Incassata l’ennesima sconfitta contro i Nuggets, i Los Angeles Lakers 💜💛 (33-29) tornano in campo per affrontare gli Oklahoma City Thunder (42-18). La squadra del Sooner State ha vinto la prima gara stagionale, quella della California le ultime due.

I gialloviola sono privi di Christian Wood, Jarred Vanderbilt e Gabe Vincent. Ham schiera Russell, Reaves, Hachimura, James e Davis; Daigneault – che non dispone di Jaylin Williams – replica con Gilgeous-Alexander, Giddey, Dort, Williams ed Holmgren

Leggi anche:

🏀 Lakers vs Thunder: Recap

In avvio i losangelini sono contratti e troppo nervosi, di conseguenza fioccano le perse e gli errori al tiro. I padroni di casa quindi muovono il punteggio con Rui Hachimura e un paio di canestri siglati da Davis; la squadra di Mark Daigneault ringrazia e senza forzare scappa via con l’and one di Gilgeous-Alexander e cinque punti di Holgrem. Una tripla di Dort vale il 6-16 con con 6:05 sul cronometro.

I Thunder allungano ancora (+12) con Josh Giddey, ma con l’avvio delle rotazioni i Lakers crescono su entrambi i lati del campo: Hachimura, Reaves e Prince colpiscono da tre mentre Davis e Reddish alzano l’intensità difensiva. The Brow e Spencer Dinwiddie stoppano SGA, consentendo ad Austin (da tre) e allo stesso Mayor di pareggiare. Una tripla di Wallace e due liberi di AD chiudono il quarto: 25 pari.

OKC prova a ripartire con Holgrem, ma l’attacco soffre l’aggressività della difesa dei padroni di casa, che – nonostante qualche errore gratuito – mantengono il controllo della gara con James e Prince. I timeout di Mark Daigneault non sortiscono effetti (2/21 dal campo in 10 minuti) e i californiani toccano il +10 con LeBron ed Austin Reaves. Da oltre l’arco Dort sblocca i suoi, per il 30-37 a sei minuti dall’intervallo lungo.

I Lakers potrebbero allungare ancora ma continuano a regalare possessi (12 perse per 14 punti concessi) ai Thunder, che tornano sotto con due triple di Luguentz Dort. Reaves rilancia i californiani, che spingono la transizione con Davis e James. SGA prova a replicare, ma i gialloviola difendono forte e chiudono il tempo con cinque punti di Russell e un gioco da tre punti di LeBron James per il 52 a 43 a metà gara.

🔄 I Lakers travolgono i Thunder

L.A. raggiunge il massimo vantaggio (+12) con HBK e Hachimura, ma OKC non è in testa alla Western Conference per caso e annulla lo svantaggio (-2) con le triple di Dort e Williams, seguite da cinque punti di Chet Holgrem. Ham – come tradizione – non ferma la gara, ma stavolta non paga dazio: anche Austin Reaves e Russell colpiscono da tre, poi Davis realizza il putback del 67-60 con 6:36 sul cronometro.

I Thunder accorciano coi liberi di SGA e J-Dub, i Lakers rispondono alzando l’effort difensivo riuscendo a contenere gli uno-vs-uno avversari. James colpisce da oltre l’arco, Anthony Davis stoppa Holgrem e completa un gioco da tre punti. OKC non segna più (7 errori consecutivi) ed L.A. vola sul +17 con The Brow & DLo. I canestri di Shai Gilgeous-Alexander e Davis chiudono il quarto: 89-72.

I ragazzi dell’Oklahoma provano a rientrare con Holmgren e Jalen Williams, i californiani replicano con James, che prima serve Prince nell’angolo e poi appoggia al tabellone in transizione. Ma l’affondo decisivo lo costruisce la raffica di triple di D’Angelo Russell, a segno tre volte (!!!) in appena 66″ di gioco. OKC produce qualcosa con la second unit, ma la gara è praticamente finita.

Il quattro volte MVP rientra in panchina con sei minuti sul cronometro, mentre due canestri da oltre l’arco di Taurean Prince valgono il +25. I Thunder provano a non sprofondare con le triple di Aaron Wiggins, ma i Lakers controllano con Hayes e Christie, serviti da Reaves: 116-91 con 4:06 sul cronometro.

Nel garbage time esordisce l’ultimo arrivato Harry Giles III, mentre la sfida tra le terze linee viene vinta da quella ospite, che piazza un parziale di tredici a zero. 116 a 104 è il punteggio finale, Lakers Win!

📊 Stats & Box Score

James chiude con 19 punti (7/14 dal campo, 1/3 dall’arco e 4/5 dalla lunetta), 11 rimbalzi, 8 assist, 1 recupero e 3 perse in 31 minuti sul parquet. Per Davis 24 punti (7/12 al tiro e 10/11 ai liberi), 12 rimbalzi, 4 assist, 1 recupero, 3 stoppate e 2 turnover in poco più di 30 minuti di gioco.

Ottima prova per Russell (26+6+3 con 5/11 da tre, 4 recuperi, 1 stoppata e 3 perse), mentre Reaves (16+6+7 con 4/5 dalla lunga distanza e 5 perse) cresce dopo un avvio difficile. Si vede meno Hachimura (7+1+1), molto bene Prince (14+6 con quattro triple) e Dinwiddie (2+2+3 con +35 di Plus/Minus). Lottano Reddish (2 rimbalzi) ed Hayes (4+6+2 con 2 stocks). Garbage time per Hood-Schifino (1 rimbalzo), Christie (3 punti e 1 rimbalzo), Lewis (2 falli) e Giles III (1 rimbalzo).

Il top scorer dei Thunder è Gilgeous-Alexander (20+7+4 con 5/13 dal campo, 4 recuperi e 4 perse). In doppia cifra anche Holmgren (15+7 con 6/14 al tiro), Dort (15+2+2 con 5/7 da tre), Giddey (13+5+4) e Wiggins (12+1+1). Male Jalen Williams: 7 punti con 2/9 dal campo, 2 rimbalzi e 3 assist.

Box Score at NBA.com

🗨️ Post Game Quotes

📺 Lakers vs Thunder: Highlights

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (4:30 🇮🇹) tra Mercoledì 6 e Giovedì 7 Marzo per affrontare i Sacramento Kings alla crypto.com Arena.

In copertina: D’Angelo Russell e LeBron James durante la gara tra Lakers e Thunder alla crypto.com Arena di Los Angeles. (Adam Pantozzi, NBAE via Getty Images)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent