💛, con il roster zeppo di undrafted, affrontano all’esordio i Miami Heat. Coach Phil Handy schiera la 35esima scelta Christie insieme a Pippen Jr., Brown, Swider e Huff. Coach Malik Allen replica con Mulder, Smart, Jovic (pick #27), Highsmith e Robinson.

🏀 Lakers vs Heat: Game Recap

I californiani partono fortissimo: Vitto Brown segna i primi cinque punti della gara, Swider e Huff colpiscono dalla lunga distanza. Sotto di sedici lunghezze, Miami prova a reagire ed accorcia le distanze con le triple di Haywood Highsmith e Adaway. L.A. avanti 29-17 dopo i primi dieci minuti di gioco.

Nel secondo quarto la difesa dei Lakers spegne l’attacco degli Heat, costretto ad un pessimo 4/26 dal campo. Christie fatica a trovare ritmo in attacco, pertanto tocca al gruppo dei South Bay Lakers prendere il controllo delle operazioni. Gli ex two-way player Jay Huff e McLung arrivano al ferro senza problemi e consentono ai losangelini di dilagare: 51-27 a metà gara.

Al ritorno in campo Miami prova a difendere con maggiore intensità e per qualche minuto nega la via del canestro ai gialloviola. Javonte Smart e Mychal Mulder smettono di litigare con il canestro e riportano la squadra della Florida sul -18. I californiani reagiscono e con le giocate di energia di Paris Bass e qualche invenzione di Scotty Pippen Jr. allungano ancora. 70-41 all’ultimo mini-break.

I Lakers continuano a giocare con intensità e grazie alle triple di Cole Swider e a cinque punti di Max Christie arrivano anche sul +38. Gli Heat provano a ridurre il passivo, ma Mac McLung e compagni sono implacabili e conquistano una netta vittoria. 100-66 il punteggio finale.

^Back to Top

📊 Stats & Box Score

I gialloviola chiudono con quattro uomini in doppia cifra: McClung (17+3+1), Bass (15+6 con 3 stoppate), Pippen Jr. (14+6+3 con 7/8 ai liberi 5 perse) e Swider (13+6 con 3/5 da tre). Christie fatica al tiro (5+9+3 con 2/11 dal campo e 1/5 da tre), ma prova ad incidere in difesa e a rimbalzo. Huff chiude con 9 punti, 7 rimbalzi, 2 assist e 2 stoppate.

Il top scorer degli Heat è Smart (13+3+4 con 4/20 dal campo). In doppia cifra anche Highsmith (11+8 con 3/4 da tre) e Allman Jr. (11+4+5). Per Jovic 3 punti e 3 rimbalzi.

Box Score at NBA.com

^Back to Top

📺 Lakers vs Heat: Highlights

🗨️ Post Game Quotes


«Ci stiamo allenando da soli tre giorni, ma abbiamo comunque provato a giocare in maniera organizzata seguendo i principi di Ham. Prima della gara ho sfidato i ragazzi a dare il massimo nella nostra metà campo. Ci ha provato, lottando e contestando tutte le conclusioni.»

«Max diventerà un grande giocatore. Era la sua prima partita a questi livelli, per questo era un po’ nervoso. Come ho già detto, mi ricorda Doug Christie: un giocatore versatile che può difendere e incidere in attacco. Sono convinto che possa diventarlo. Stanotte ha preso buoni tiri, l’ho rassicurato dicendogli di continuare ad essere così aggressivo.»

Phil Handy

«Ho segnato alcuni canestri da tre, ma penso di poter mostrare anche altri aspetti del mio gioco. Col passare dei minuti mi sono trovato sempre più a mio agio. Sono di più di un tiratore in catch-and-shoot, lo dimostrerò.»

Cole Swider

^Back to Top

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella – alle 1:30 italiane – tra Domenica 3 e Lunedì 4 Luglio per affrontare i Golden State Warriors al Chase Center.

^Back to Top


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:

Lakers Legends:

Mamba Moments:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Our Podcast
Most Recent
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: