La Naismith Memorial Basketball Hall of Fame ha annunciato i tredici atleti, coach e contributori che saranno introdotti nella Hall of Fame Sabato 17 Agosto a Springfield.

La Classe del 2024 sarà composta dai giocatori Seimone Augustus, Dick Barnett, Chauncey Billups, Vince Carter, Michael Cooper, Walter Davis e Michele Timms; dai coach Harley Redin, Bo Ryan e Charles Smith e dai contributori Doug Collins, Herb Simon e Jerry West.

«Senza ombra di dubbio, i traguardi raggiunti dalla Classe del 2024 testimoniano un’eccellenza senza precedenti. Prodezze impareggiabili sui campi e nelle panchine di high school, college e tra i professionisti. Hanno definito il percorso della pallacanestro tra i vari continenti ed hanno costruito delle dinastie.»

«Siamo onorati di rendere omaggio a queste persone straordinarie che riceveranno i nostri riconoscimenti.»

John L. Doleva, CEO e Presidente della Naismith Memorial Basketball Hall of Fame

🏀 La carriera di Michael Cooper

Michael Cooper ha giocato due anni con l’Università del Nuovo Messico prima di essere selezionato nel 1978 con la sessantesima scelta dai Los Angeles Lakers. Coop ha giocato per dodici anni con i gialloviola, vincendo cinque volte il titolo NBA (1980, 1982, 1985, 1987 e 1988).

Con indosso il numero 21 ha giocato almeno 80 gare in nove stagioni, ricoprendo prevalentamente il ruolo di sesto uomo e specialista difensivo. Cooper è stato nominato Defensive Player of the Year nel 1986/87 venendo inserito cinque volte nell’All-Defensive First Team (1982, 1984, 1985, 1987 e 1988) e tre volte nell’All-Defensive Second Team (1981, 1983 e 1986).

Dopo il ritiro ha intrapreso la carriera da allenatore. I maggiori successi li ottiene alla guida delle Los Angeles Sparks, con le quali viene nominato WNBA Coach of the Year (2000) prima di vincere due titoli WNBA (2001 e 2002).

⭐️ Terza consacrazione per Jerry West

Jerry West verrà consacrato nella Naismith Memorial Basketball Hall of Fame come contributore. Come General Manager, Mr. Clutch ha conquistato otto titoli NBA con i Lakers (1980, 1982, 1985, 1987, 1988, 2000, 2001 e 2002). West ha contribuito alla costruizione della dinastia dello Showtime, scegliendo tra gli altri Magic Johnson e James Worthy.

The Logo è stato nominato Executive of the Year nel 1995 (negli anni in cui portò a Los Angeles Kobe Bryant, Shaquille O’Neal e Phil Jackson) e nel 2004 (con i Grizzlies). Come dirigenti degli Warriors ha vinto altri due titoli nel 2015 e 2017.

Jerry West è stato già consacrato come giocatore nel 1980 (per la carriera NBA) e nel 2010, come membro della nazionale statunitense che nel 1960 vinse il torneo di pallacanestro ai Giochi della XVII Olimpiade di Roma. Il nativo di Chelyan, West Virginia diventa così il primo membro della Hall of Fame ad essere introdotto come giocatore e contributore.

In copertina: Michael Cooper e Jerry West. (The Basketball Hall of Fame)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent