In copertina: Anthony Davis, Stephen Curry e Draymond Green durante Gara 4 tra Lakers e Warriors alla crypto.com Arena. (Harry How, Getty Images)

I Los Angeles Lakers hanno vinto una straordinaria Gara 4 contro i Golden State Warriors, portandosi avanti 3-1 nella serie. La gara prevista nella notte tra mercoledì e giovedì potrebbe sancire l’approdo dei losangelini alle Western Conference Finals, dove sfiderebbero la vincente della serie tra Denver e Phoenix.

Leggi anche:

👑 LeBron James: «Davis può difendere contro chiunque»

Parlando con la stampa nel post partita, LeBron James ha incensato i suoi compagni. In particolare, il quattro volte MVP ha elogiato il contributo di Anthony Davis, seduto al suo fianco:

«AD è il miglior difensore della NBA, penso che la lega lo sappia. Non sono molti i giocatori che possono proteggere il ferro e difendere sul perimetro contro avversari come Steph. Può difendere su chiunque.»

«Noi riusciamo a comunicare bene in difesa, anche perché nel corso degli anni abbiamo collaudato numerosi schemi.»

Il Prescelto poi ha sottolineato la prova di Lonnie Walker IV, decisiva per la vittoria sui Dubs:

«Ho visto molti ragazzi perdere la fiducia in sé stessi… Lui [Lonnie] è molto giovane ma si è sempre comportato da professionista, dimostrando grande energia e carattere. È stato in grado di mettersi tutto alle spalle ed essere sé stesso.»

«Senza il suo contributo non avremmo vinto la partita. Gli ho sempre detto che prima o poi sarebbe arrivato il suo momento e che avremmo avuto bisogno di lui.»

Ha poi parlato dell’importanza di mantenere la concentrazione in questa serie

«Per quanto sia stata dura questa partita, la prossima lo sarà ancora di più. Se non entreremo in campo con la stessa mentalità disperata con cui entreranno loro, allora ci faranno saltare fuori dall’arena.»

«Ci siamo trovati in una situazione di 3-1 nel primo turno contro Memphis, quindi dobbiamo imparare da questo. Non stiamo però dicendo che Memphis è Golden State. Entrambe le squadre sono ben allenate, ma sappiamo anche che abbiamo a che fare con i campioni in carica.»

〰️ Anthony Davis: «È stata una partita irreale»

The Brow è stato autore di una gara da 23 punti e 15 rimbalzi, disputando l’ennesima prova dominante di questi Playoff. Anche lui si è complimentato con Lonnie Walker IV, dopo averlo abbracciato con James al termine della gara:

«Gli ho detto che questo è il momento per il quale ha lavorato tanto, quello che stava aspettando, e lui ha brillato. Si è sempre preparato mentalmente e fisicamente per entrare in campo… Ci sostiene sempre, che giochi o meno… Stasera ha fatto una grande prestazione. Volevamo quindi abbracciarlo e farglielo sapere.»

Anthony Davis poi ha commentato la difesa contro Stephen Curry negli ultimi possessi della gara:

«Sono orgoglioso della mia difesa. Volevano che mi attaccasse e l’ho presa sul personale. Ho pensato solo a muovere i piedi per fargli prendere un tiro difficile. Steph è un giocatore fenomenale, non esistono tiri che non può segnare. Ho provato a rendergli la vita difficile, poi pregato che lo sbagliasse perché di solito mette anche quelli.»

Serie ipotecata? Non secondo AD:

«Andare in vantaggio per 3-1 contro i campioni in carica, una squadra che non si arrende mai e continua a lottare. È stata una partita irreale. Mi piace. Ma adesso dobbiamo chiuderla. Erano sotto anche contro la OKC di Westbrook e Durant ed hanno vinto la serie. Non è finita, si vince con 4 vittorie non con 3.»

💪 Austin Reaves: «Tutti credono in me»

Dopo qualche difficoltà iniziale, Austin Reaves è cresciuto fino a disputare la sua miglior gara della serie. Ai microfoni ha raccontato del sostegno ricevuto dai compagni:

«Per tutta la serie, ogni volta che uscivo dalla partita – non avevo giocato bene – ero frustrato con me stesso. Ricordo che una volta sono tornano in panchina e c’erano Troy [Brown Jr.] e Bron che mi dicevano di lasciar perdere.»

«Sono in questa posizione per un motivo, ovviamente. Ho dimostrato cosa posso fare e tutti credono in me. Quindi, ricevere questo tipo di convalida mentre stai attraversando anche un po’ di difficoltà ti dà la fiducia necessaria per continuare a essere te stesso.»

📅 Next Game

Gara 5 tra Golden State Warriors e Los Angeles Lakers è in programma nella notte (4:00 🇮🇹) tra Mercoledì 10 e Giovedì 11 Maggio al Chase Center di San Francisco.


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


Categories:

Our Podcast
Most Recent