In copertina: Anthony Davis (Lakers.com)

Quarantottore dopo l’anticipazione di Adrian Wojnarowski di ESPN, i Los Angeles Lakers hanno ufficializzato l’estensione contrattuale di Anthony Davis. Ad annunciarlo il Vice President of Basketball Operations nonché General Manager gialloviola Rob Pelinka.

«Nel corso delle nostre conversazioni con Anthony, il suo desiderio di guidare la nostra organizzazione nei prossimi anni è emerso con estrema chiarezza. AD comprende che la sua etica lavorativa e la sua forza caratteriale aiuteranno a costruire la cultura della franchigia nelle prossime stagioni.»

«È una giornata in cui l’intera Lakers Nation deve essere orgogliosa, perché abbiamo esteso il contratto di uno dei giocatori più dominanti su entrambi i lati del campo.»

Come di consueto, non sono stati resi noti i termini dell’accordo. Tuttavia, secondo le indiscrezioni dei vari insider, The Brow ha firmato un contratto triennale da 186 milioni di dollari. Secondo Michael Scotto di HoopsHype l’accordo prevede una Player Option nell’ultimo anno di contratto (stagione 2027/28). Al momento si tratta dell’estensione più ricca di sempre su base annua della storia della NBA (circa 62 milioni).

Leggi anche:

💵 Anthony Davis con i Lakers fino al 2028

Nella passata stagione, Anthony Davis ha giocato 56 gare mettendo a referto 25.9 punti con il 56.3% dal campo, 12.5 rimbalzi (career-high), 2.6 assist, 1.1 recuperi e 2.0 stoppate in 34.0 minuti a partita. AD è diventato il primo giocatore dei Lakers ha chiudere una stagione con almeno 25 punti, 12 rimbalzi e 2 stoppate dai tempi di Shaquille O’Neal (2000/01).

Il nativo di Chicago è stato nominato una volta Western Conference Player of the Month e due volte Player of the Week. Nel corso dei playoff ha contribuito al raggiungimento delle Western Conference Finals con 22.6 punti con il 52% al tiro, 14.1 rimbalzi (leader NBA), 2.6 assist, 1.4 recuperi e 3.1 stoppate (leader NBA) in 16 gare.

Con i Lakers, AD ha disputato 194 gare, chiuse con 24.6 punti (52.4% dal campo), 10.1 rimbalzi, 3.0 assist, 1.3 recuperi e 2.1 stoppate in 34.0 minuti di media. The Brow ha giocato 42 gare di postseason, chiuse con 24.5 punti (53.6% dal campo), 11.0 rimbalzi, 3.0 assist, 1.2 recuperi e 2.1 stoppate in 36.2 minuti a partita. Nel 2020 insieme a LeBron James ha condotto la franchigia al 17esimo titolo della sua storia.

Nel corso della sua carriera Davis ha partecipato a otto All-Star Game, è stato inserito quattro volte nell’All-NBA First Team ed altrettante negli All-Defensive Team. AD è stato incluso nell’NBA’s 75th Anniversary Team ed è uno degli otto atleti ad aver vinto il titolo NBA, quello NCAA e l’oro olimpico.

Leggi anche:


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


News, Analisi, Game Recap & Preview, Podcast settimanale e Storytelling sui Los Angeles Lakers. Il sito di riferimento del mondo GialloViola! Once Purple & Gold... Forever Purple & Gold!

Categories:

Our Podcast
Most Recent