A poche ore dall’inizio della NBA2K23 Summer League, i Los Angeles Lakers hanno ufficializzato la firma del rookie Max Christie. Ad annunciarlo è stato Rob Pelinka, Vice President of Basketball Operations nonché General Manager gialloviola.

Come di consueto, i termini dell’accordo con la 35esima scelta dell’ultimo draft non sono stati resi noti. Tuttavia, secondo Yossi Gozlan di HoopsHype, la condizione salariale obbliga la franchigia californiana ad offrire non più di due anni di contratto al minimo salariale.

Christie ha avuto una carriera stellare alla Rolling Meadows High School in Illinois: nell’anno da senior ha messo a referto 24.0 punti, 10.1 rimbalzi, 3.9 assist e 3.1 recuperi a partita. Tali prestazioni gli hanno fruttato diversi riconoscimenti individuali e la convocazione al McDonald’s All-American Game, al Jordan Brand Classic e al Nike Hoop Summit.

Max poi ha accettato l’offerta di Michigan State, dove ha messo a referto 9.3 punti, 3.5 rimbalzi e 1.5 assist nei 30.8 minuti di media giocati, meritando l’inclusione nel Big Ten All-Freshman Team.

L’ex Spartans ha debuttato con i Lakers nella California Classic Summer League di San Francisco, mettendo a referto 6 punti, 7.7 rimbalzi e 2 assist in 22.7 minuti a partita.

Il roster dei Lakers

Con la firma di Max Christie il roster dei losangelini raggiunge quota quattordici elementi: i confermati LeBron James, Anthony Davis, Russell Westbrook, Talen Horton-Tucker, Kendrick Nunn, Austin Reaves, Stanley Johnson e Wenyen Gabriel; i nuovi arrivi Lonnie Walker IV, Damian Jones, Thomas Bryant, Juan Toscano Anderson, Troy Brown Jr.; i two-way player Scotty Pippen Jr. e Cole Swider.

Leggi anche:

Potrebbe interessarti:

News, Analisi, Game Recap & Preview, Podcast settimanale e Storytelling sui Los Angeles Lakers. Il sito di riferimento del mondo GialloViola! Once Purple & Gold... Forever Purple & Gold!

Categories:

Our Podcast
Most Recent