In copertina: Cole Swider (Rocky Widner, NBAE via Getty Images)

Altra tegola per i Los Angeles Lakers, che perdono un altro elemento – seppure marginale – per infortunio dopo quelli patiti da Dennis Schröder e Thomas Bryant.

Al termine dell’allenamento del lunedì, i californiani hanno comunicato che a Cole Swider è stata diagnosticata una reazione da stress all’osso navicolare del piede destro. L’ala uscita da Syracuse sarà rivaluta tra quattro settimane per determinare la data del rientro.

L’infortunio costringerà Il nativo del Rhode Island a saltare il training camp dei South Bay Lakers e almeno le prime otto gare di G League, che partirà il 5 Novembre. L’auspicio è che il rookie undrafted possa recuperare al meglio e che possa ritrovare la precisione al tiro vista durante l’estate.

Il two-way player dei Lakers si era messo in luce durante la Summer League, chiuse con 13.9 punti e 4 rimbalzi, realizzando il 52.8% delle 53 triple tentate durante le otto gare disputate nei tornei di San Francisco e Las Vegas.

Durante la preseason Swider è tornato sulla terra: 8.3 punti con il 24.3% dall’arco, 3.3 rimbalzi e 1 recupero nelle sei apparizioni in gialloviola. In regular season Cole ha giocato solo due minuti di garbage time al termine della gara contro gli Warriors, venendo scavalcato nelle rotazioni dall’altro tiratore Matt Ryan (35.5% da oltre l’arco nelle cinque partite di preseason).

Nei quattro anni spesi tra l’Università di Villanova e Syracuse, Cole Swider (classe 1999, 206 cm) ha disputato 110 gare, mettendo a referto 7.8 punti con il 38.1% da tre, 3.7 rimbalzi e 0.9 assist. Nell’unico con gli Orange, ha chiuso la stagione con 13.9 punti, realizzando il 41.1% delle sei triple tentate a partita.

Potrebbe interessarti:

Leggi la preview di LakeShow Italia:

News, Analisi, Game Recap & Preview, Podcast settimanale e Storytelling sui Los Angeles Lakers. Il sito di riferimento del mondo GialloViola! Once Purple & Gold... Forever Purple & Gold!

Categories:

Our Podcast
Most Recent