I Los Angeles Lakers hanno vinto in casa dei New Orleans Pelicans, che affronteranno nuovamente nella gara valida per l’NBA Play-In Tournament. Al termine della partita, LeBron James commenta la sua regular season e quella della squadra ed invita a tenere alta la concentrazione.

Il numero 23 dei Gialloviola ha parlato con i reporter direttamente dagli spogliatoi, di seguito i punti salienti della sua postgame interview. Le dichiarazioni di Darvin Ham ed Anthony Davis, invece, sono disponibili in quest’articolo.

Leggi anche:

👑 LeBron James: «Nulla è deciso»

Il quattro volte MVP ha chiuso la partita dello Smoothie King Center con la quinta tripla doppia (28+11+17 con 5 recuperi) della stagione. Alla gara 1.492 della sua più che ventennale carriera, LeBron James ha stabilito il suo career-high per assist distribuiti in un tempo (13, nel primo):

«Ho solo letto la partita, cercando di servire i miei compagni con tempismo e precisione per un jumper oppure vicino al ferro. Ho provato a giocare in maniera efficiente.»

Per larghi tratti il numero 23 losangelino ha difeso su Zion Williamson (12 punti con 4/13 dal campo e 4 perse), terminale numero uno di New Orleans:

«Lui è una bestia. Voglio dire, è praticamente impossibile fermarlo quindi ho cercato di fargli sentire il fisico e giocare duro. Zion è un gran giocatore…»

Lakers e Pelicans si affronteranno nuovamente martedì, James invita a non abbassare la concentrazione:

«È esattamente quella sensazione. Quindi, non bisogna volare troppo in alto per una vittoria perché dobbiamo giocare ancora un’altra partita. Abbiamo giocato una buona pallacanestro stasera, ma ci sono alcune cose che possiamo fare meglio. Ma alla fine della fiera, quella di martedì sarà una nuova partita e per noi sarà l’occasione di fare ancora meglio.»

I reporter poi gli chiedono un parere sulla stagione della squadra, che ha chiuso la stagione vincendo 11 delle ultime 14 partite giocate. Per LeBron il bilancio è positivo:

«Mi piace come abbiamo giocato oggi, è stato un ottimo test per noi. Abbiamo disputato una buona regular season, nonostante tutto quello che è capitato nel corso della stagione. Chiuderla con 12 gare sopra il 50% – 13 se contiamo anche la finale dell’NBA In-Season Tournament – è davvero un buon risultato.»

Quest’anno il 39enne dall’Ohio ha saltato 11 partite, solo nell’anno del titolo ne ha perse meno (4 su 71). Il Prescelto dichiara di sentirsi meglio rispetto allo scorso anno:

«Mi sento meglio adesso rispetto alla fine della scorsa stagione. Ovviamente ho dovuto affrontare qualche problemino, ma la scorsa estate ho fatto tutto il possibile per recuperare dal problema alla caviglia ed essere pronto fisicamente.»

«Il lavoro fatto ha pagato durante la regular season, sono davvero felice di aver giocato più di settanta partite a questo punto della mia carriera. Anche considerando il fatto che qualche partita l’ho saltata per l’influenza e cose del genere.»

James poi torna sulla sfida che deciderà chi dovrà affrontare i Nuggets, campioni in carica, nel primo turno dei Playoff:

«La sfida di martedì sarà molto dura e difficile, particolarmente fisica. Quando giochi una serie di Playoff – questa possiamo considerarla una serie su due partite – se vinci la prima gara, la squadra avversaria ha diversi giorni per fare delle correzioni.»

«Loro scenderanno in campo determinati a vincere, noi dovremo giocare con lo stesso senso d’urgenza della partita di questa sera.»

Secondo LeBron, dunque, nonostante il bilancio stagionale sia favorevole ai Lakers (3-1), la sfida contro i Pelicans sarà tutta da giocare:

«Voglio solo vincere, a prescindere da tutto il resto. Io sono un coltellino svizzero, darà il massimo sul campo, ma nulla è deciso in anticipo.»

📅 Next Game

Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (1:30 🇮🇹) tra Martedì 16 e Mercoledì 17 Aprile per affrontare i New Orleans Pelicans allo Smoothie King Center nel match valido per l’NBA Play-In Tournament.

In copertina: LeBron James durante la gara tra Pelicans e Lakers allo Smoothie King Center di New Orleans del 14 Aprile 2024. (Stephen Lew, USA TODAY Sports)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent