Game 29: Los Angeles Lakers vs Washington Wizards. In copertina: Austin Reaves and LeBron James (Meg Oliphant, Getty Images)

Ritrovata la vittoria contro i Nuggets, i Los Angeles Lakers 💜💛 (12-16) tornano in campo contro i Washington Wizards (11-19), già battuti a inizio mese grazie ai 55 punti di Anthony Davis. Stavolta però The Brow è seduto in panchina in borghese, fermato dal misterioso “dolore al piede destro” che dovrebbe tenerlo lontano dal parquet almeno un mese.

I gialloviola, inoltre, sono privi anche di Patrick Beverley (polpaccio destro), Wenyen Gabriel e Juan Toscano-Anderson. Washington – reduce da 9 sconfitte consecutive – non dispone di Delon Wright e Rui Hachimura. Ham schiera Schröder, Reaves, Walker IV, James e Bryant; Unseld replica Morris, Beal, Avdija, Kuzma e Porziņģis.

🏀 Lakers vs Wizards: Game Recap

In avvio entrambe le squadre non sembrano intenzionate a difendere con intensità e concedono agli attacchi comode conclusioni. Gli starter losangelini segnano un canestro a testa, mentre Washington ha le polveri bagnate e muove il punteggio con l’ex Kuzma. Monte Morris segna da tre, risponde Reaves con la seconda tripla della sua gara: 14-12 a metà primo quarto.

I Lakers provano ad allungare con James, ma Bryant non finalizza vicino al ferro e consente agli Wizards di passare in vantaggio con Deni Avdija e Beal. Dopo qualche possesso di assestamento, l’inedita second unit guidata da Westbrook pareggia con cinque punti del rookie Max Christie. La squadra del Distretto di Columbia prova ad allungare con Gafford e Kuz, ma gli angeleni replicano con un paio di stoppate e una tripla di Walker IV. Un libero di Russ vale il 30-29 dopo dodici minuti di gioco.

La seconda frazione si apre con le schiacciate di Gafford e Jones, poi il lungo ex Bulls è costretto a rientrare nella locker room dopo una brutta caduta in difesa. Washington produce con l’and-one di Kispert e una tripla di Barton, poi subisce la prima vera run della gara dei gialloviola. Damian Jones chiude due alley-oop, Schröder segna da tre poi James schiaccia lanciato da Reaves: 47-39 a 7:05 dall’intervallo lungo.

Gli Wizards fermano il parziale (13-2) e riducono le distanze con le giocate di Porzingis e Beal, ma dopo qualche possesso sprecato i Lakers ricominciano a correre. Westbrook segna un paio di canestri, mentre il ritrovato Lonnie Walker IV realizza otto punti in pochi minuti. I californiani alzano il ritmo e corrono in transizione, segnando con Bryant e James. Reaves difende egregiamente su Beal e consente ad L.A. di guidare 66-52 a metà gara.

🎊 I Lakers superano gli Wizards in volata

I californiani rientrano poco concentrati e falliscono le prime sei conclusioni tentate. Washington non brilla, ma grazie agli errori dei padroni di casa accorcia con l’and-one di Beal e la tripla di Deni Avdija. Molto male Schröder, che sparacchia in attacco mentre in difesa viene scherzato da Bradley. Darvin Ham non apprezza ed interrompe la gara. Gli angeleni si rimettono in moto con un paio di schiacciate di Bryant, ma gli ospiti restano a contatto con Bradley Beal e Porzingis: 77-71 con 5:41 sul cronometro.

La gara dei Lakers si complica con l’infortunio di Reaves, che lascia il campo a causa di una distorsione alla caviglia destra. Gli Wizards accorciano ancora con Porz e il solito Beal, L.A. risponde con Christie e Walker IV. Ma con James in panca l’esecuzione dei californiani lascia a desiderare e i ragazzi di Wes Unseld completano la rimonta con Kuzma e passano in vantaggio coi canestri di Kristaps Porziņgis. Un paio di buone difese di Russell Westbrook sul centro lettone rallentano la corsa di Washington: 87-88 all’ultimo mini-break.

Gli Wizards sono in fiducia e raggiungono il massimo vantaggio (+8) con Corey Kispert e Kuzma. La run degli ospiti (20-3 in meno di cinque minuti) viene interrotta dal gioco da tre punti di James, che prova ad invertire il flow della gara. LeBron assiste la tripla di Dennis Schröder, poi colpisce a sua volta da tre ma Washington non si scompone e replica con Porz e Kyle Kuzma: 98-100 con 7:19 da giocare.

Un contatto fortuito costringe anche Walker a lasciare il parquet, per cui i Lakers rimettono in campo l’acciaccato Reaves dopo un primo tentativo ad inizio frazione. I gialloviola provano a chiudere la gara con Schröder, che segna un pullup e serve due volte Bryant nell’angolo. LeBron James realizza altri cinque punti, ma la gara non è ancora finita. Goodwin e Daniel Gafford – ottimo a rimbalzo offensivo – rispondono a due bei floater di Austin Reaves, poi Beal segna il fadeaway del pareggio a 32.8″ dalla sirena.

Il quattro volte MVP punisce un errore della difesa avversaria con una veemente schiacciata, replica Beal dalla lunetta. I Lakers hanno quasi un possesso pieno a disposizione e decidono di giocarlo fino alla fine: James prova a servire Walker, ma rischia la palla persa. Per fortuna LeBron recupera il pallone e serve immediatamente Thomas Bryant, che schiaccia tutto solo. La preghiera di Kuzma si spegne sul ferro, così i californiani conquistano una sofferta vittoria: 119-117 il punteggio finale.

Back to Top

📊 Stats & Box Score

James mette a referto 33 punti (13/24 dal campo con 1/4 dall’arco e 6/8 dalla lunetta), 7 rimbalzi, 9 assist e 1 stoppata poco più di 36 minuti sul parquet. Buona prova per Walker IV (21+3+1 con 7/12 al tiro), Bryant (16+10+2 con 7/13 dal campo e 2/2 da tre) e Reaves (12+4+2 con 2 stocks e +15 di Plus/Minus). In chiaroscuro Schröder (12+2+7 con 4/12 al tiro).

Per Westbrook 9 punti (4/12 dal campo e 1/4 ai liberi), 9 rimbalzi, 8 assist, 1 recupero, 1 stoppate e 3 palle perse. Tanti minuti per Christie (8+4 con 2/5 da tre), discreto Jones (8+2 con 4/6 al tiro), si vede poco Brown Jr. (2 rimbalzi e 2 errori al tiro). DNP per Nunn.

Il top scorer degli Wizards è Beal (29+2+3 con 9/17 dal campo e 11/13 dalla lunetta). In doppia cifra anche Kuzma (22+16+2 con 3/9 da tre), Porzingis (21+11+5 con 7/18 al tiro) e Gafford (12+5 senza errori dal campo). Impreciso Morris (7+2+4 con 3/10 dal campo).

Box Score at NBA.com

^Back to Top

📺 Lakers vs Wizards: Highlights

🗨️ Post Game Quotes

Leggi le dichiarazioni dei protagonisti della gara tra Lakers e Wizards:

🚦 Plus & Minus

Leggi l’analisi degli aspetti positivi e negativi della partita della crypto.com Arena:

^Back to Top

🏆 Lakers vs Wizards: Fan Survey

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (3:00 🇮🇹) tra Lunedì 19 e Martedì 20 Dicembre per affrontare i Phoenix Suns al Footprint Center.

^Back to Top


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent