Game 27: Los Angeles Lakers vs Boston Celtics. In copertina: Jayson Tatum and LeBron James (Harry How, Getty Images)

Chiuso il road trip con il successo contro i Pistons, i Los Angeles Lakers 💜💛 (11-15) tornano in California per il 371esimo round della sfida infinita contro i Boston Celtics ☘️ (21-7). La squadra della Beantown detiene il miglior record della NBA e guida la lega per punti segnati (120.3) e percentuale da tre (39.7%).

I gialloviola sono privi di Wenyen Gabriel e Juan Toscano-Anderson; i verdi – in back-to-back dopo la sconfitta coi Clippers – non dispongono di Al Horford, Robert Williams e Danilo Gallinari. Ham conferma lo starting five composto da Schröder, Beverley, Walker IV, James e Davis. Mazzulla replica con Smart, Brown, Tatum e Griffin.

🏀 Lakers vs Celtics: Game Recap

I californiani cercano Davis e James, ma muovono il punteggio solo con Beverley. L’esecuzione di Boston, invece, è da manuale: Blake Griffin taglia indisturbato a canestro, mentre Derrick White colpisce due volte da tre. Tatum segna la tripla del +10, costringendo coach Darvin Ham a fermare il gioco. Il timeout “accende” The Brow, che stoppa Taco Jay e segna sei punti consecutivi per l’11-15 a metà quarto.

I Celtics sono on fire dalla lunga distanza e segnano ancora con Smart e Brown, nonostante una difesa ai limiti della perfezione di Reaves. Subito dopo, Austin assiste la schiacciata di AD con una magia delle sue. L’ingresso delle second unit non cambia il leitmotiv della gara: la difesa dei Lakers è travolta dalle triple di Hauser, Luke Kornet e Brogdon mentre l’attacco paga gli errori di Westbrook e produce col solo AD. Tatum ritocca il massimo vantaggio (+16), poi Russ e Kendrick Nunn rendono meno pesante il passivo: 24-37 a fine primo quarto.

I losangelini propongono una traballante difesa a zona, bucata senza pietà da Williams e Tatum (due volte). I gialloviola non sprofondano grazie all’effort di Austin Reaves, che segna due canestri e ferma Brogdon con un paio di hustle plays. L’intensità del numero 15 contagia James, che attacca il pitturato e serve Bryant in transizione. Dopo un altro layup, LeBron schiaccia in transizione prima di assistere la tripla di Patrick Beverley: 45-52 a 6:18 dall’intervallo lungo.

Con l’uscita di LBJ e Reaves l’attacco dei Lakers si spegne e Boston scappa via con Brown e Jayson Tatum (24 punti nel primo tempo). AD ferma la run (0-8) dei Celtics, ma Schröder e Westbrook continuano a sbagliare. La gara è riassunta dalla tragicomica sequenza con Beverley protagonista: un paio di rotazioni errate in difesa, seguiti da due layup sbagliati malamente. 50-65 il punteggio a metà gara, per L.A. il duo AD & LBJ combina 28 punti con 11/19 dal campo, per il resto della squadra un pessimo 8/24 al tiro.

👀 I Celtics riacciuffano i Lakers nel finale

Al rientro in campo James segna da tre e cerca Anthony Davis, autore di sei punti. Ma la discreta produzione del duo è vanificata dalla mancanza d’intensità e dai continui errori difensivi. Boston capitalizza qualunque errore dei padroni di casa e vola sul +20 con Jaylen Brown e Tatum. Per i losangelini appena tre perse in più (7 a 4), ma la differenza nei points of turnover è abissale (7 a 16). LeBron prova a coinvolgere i compagni, poi Smart segna la tripla del 65-84 con 5:40 sul cronometro.

L’unica via percorribile dai Lakers per rientrare in partita è aumentare l’intensità: tra un errore e l’altro, Westbrook stoppa Brown per la seconda volta, poi alza un alley-oop per Davis, mentre Lonnie Walker IV prova ad incidere in attacco. L’aggressività sale anche in difesa e grazie i recuperi di James e Troy Brown Jr. producono le transizioni chiuse dalle schiacciate dello stesso LeBron e AD. Due liberi di Brodie chiudono la frazione, con L.A. sotto 82-88.

La rimonta accende la crypto.com Arena, che esorta i padroni di casa urlando “De-fen-se! De-fen-se!”. I gialloviola rispondono presente lottando sulle linee di passaggio, contestando ogni conclusione e tuffandosi sui palloni vaganti. Russell Westbrook colpisce da tre e completa il sorpasso dalla lunetta, poi James segna la tripla che obbliga Joe Mazzulla al timeout. Tatum ferma il parzialone (27-4 in 9:36), ma l’aggressività sui closeout dei losangelini alimenta la transizione, chiusa da Russ e Davis. Con un gioco da tre punti JT0 prova a smorzare l’entusiasmo dei Lakers, ma l’incredibile effort difensivo di Westbrook e Reaves consente a LeBron James di colpire da tre e schiacciare ancora una volta. Russ schiaccia in transizione per il 105-93 con meno di cinque minuti da giocare.

😖 Lakers beffati dai Celtics

La gara sembra segnata, ma i padroni di casa commettono un paio di errori che tengono in vita i Celtics: Grant Williams segna da tre, poi Smart punisce una leggerezza di James e Westbrook. LeBron e The Brow muovono il punteggio, rispondono Taco Jay e Marcus Smart per il -2 con 40″ da giocare. Il pick-and-roll profondo tra James e Davis si chiude col fallo di Kornet, ma AD fallisce entrambi i liberi e consente a Tatum di pareggiare, poi LeBron sbaglia da tre: 110 pari, it’s overtime!

Boston sbaglia due triple, seguite da due layup di Westbrook. Poi l’attacco dei Lakers si ferma mentre quello dei Celtics non sbaglia più. Mentre Russ (due), James e Davis sparacchiano dalla lunga distanza, Smart, Williams, Tatum e Brown costruiscono il parziale di 12-0 che chiude la gara.

LeBron torna a segnare, poi Brodie stoppa di nuovo Brown e schiaccia in transizione. Jaylen sbaglia due liberi, ma la preghiera di Reaves per il possibile -1 si spegne sul ferro. Dopo quella con i 76ers arriva un’altra cocente sconfitta per i Lakers, piegati 118-122 dai Celtics.

Back to Top

📊 Stats & Box Score

James chiude con 33 punti (14/25 dal campo, 3/11 dall’arco e 2/4 dalla lunetta), 9 rimbalzi, 9 assist, 2 recuperi, 1 stoppate e 4 perse in 43 minuti sul parquet. Per Davis 37 punti (13/24 al tiro e 11/15 ai liberi), 12 rimbalzi, 3 assist e 2 stocks in 46 minuti di gioco. Contributo quasi nullo per Walker IV (7+3), Beverley (6+2) e Schröder (2+1+1) che combinano 5/13 dal campo.

Westbrook mette a referto 20 punti (7/19 al tiro con 1/6 da tre e 5/6 ai liberi), 14 rimbalzi, 5 assist, 1 recupero, 4 stoppate e 2 perse. Tanti minuti per Reaves (4+4+5 con 4 stocks) e Brown Jr. (2+3 con +12 di Plus/Minus), mentre Bryant (4+1) e Nunn (3) non incidono. DNP per Christie e Jones.

Il top scorer dei Celtics è Tatum (44+9+6 con 15/29 dal campo e 4 perse). In doppia cifra anche Brown (25+15+5 con 10/21 al tiro), Smart (18+5+6 con 4/11 da tre) e White (10). Brogdon chiude con 5 punti, 2 rimbalzi e 6 assist.

Box Score at NBA.com

^Back to Top

📺 Lakers vs Celtics: Highlights

🗨️ Post Game Quotes

Leggi le dichiarazioni dei protagonisti della gara tra Lakers e Celtics:

🚦 Plus & Minus

Leggi l’analisi degli aspetti positivi e negativi della partita della crypto.com Arena:

^Back to Top

🏆 Lakers vs Celtics: Fan Survey

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (4:00 🇮🇹) tra Venerdì 16 e Sabato 17 Dicembre per affrontare i Denver Nuggets alla crypto.com Arena.

^Back to Top


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


Categories:

Our Podcast
Most Recent