Reduci dalla scoppola subita contro i Nets, i Los Angeles Lakers ritrovano il sorriso – almeno per una sera – con una easy win contro i Portland Trail Blazers, arrivata grazie all’ottima prestazione di D’Angelo Russell. Nel post gara lo stesso DLo, Darvin Ham, LeBron James ed Anthony Davis hanno commentato la vittoria dei gialloviola.

Leggi anche:

🔥 D’Angelo Russell: «Dobbiamo restare uniti»

Il grande protagonista della serata è D’Angelo Russell (34 punti con 6/11 dall’arco e 8 assist), che ha parlato della sua prova subito dopo la sirena con Mike Trudell di Spectrum SportsNet. DLo ha commentato così la giocata della gara, l’assist in transizione per la schiacciata di James:

«Sono quelle giocate che provi quando cresci, nel giardino di casa e in mezzo alla strada. Non pensavo che sarei stato capace di alzare un alley-oop con un bounce pass a LeBron James in una partita.»

Poi ha parlato dell’approccio da tenere in vista del prossimo road trip sulla East Coast:

«Dobbiamo divertirci, mantenere alta la nostra fiducia. Tenere tutti i nostri problemi in casa. Lavorare per risolverli e quando saremo pronti per affrontarli al meglio lo faremo. Dobbiamo restare vicini tra noi, rimanere in contatto.»

Il numero 1 dei Lakers ha parlato con i reporter anche nel post partita, svelando di aver parlato recentemente con Ham sul come poter aiutare le squadra e conquistare la fiducia del suo coach. DLo è salito di livello, sostenendo adeguatamente James e Davis:

«Siamo una squadra difficile da difendere quando riusciamo a far circolare il pallone. Poi quando giochi al fianco di ‘Bron o AD devi essere aggressivo, non passandogli la palla e basta. Se ti comporti così, per la difesa avversaria non sei un problema.»

Da quando è tornato in quintetto (le ultime cinque gare) D’Angelo Russell ha messo a referto 27.2 punti a partita con il 53.7% dalla lunga distanza. DLo non sembra patire le indiscrezioni di mercato che lo coinvolgono:

«Ho fiducia in tutto quello che faccio. Sono sempre stato così, riconosco i miei superpoteri. Tutti nella lega ne hanno uno. Può essere in difesa, ma tutti ne hanno uno.»

«Per me, fin da quando ero un ragazzo, è sempre stato quello di accendermi in un certo momento della gara. Posso segnare cinque, sei punti consecutivi. Magari 10 in quarto o qualcosa del genere. Segnare 10/12 punti negli ultimi tre minuti di una gara. È il mio superpotere.»

💬 Darvin Ham: «Abbiamo abbastanza talento»

La conferenza stampa di coach Darvin Ham, inevitabilmente, parte con un commento sulla prova di Russell, sottolineando la sua professionalità nel giocare a questi livelli incurante dei rumor che lo coinvolgono:

«Sta facendo un gran lavoro, si sta comportando da professionista nonostante tutto. Era concentrato sulla partita, focalizzandosi sui modi in cui avrebbe potuto aiutare la squadra.»

«Quella di questa sera è stata una delle gare più complete che ha fatto da quando è tornato ai Lakers. È stato ottimo in difesa, si è mosso bene. In attacco è stato grandioso con e senza palla. È stato fantastico.»

Il coach dei Lakers ha ribadito che la sua squadra ha «assolutamente abbastanza talento» per raggiungere buoni risultati senza imbastire nessuna trade. Poi, ha elogiato gli avversari:

«Il record dei Trail Blazers non è entusiasmante, ma in fin dei conti dispongono di tante bocche da fuoco.»

Ham poi ha elogiato il lavoro svolto da Jarred Vanderbilt (4 punti e 2 recuperi) e Cam Reddish (10 punti e 2 recuperi in 21 minuti), al rientro dopo tre gare d’assenza.

«Questo è quello che fanno. Voglio dire, è una grande cosa poter contare su di loro. Wing alte, lunghe ed atletiche che possono incidere sia difendendo sul pallone che lontano da esso. Avete visto tutti Vando, la sua velocità e i suoi scatti migliorano gara dopo gara. Per noi è fondamentale la sua capacità di catturare rimbalzi lunghi, palle vaganti, deflection e steal.»

«La stessa cosa vale per Cam. Giocare con aggressività e fare al meglio quello in cui sono capaci. Fare le cose semplici e farle con costanza.»

L’allenatore gialloviola poi ha parlato dell’utilizzo di Davis, in campo appena 26 minuti. Ham ha svelato di aver parlato con AD, concordando di farlo uscire dal campo nel primo e nel terzo quarto qualche minuto in anticipo rispetto al solito:

«Ne abbiamo parlato nel pre-partita, gli ho detto “Ti faremo uscire un po’ prima se possibile“. Fino a questo momento ha portato un carico enorme sulle sue spalle, giocando tantissimi minuti. È stato sempre presente ai massimi livelli.»

«Abbiamo deciso che avremmo colto l’occasione di ridurre il minutaggio se si fosse presentata, questa sera siamo riusciti a farlo.»

👏 James e Davis elogiano D’Angelo Russell

Dopo la brutta sconfitta contro i Nets, per i Lakers era fondamentale battere i Trail Blazers e LeBron James sottolinea l’approccio avuto dai gialloviola:

«Ogni gara ha le proprie difficoltà. Noi volevamo provare a giocare meglio rispetto a quanto fatto nella partita precedente. Essere migliori in attacco, non perdere palloni, non concedere seconde chance ed essere efficienti. Oggi lo abbiamo fatto per 48 minuti.»

L.A. contro Portland è riuscita a spingere la transizione, chiudendo con 35 fastbreak points. Due punti sono arrivati con un layup di Russell, realizzato dopo un finta behind-the-back con cui ha disorientanto Brogdon. Il quattro volte MVP commenta la giocata del compagno:

«Quel canestro è stato incredibile. Le sue capacità sono evidenti. Il suo ballhandling è davvero sfuggente e disinvolto, riusce spesso a mettere fuori equilibrio gli avversari con i suoi cambi di velocità. Ha fintato di passarmela dietro la schiena per poi chiudere a canestro. È stato uno dei nostri 35 punti in transizione, è stato fantastico.»

«L’unico modo per segnare in transizione è difendere. Difendere duro senza commettere fallo… e ci siamo riusciti.»

Anche Anthony Davis si unisce ai complimenti al compagno:

«Sta giocando con la mentre sgombra, semplicemente è DLo»

«Tutti noi sappiamo quali sono le capacità. È uno scorer élite, tira bene, fa le giocate giuste. Le sue letture sono quelle giuste e sta facendo tutto quello necessario per aiutarci a vincere.»

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (4:00 🇮🇹) tra Martedì 23 e Mercoledì 24 Gennaio per affrontare gli LA Clippers alla crypto.com Arena.

In copertina: D’Angelo Russell durante la gara tra Lakers e Trail Blazers alla crypto.com Arena di Los Angeles. (Mark J. Terrill, AP Photo)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


Categories:

Our Podcast
Most Recent