I Los Angeles Lakers si impongono nuovamente sugli Indiana Pacers per 150 a 145 dopo il successo nella finale dell’In-Season Tournament. Grande prestazione offensiva dei gialloviola, con quattro uomini oltre i 25 punti, tra i quali spicca un Anthony Davis da 36 punti e 16 rimbalzi.

Al termine della partita, The Brow e LeBron James hanno parlato con i reporter direttamente dagli spogliatoi. Di seguito i passaggi salienti delle loro postgame interviews.

Leggi anche:

👑 LeBron James: «Se rimaniamo uniti andrà tutto bene»

L’analisi di LeBron James è iniziata dalla grande prestazione offensiva della squadra:

«Sì, in attacco siamo stati molto incisivi. Abbiamo perso qualche pallone nel quarto iniziale e in generale nel primo tempo, ma abbiamo rimediato nel secondo.»

«Li conosciamo dalla finale dell’In-Season, quindi sappiamo il loro potenziale offensivo e che non molleranno indipendentemente dallo svantaggio. Buona vittoria per noi»

Poi King James ha speso parole di elogio per Spencer Dinwiddie, partito in quintetto al posto dell’influenzato D’Angelo Russell:

«È stato aggressivo, ha cercato di tirare. Gran partita. Questo dimostra che tipo di giocatore è, capace di adattarsi a ciò che la partita richiede, e stasera doveva segnare ed essere aggressivo. L’altro giorno mi hai chiesto come sbloccarlo, non te l’ho detto, ma lo abbiamo fatto.»

LeBron ha poi spostato la sua attenzione sull’imminente road trip:

«Sappiamo che tipo di squadra siamo. Vogliamo difendere bene, ovviamente stasera con 145 punti concessi non lo abbiamo fatto, ma contro i Pacers è difficile. In attacco vogliamo continuare a muovere la palla, con partite da molti assist e poche palle perse. Dobbiamo rimanere uniti e andrà bene»

James ha poi commentato la sensazione di giocare una partita a così alto punteggio:

«Sono esausto. Ho bisogno di andare a casa e riposare in vista del road trip. La lega è piena di grandi giocatori capaci di segnare in ogni modo, ragazzi come Myles Turner e AD che segnano nel pitturato ma sanno anche tirare da tre punti, e guardie bravissime a segnare in area come AR, Spencer e T.J. McConnell»

«Nella NBA ci sono così tanti giocatori che sanno segnare in più modi. In partite con così tanti tiratori e ottime spaziature, per forza verranno fuori punteggi elevati.»

〰️ Anthony Davis: «Il road trip sarà duro ma possiamo vincere»

Anche Anthony Davis ha commentato le eccellenti prestazioni offensive di Lakers e Pacers:

«Abbiamo segnato 150 punti, ma abbiamo consentito loro di metterne 145. Hanno fatto un grande ultimo quarto, da 46 punti se non sbaglio. Hanno segnato molte triple e ne avevano bisogno.»

«Possiamo fare quello che vogliamo in attacco, ma dobbiamo essere in grado di difendere, specialmente quando siamo così in vantaggio, non dare agli avversari una possibilità [di rientrare].»

«A questo punto della stagione ogni vittoria è importante, ma abbiamo comunque da imparare.»

Il lungo gialloviola ha poi così commentato la partita da 26 punti e 5 assist di The Mayor aka Spencer Dinwiddie:

«È stato aggressivo. Anche la scorsa partita lo è stato e ha mantenuto la fiducia. È stato se stesso, ha segnato da tre e attaccato il canestro: lo Spencer di cui avevamo bisogno.»

Davis ha successivamente analizzato la situazione di classifica dei Lakers in vista del finale di stagione:

«Ci penso un po’. Alla fine però dobbiamo concentrarci su ciò che possiamo controllare, ovvero vincere una gara dopo l’altra. Di sicuro guardo a che distanza siamo dal sesto posto, ma non troppo per non mettermi troppa pressione addosso. Ora siamo noni e dobbiamo pensare una gara alla volta.»

«Se vinciamo ogni partita andrà tutto a posto. Le squadre che affrontiamo nel prossimo giro di trasferte le abbiamo già battute tutte, quindi sappiamo di potercela fare. Sarà dura, ma possiamo vincere.»

Il prodotto di Kentucky ha poi parlato della sua ottima prestazione a livello individuale:

«La scorsa partita mi hanno raddoppiato all’inizio e poi ho trovato il mio ritmo alla fine. Stasera mi hanno lasciato uno contro uno all’inizio e allora ho cercato di attaccare, poi quando mi hanno raddoppiato ho scaricato e i miei compagni hanno segnato.»

«Cerco di leggere la difesa e fare il giusto passaggio, se invece mi lasciano uno contro uno penso a segnare.»

«Spencer è stato importante stasera e spero continui così fino alla fine. Con il rientro di DLo e gli altri saremo una squadra difficile da battere. Un giocatore come lui aiuta, ma deve essere quello di stasera.»

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (00:30 🇮🇹) tra Martedì 26 e Mercoledì 27 Marzo per affrontare i Milwaukee Bucks al Fiserv Forum.

In copertina: LeBron James durante la gara tra Lakers e Pacers alla crypto.com Arena di Los Angeles. (Etienne Laurent, AP Photo)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


Categories:

Our Podcast
Most Recent