In copertina: DeMarre Carroll, J.D. DuBois, Malik Beasley e Mo Bamba (Dan Woike, Twitter e Adam Pantozzi, NBAE via Getty Images)

Dopo diverse partenze per l’Arizona, un nuovo membro si aggiunge al coaching staff dei Los Angeles Lakers, mentre due giocatori salutano la California.

🏀 L’esperienza di DeMarre Carroll

Il nuovo componente dello staff a disposizione di Darvin Ham, secondo Dave McMenamin di ESPN, è DeMarre Carroll. Il 36enne nativo dell’Alabama – dopo 11 stagioni con 8 squadre diverse trascorse sul parquet – la scorsa estate è diventato assistant coach di Mike Budenholzer ai Bucks.

Nel primo anno (2013/14) come head coach ad Atlanta, Bud ebbe Darvin come assistente e DeMarre come giocatore. L’anno seguente tutti e tre furono tra i protagonisti di una delle migliori stagioni della storia degli Hawks (60-22 e primo posto nella Eastern Conference).

L’innesto di Carroll segue gli addii di Miles Simon, Jon Pastorek e Dru Anthrop, che hanno raggiungo l’ex Frank Vogel ai Suns. Il nuovo assistente ha immediatamente raggiunto J.D. DuBois, coach dei Lakers nei tornei della Summer League.

👋🏿 Malik Beasley ai Bucks

Nonostante diverse indiscrezioni non escludessero una sua permanenza ai Lakers, Malik Beasley ha lasciato Los Angeles. Secondo Shams Charania di The Athletic, il tiratore ha accettato il contratto annuale al minimo salariale (circa 2,7 milioni di dollari) offertogli dai Bucks.

Arrivato in California nell’ambito della trade Westbrook, Beasley si è confermato un volume shooter incostante e ai limiti dell’impresentabile ai playoff. Con i Lakers ha giocato 26 gare, chiuse con 11.1 punti e il 35.3% dall’arco con 7.2 tentativi a partita. Nella postseason ha giocato 11 gare, terminate con 3.0 punti in 8.3 minuti di media.

👋🏿 Mo Bamba ai 76ers

Parabola analoga per Mo Bamba, che ha pagato anche tanti problemi fisici. Secondo Adrian Wojnarowski di ESPN, il centro ha accettato il contratto annuale al minimo salariale offertogli dai 76ers.

Arrivato ai Lakers con lo stessa operazione di Beasley, Bamba ha giocato solo 9 gare di regular season mettendo a referto 3.7 punti (40.7% dal campo) e 4.6 rimbalzi. Fermato da un problema alla caviglia sinistra, è praticamente scomparso nel finale di stagione.

Tutte le news sulla Free Agency dei Lakers:


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


Categories:

Our Podcast
Most Recent