In copertina: Mo Bamba, Malik Beasley e Shaquille Harrison (Tyler Ross and Adam Pantozzi, NBAE via Getty Images)

I Los Angeles Lakers hanno annunciato il taglio di Mo Bamba e Shaquille Harrison. Inoltre, secondo Dave McMenamin di ESPN, i gialloviola avrebbero deciso di non esercitare la Team Option presente nel contratto di Malik Beasley.

Nella giornata di ieri il front office losangelini ha ufficializzato l’estensione della Qualifying Contract Offer ai contratti di Hachimura e Reaves, oltre ad esercitare la Team Option presente nel contratto di Vanderbilt.

Queste mosse consentono – allo stato attuale – al monte salari dei Lakers di restare sotto la soglia dei 172 milioni di dollari, che garantisce la possibilità di utilizzare sul mercato la Non-Taxpayer Midlevel Exception da 12.4 milioni di dollari.

Leggi anche:

👎 Malik Beasley

Dopo aver provato ad inserirlo in qualche trade, i Lakers hanno deciso di non esercitare la Team Option per il 2023/24 da 16.5 milioni di dollari presente nel contratto di Malik Beasley.

The Mutant era arrivato nella Città degli Angeli nell’ambito della trade che ha “portato” Westbrook nello Utah. Beasley era arrivato ai Jazz la scorsa estate, come contropartita dei Timberwolves per Gobert.

Malik ha giocato 26 gare di regular season con i Lakers, mettendo a referto 11.1 punti (35.% dall’arco), 3.3 rimbalzi e 1.2 assist a partita. Nei playoff è praticamente scomparso: appena 3 punti in 8.3 minuti di media giocati in 11 match.

😕 Mo Bamba

La stagione di Mo Bamba ai Lakers è stata inferiore alle – basse – aspettative. Arrivato in California prima della trade deadline, ha saltato due gare a causa di una squalifica rimediata con i Magic. Dopo essere sceso in campo nelle successive sette partite, è stato costretto allo stop a causa di un infortunio alla caviglia. Tornato per le ultime due gare di regular season, si è infortunato nuovamente e nei playoff ha giocato solo dieci minuti di garbage time.

Con i losangelini il centro ha disputato 9 gare, mettendo a referto 3.7 punti e 4.6 rimbalzi in 9.8 minuti di media. Rendimento pessimo per poter ambire all’esercizio della Team Option da 10.3 milioni di dollari presente nel contratto. Tuttavia, per Dave McMenamin di ESPN, sia lui che Beasley potrebbero tornare – al minimo salariale – a Los Angeles nel caso in cui non ricevano offerte superiori da altre squadre.

🏀 Shaquille Harrison

Per il 2023/24 Shaquille Harrison era titolare di un contratto non garantito da circa 2.4 milioni di dollari, che i Lakers hanno deciso di rescindere per massimizzare lo spazio disponibile.

In California il nativo del Missouri ha giocato 8 scampoli di garbage time, chiusi con 1.3 punti e 1.1 rimbalzi in 3.5 minuti di media.


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


News, Analisi, Game Recap & Preview, Podcast settimanale e Storytelling sui Los Angeles Lakers. Il sito di riferimento del mondo GialloViola! Once Purple & Gold... Forever Purple & Gold!

Categories:

Our Podcast
Most Recent