In copertina: Austin Reaves (Adam Pantozzi, NBAE via Getty Images)

Con James ancora indisponibile e Davis (…e Russell) non in grado di trascinare la squadra, i Los Angeles Lakers hanno battuto gli Orlando Magic grazie alle career-nigh di Austin Reaves.

Il numero 15 gialloviola ha messo a referto 35 punti, 6 rimbalzi e 6 assist guadagnandosi l’intervista a bordo campo riservata al protagonista della gara. Nel corso del rapido scambio di battute con Mike Trudell, Reaves ha ricevuto i complimenti di AD e una doccia celebrativa da alcuni compagni di squadra.

Leggi anche:

🗣 Austin Reaves: «Non sono un MVP, ma gridatelo pure»

Naturalmente il prodotto dell’Università dell’Oklahoma è stato il protagonista anche nelle conferenze post partita, nel corso delle quali Ham e i suoi compagni non hanno risparmiato elogi. Contro i Magic, Austin Reaves nella maggior parte dei viaggi in lunetta i tifosi dei Lakers hanno intonato il coro “M-V-P! M-V-P!”. HBK commenta così l’affetto della crypto.com Arena:

«Ogni volta che scendo in campo provo a giocare con senso d’urgenza e dare il massimo. Perché credo che così si debba giocare a basket. Bisogna essere in grado di dare il 110% sempre. Ovviamente questo non è sempre sostenibile.»

«Che loro mi riconoscano quello che faccio – ovviamente non sono un MVP, quelli sono ragazzi che sono davvero buoni – per me è speciale, significa molto per me. Quindi… Gridalo pure Lakers Nation.»

Reaves ha tirato 18 liberi, realizzandone 16, uno in più di tutta Orlando:

«Il basket NBA è diverso da quello collegiale. Tutta la passata stagione mi è servita per capire un sacco di cose. Ho ripetuto più volte che non sono la persona più atletica del mondo, né la migliore in niente. Però penso di essere davvero bravo in tante cose.»

«Ho studiato tanto, anche giocatori come James Harden e Trae Young per cercare di capire come andare in lunetta così spesso.»

Nella sua ancora breve carriera, Austin può vantare già diverse giocate importanti nei momenti decisivi della gara. Questa notte ha segnato gli ultimi 10 punti dei Lakers, decisivi per il successo che ha riportato la squadra nella zona Play-In:

«È una cosa speciale. Sono cresciuto tifando i Lakers e farlo per questa squadra speciale è surreale. A volte devo fermarmi e pensare a quello che sto facendo. Tutte le previsioni era contro di me, considerato da dove arrivo e il fatto che durante la mia adolescenza ho giocato perlopiù a baseball, con solo un anno di basket a livello AAU [la sorella minore della NCAA].»

Oltre a quelli nel corso della gara, l’ex Sooners ha ricevuto i complimenti da LeBron James anche via Twitter:

«Non è solo un giocatore, stiamo parlando probabilmente di uno dei più grandi di tutti i tempi. Pensare che Sport Center ha recuperato un mio post del 2012 su LeBron… Lo apprezzo.»

Reaves si riferisce a questo post su Facebook del 2012, che recentemente è tornato alla ribalta:

Austin descrive l’accoglienza che il quattro volte MVP gli ha riservato:

«Non so che dire. Il modo con cui mi ha accolto fin dal primo giorno. Ho sentito una buona chimica in termini di letture dal giorno uno. Non solo con lui, ma con tutto l’ambiente. Dennis e Malik mi hanno gettato l’acqua addosso… Cose come queste significano tanto per me.»

«Tra vent’anni, quando ci ripenserò quando mi sarò ritirato e giocherò a golf tutti i giorni, potrò raccontarlo ai miei figli e ai miei nipoti. Con questi social media… Mi crederanno!»

Austin Reaves è in scadenza di contratto e allo stato attuale è il giocatore con lo stipendio più basso ad esclusione del rookie Max Christie. Un rinnovo ampiamente meritato, che tuttavia non sarà semplice a causa delle scelte delle front office dei Lakers, come descrivemmo a fine dicembre.

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (3:00 🇮🇹) tra Mercoledì 22 e Giovedì 23 Marzo per affrontare i Phoenix Suns alla crypto.com Arena.


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


News, Analisi, Game Recap & Preview, Podcast settimanale e Storytelling sui Los Angeles Lakers. Il sito di riferimento del mondo GialloViola! Once Purple & Gold... Forever Purple & Gold!

Categories:

Our Podcast
Most Recent