I Los Angeles Lakers 💜💛 (47-35) – persa anche Gara 3 – affrontano i Denver Nuggets (57-25) per provare ad interrompere la losing streak contro i campioni in carica oltre ad allungare la serie e la stagione. Win Or Go Home!

I gialloviola recuperano Wood, sempre indisponibili Cam Reddish, Jalen Hood-Schifino e Jarred Vanderbilt. Ham schiera Russell, Reaves, Hachimura, James e Davis; Malone replica con Murray, Caldwell-Pope, Porter Jr., Gordon e Jokic.

Leggi anche:

🏀 Lakers vs Nuggets: Recap

Come in tutta la serie, la squadra di Darvin Ham inizia bene: James gioca a due con Davis, mentre Russell, Reaves e Hachimura (da tre) supportano i propri capitani. I ragazzi di Michael Malone non sono brillanti, ma tengono il passo con Jokic, che produce in prima persona oltre a mandare a canestri Murray e Porter Jr.: 15-12 con 6:20 sul cronometro.

Entrambe le squadre sprecano diversi possessi (due turnover a testa per LeBron e Nikola) e il ritmo della gara nel risente. I Lakers muovono il punteggio con Reaves, Taurean Prince e col duo ‘Bron & The Brow, i Nuggets pagano qualche errore di Murray e restano in scia con Joker e Kentavious Caldwell-Pope. Due liberi del serbo chiudono il primo quarto, con L.A. avanti 28 a 23.

Con le second unit in campo l’andamento della gara non cambia: i losangelini, guidati da James, toccano anche il +8 con una tripla di Russell, Denver resta meno precisa al tiro e si affida alle giocate di Watson e Jamal Murray. Reaves serve Hachimura per il 39-32 a sei minuti dall’intervallo lungo.

I Nuggets si avvicinano con KCP e una tripla di Justin Holiday, ma i Lakers li respingono prontamente con Austin Reaves. Il numero 15 gialloviola colpisce da tre e segna in step back dal mid range, poi dalla lunetta sigla il primo vantaggio in doppia cifra (+11) della gara.

Le pepite rispondono con Jokic e Murray, ma i padroni di casa restano avanti con James e Davis. Un alley-oop alzato da HBK e chiuso da The Brow fissa il punteggio a metà gara: 61 a 48. I californiani hanno chiuso in vantaggio tutti i primi tempi della serie.

🔄 I Lakers fermano la winning streak dei Nuggets

Il secondo tempo si apre con i canestri di Murray e Rui Hachimura, poi entrambe le squadre non riescono a finalizzare nel pitturato e per qualche possesso il punteggio non si muove. Denver riparte con cinque punti di Porter Jr., L.A. replica con l’intensità su entrambi i lati del campo di James e Davis. Michael Malone non apprezza quanto vede e ferma la gara per scuotere i suoi: 70-55 con 6:57 sul cronometro.

I Nuggets tornano sotto con due triple di Jokic, i Lakers replicano con la coppia Reaves & Russell ma sprecano qualche possesso subito capitalizzato da MPJ (da tre) e KCP. Il timeout di Ham non sortisce effetti, poiché le pepite accorciano ancora con Michael Porter Jr. (15 nel quarto). I californiani resistono con le triple di Vincent e Prince, seguite da cinque punti di D’Angelo Russell. Un jumper di Murray chiude la frazione, con L.A. avanti 81 a 90.

Nei due minuti senza Joker in campo i losangelini tornano sul +15 con le giocate del quattro volte MVP, Denver non molla e resta in scia con Murray ed Aaron Gordon. Smaltita la rabbia per un challenge non chiamato dal suo coaching staff, LeBron James segna servito da Davis e con Russell ristabilisce le distanze: 99-84 con 7:24 sul cronometro.

I Lakers controllano la gara e volano sul +19 coi canestri di Anthony Davis, James e Russell. I Nuggets provano ad annullare lo svantaggio con un parziale ispirato da Nicola Jokic, ma LeBron ruba un pallone al serbo e schiaccia in transizione, chiudendo di fatto la gara. Lo stesso James e Reaves tengono Denver a distanza di sicurezza, poi quattro liberi di HBK fissano il punteggio finale: 119 a 108. Lakers Win!

I gialloviola non battevano Denver dal 16 Dicembre 2022. Da allora hanno incassato 11 sconfitte, di cui 7 nei Playoff. Scongiurato il secondo sweep consecutivo, ma rimontare dallo 0-3 non è mai successo nella storia della NBA.

📊 Stats & Box Score

James mette a referto 30 punti (14/23 dal campo, 0/2 dall’arco e 2/2 dalla lunetta), 5 rimbalzi, 4 assist, 3 recuperi, 1 stoppata e 6 perse in quasi 39 minuti sul parquet. Per Davis 25 punti (11/17 al tiro e 3/4 ai liberi), 23 rimbalzi, 6 assist, 1 stoppata e 1 turnover in oltre 42 minuti di gioco.

Ottime prove di Reaves (21+1+6 con 7/15 dal campo) e Russell (21+4+4 con 4/8 da tre), discreto contributo per Hachimura (9+4+1) e Prince (9+3+1). Lotta in difesa Vincent (3+1), incidono poco Dinwiddie (1 punto e 2 rimbalzi) ed Hayes (3 rimbalzi e 1 assist). DNP per Wood, Christie e Lewis.

Il top scorer dei Nuggets è Jokic (33+14+14 con 10/20 dal campo, 2/5 dall’arco e 11/11 dalla lunetta). In doppia cifra anche Porter Jr. (27+11 con 4/11 da tre), Murray (22+6+5 con 9/23 al tiro) e Caldwell-Pope (14+2+3). Gordon chiude con 7 punti, 3 rimbalzi e 4 assist.

Box Score at NBA.com

🗨️ Post Game Quotes

📺 Lakers vs Nuggets: Highlights

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (4:00 🇮🇹) tra Lunedì 29 e Martedì 30 Aprile per affrontare i Denver Nuggets alla Ball Arena nella Gara 5 del primo turno degli NBA Playoff.

In copertina: Anthony Davis e LeBron James durante Gara 4 del primo turno della Western Conference tra Lakers e Nuggets alla crypto.com Arena di Los Angeles del 27 Aprile 2024. (Andrew D. Bernstein, NBAE via Getty Images)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent