In copertina: Pau Gasol (The Basketball Hall of Fame)

La Naismith Memorial Basketball Hall of Fame ha annunciato i dodici atleti e coach che saranno ufficialmente introdotti nella Hall of Fame Sabato 12 Agosto a Springfield.

La Classe del 2023 sarà composta dai giocatori Pau Gasol, Becky Hammon, Tony Parker, Dirk Nowitzki e Dwyane Wade; dai coach Gene Bess, Gary Blair, David Hixon, Gene Keady e Gregg Popovich; dalla squadra femminile statunitense che ha vinto la medaglia d’argento ai Giochi Olimpici del 1976 e da Jim Valvano, campione NCAA e fondatore de The V Foundation for Cancer Research.

«La Classe del 2023 è straordinaria e incarna senza dubbio l’ampiezza e l’impatto globale della pallacanestro oggi. Rappresenta il gioco a tutti i livelli e testimonia gli incredibili sforzi compiuti da individui famosi sul campo da gioco ma non solo, anche quelli che insegnano, allenano e consigliano uomini e donne ad ogni livello della pallacanestro.»

«La più alta realizzazione di una carriera storica è la consacrazione nella Hall of Fame e questa Classe scandisce e definisce cosa vuol dire essere un Hall of Famer.»

John L. Doleva, CEO e Presidente della Naismith Memorial Basketball Hall of Fame

Il 2023 è l’anno della consacrazione per il campione catalano. Nel corso dell’All-Star Weekend è stato insignito con il Kobe & Gigi Bryant WNBA Advocacy Award, mentre a Marzo la sua canotta numero 16 è stata ritirata dai Lakers.

«Quando questo viaggio è iniziato, non avrei mai immaginato che sarei stato inserito nella Hall of Fame. Grazie a tutti voi che siete stati sempre al mio fianco.»

Gasol su Twitter

🇪🇸 Pau Gasol

Nei 18 anni nella NBA, lo spagnolo ha giocato 1226 partite, mettendo a referto 17.0 punti (50.7% dal campo e 75.3% dalla lunetta), 9.2 rimbalzi, 3.2 assist, 1.6 stoppate e 0.5 recuperi in 33.4 minuti di media.

Scelto dai Grizzlies con la terza scelta assoluta, nel 2002 è stato nominato Rookie of the Year e inserito nell’All-Rookie First Team. Gasol è stato selezionato quattro volte per l’All-Star Game ed inserito tre volte negli All-NBA Team. Inoltre, ha ricevuto il J. Walter Kennedy Citizenship Award e il Kia Community Assist Award nel 2011/12. Con i Lakers ha giocato tre finals, vincendo il titolo nel 2009 e 2010.

Leggi anche:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent