Ad una settimana dalla trade deadline (ore 21:00 🇮🇹 dell’8 febbraio) si susseguono le indiscrezioni degli insider. Tuttavia, quelle relative ai Los Angeles Lakers aggiungono poco di nuovo rispetto a quanto trapelato nelle scorse settimane.

Nell’ultimo episodio di Run In Back su FanDuel TV, Shams Charania ha fatto il punto della situazione sulle strategia dei gialloviola. Secondo il reporter di The Athletic è improbabile un licenziamento di coach Darvin Ham, così come un sostanziale miglioramento del roster. L’ipotesi Zach LaVine è sfumata, in primis per il contratto (140 milioni nelle prossime tre stagioni) della guardia dei Bulls. Per cui l’obiettivo principale resta Dejounte Murray e secondo l’insider di The Athletic le trattative tra Lakers ed Hawks riprenderanno a ridosso della deadline.

Per Charania, un altro scenario da tenere d’occhio è quello relativo al già citato terzetto dei Nets Dorian Finney-Smith, Royce O’Neale e Spencer Dinwiddie. I primi due aggiungerebbero difesa, tiro da tre e taglia tra le ali, mentre il terzo aggiungerebbe scoring e creazione dal palleggio nel backcourt.

Ironicamente, se Atlanta – come i suoi tifosi – non sembra intenzionata ad acquisire D’Angelo Russell, uno scambio tra L.A. e Brooklyn potrebbe essere costruito proprio intorno a DLo. Secondo Brian Windhorst di ESPN una possibile trade potrebbe essere proprio quella tra Dinwiddie e Russell.

Inoltre, intervenendo su UNSPORTSMANLIKE Radio Windhorst ha confermato quanto riportato dai suoi colleghi nelle scorse settimane. I Lakers hanno due asset attrattivi: la prima scelta del 2029 ed Austin Reaves, il cui rapporto tra rendimento e contratto resta comunque elevato. Viceversa, nonostante un contratto appetibile «…non c’è molto entusiasmo intorno a D’Angelo Russell.»

Al momento, “tutto fumo e niente arrosto” dunque. Ed in effetti Adrian Wojnarowski di ESPN invita a moderare le aspettative gialloviola in vista della deadline: «I Lakers sono stati attivi, ma penso i tifosi debbano moderare le proprie aspettative in vista della trade deadline. La cosa migliore che potrebbero fare è attendere, al momento sono pochi i giocatori disponibili in grado di fare davvero la differenza.»

Non ci resta che attendere.

In copertina: D’Angelo Russell e Dejounte Murray nel corso della gara tra Hawks e Lakers alla State Farm Arena di Atlanta. (Dale Zanine, USA TODAY Sports)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


News, Analisi, Game Recap & Preview, Podcast settimanale e Storytelling sui Los Angeles Lakers. Il sito di riferimento del mondo GialloViola! Once Purple & Gold... Forever Purple & Gold!

Categories:

Our Podcast
Most Recent