I Los Angeles Lakers sono arrivati in Colorado per provare ad interrompere la winning streak dei Denver Nuggets, vincitori degli ultimi otto incontri disputati. Al termine del primo allenamento nella MileHigh City, Darvin Ham, Anthony Davis ed Austin Reaves hanno parlato con i reporter presenti. Di seguito i punti salienti delle loro interviste, mentre le dichiarazioni di LeBron James sono disponibili in quest’articolo.

Leggi anche:

💬 Darvin Ham: «Niente cambierà quello che è successo»

Conclusa la seduta di training della Ball Arena, Darvin Ham ha parlato dello spirito con sui – a suo parere – i Lakers devono affrontare la sfida contro i Nuggets:

«Niente cambierà quello che è successo nel passato. Dobbiamo vivere con passione il fatto di essere qui, in questo momento. L’opportunità di giocare nella postseason non è in alcun modo un rito di passaggio. Abbiamo messo le cose insieme nel momento giusto della stagione e abbiamo meritato l’opportunità di sfidare i campioni in carica.»

«Abbiamo un gruppo molto affiatato. Abbiamo tanta potenza di fuoco. Non vediamo l’ora di affrontare questa sfida.»

L’allenatore gialloviola parla degli aspetti del gioco da tenere sotto controllo per competere contro i campioni in carica:

«È una combinazione di più fattori. Dobbiamo difendere quello che loro fanno al meglio e non danneggiarci prestando poca attenzione alle piccole cose. A partire dai tagliafuori, quando riusciamo a costringerli a prendere un tiro difficile non possono catturare un rimbalzo offensivo. Dobbiamo ruotare correttamente in difesa, rendere peggiori i tiratori contestando le loro conclusioni.»

«In attacco dobbiamo essere consapevoli di quello che vogliamo fare. Nessuno deve sentirsi solo, dobbiamo giocare di squadra. Ci occorre avere i cinque in campo presenti e decisi in quello che stanno facendo. Dobbiamo gestire ogni possesso perdendo pochissimi palloni.»

Ham non intende impiegare Anthony Davis in single coverage su Nikola Jokic, preferendo adottare un sistema flessibile:

«Ci sono diverse variabili da considerare, oltre al rischio legati ai problemi di falli. Nikola poi è molto bravo a trovare il suo ritmo a prescindere dalla difesa che deve affrontare. È solo una questione di tempo prima che lui prenda le contromisure. Quindi occorre cambiare le carte in tavole, non solo in termini di marcatura e matchup.»

Infine, il coach potrà disporre di un altro atleta beffato dai Nuggets l’anno scorso, Gabe Vincent:

«Nel suo pedigree può vantare la partecipazione alle finali, l’anno scorso ha affrontato proprio questi ragazzi. La sua abilità di difendere sul pallone, piegare le gambe… Non sono in discussione. E troverà anche un modo di incidere in attacco. Ad ogni modo, la sua difesa e la sua reattività, la capacità di lottare sulle palle contese, il suo modo di lottare… Sono il nostro punto di riferimento.»

〰️ Anthony Davis: «Dobbiamo rendergli la vita difficile»

Per i Lakers, la serie contro i Nuggets potrebbe essere l’occasione per riscattare lo sweep subito lo scorso anno e tutto il trash talk che è seguito. Ma Anthony Davis, come già fatto nei giorni scorsi da James e Russell, minimizza la “questione vendetta”:

«Non puoi realmente pretendere qualcosa, se non l’hai mai posseduta. Capisci? Quindi il nostro focus è su Gara 1. Lo scorso anno è passato. La scorsa estate è passata, le nostre menti non pensano più allo sweep. Abbiamo sentito quello che hanno detto e tutto il resto… Sono state una sorta di combustibile.»

«Poi la stagione inizia e il tempo passa, abbiamo giocato tante gare… Siamo concentrati sulla prima gara, proveremo a vincere e ripartire da qui.»

Secondo The Brow sarà fondamentale continuare ad eseguire anche nei momenti di difficoltà:

«Stiamo preparando dei piani partita per diversi scenari, sulla base di chi sarà in campo, quale sarà il tempo e il punteggio. Ma non chiedetemi di rivelare aspetti specifici.»

«Per contenere atleti come Jokic occorre difendere di squadra. Rendergli la vita difficile, pressare il pallone, mischiare le carte. Non funzionerà sempre naturalmente, ci saranno momenti in cui loro segneranno. Ma noi dobbiamo continuare a giocare e cercare di non rendergli la vita facile.»

L’esecuzione sarà fondamentale soprattutto nei minuti finali delle gare, durante i quali i campioni NBA hanno costruito la maggior parte delle otto vittorie consecutive che hanno ottenuto contro i losangelini:

«Ne abbiamo parlato oggi, vedremo se funzionerà. In passato non è andata bene, ma abbiamo apportato dei cambiamenti a quello che facciamo nei finali di partita, in Gara 1 capiremo se può funzionare.»

🏀 Austin Reaves: «Tutti vogliono imitare Denver»

Oltre a contrastare Jokic, i gialloviola dovranno contenere Jamal Murray. La guardia dei Nuggets si è sempre esaltato contro i Lakers: nella serie del 2020 ha messo a referto 25 punti di media con il 51.8% dal campo, nel 2023 ha chiuso con 32.5 punti e il 52.7% al tiro.

«Murray è un grandissimo giocatore e nelle sfide precedenti contro di noi è sempre stato molto efficiente, estremamente efficace soprattutto con i pick-and-roll tra lui e Jokic. Dobbiamo contrastarlo al meglio, facendo un buon lavoro di squadra. Non puoi marcarlo con un singolo uomo, ma con cinque.»

La continuità è una delle chiavi del successo di Denver, L.A. ha resistito alla tentazione di rivoluzionare la squadra ed ha seguito i rivali confermando il core dell’anno scorso. La serie contro i campioni NBA sarà il banco di prova di ciò che hanno costruito i gialloviola negli ultimi sette mesi:

«Ne abbiamo parlato un milione di volte: il loro sistema e come lo eseguono, commettendo pochissimo errori… Sono certo che tutti nella lega guardano e provano ad imitare a loro modo, soprattutto il modo di giocare nell’ultimo quarto.»

«Non abbiamo cercato di costruire qualcosa fin dalla scorsa estate, poter giocare insieme tutto l’anno è stata una cosa positiva. Lo scorso anno è stato un po’ diverso, perché sostanzialmente dalla trade deadline abbiamo giocato con una squadra nuova. Abbiamo potuto imparare l’uno dall’altro.»

Basterà? Alla palla a due mancano meno di sei ore.

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (2:30 🇮🇹) tra Sabato 20 e Domenica 21 Aprile per affrontare i Denver Nuggets alla Ball Arena nella Gara 1 del primo turno degli NBA Playoff.

In copertina: Darvin Ham parla con i media al termine dell’allenamento del 19 Aprile 2024 alla Ball Arena di Denver. (Lakers.com)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


C’è solo un Capitano, anzi due.

Categories:

Our Podcast
Most Recent