In copertina: Max Christie e Lester Quinones nel corso della gara tra Lakers e Warriors al Thomas & Mack Center di Las Vegas. (John Locher, AP Photo)

Chiuso il California Classic 2023 di Sacramento con le sconfitte contro Heat e Spurs, i Los Angeles Lakers 💜💛 esordiscono alla NBA2K24 Summer League contro i Golden State Warriors.

J.D. DuBois modifica lo starting five gialloviola, schierando Hood-Schifino, Christie, Hodge, Swider e Castleton. Jacob Rubin replica con Davis, Quinones, Podziemski, Santos e Jayce Johnson.

Ad assistere alla gara dei losangelini in versione “estiva”- …oltre che all’esordio di Wembanyama – presenti tra gli altri anche la leggenda Kareem Abdul-Jabbar, il GM Rob Pelinka, coach Darvin Ham, Jaxson Hayes e Jarred Vanderbilt.

Leggi anche:

🏀 Lakers vs Warriors: Game Recap

In avvio Gui Santos è compagni sono on fire da tre e, complice il pessimo inizio degli angeleni, Golden State scappa via (2-13). Coach DuBois scuote i suoi, che si sbloccano con Hood-Schifino e Swider. L.A. annulla lo svantaggio recuperando diversi palloni, poi piazza il sorpasso con un paio di canestri di Maxwell Lewis e una tripla di Christie: 25-22 a fine primo quarto.

Gli Warriors tornano sotto con i canestri di Javan Johnson, ma i Lakers mantengono il vantaggio con le triple di Baugh, Swider e D’Moid Hodge. Golden State non capitalizza (1/7 dalla lunetta) un flagrant foul fischiato a JHS e le sciocchezze in serie di Killeya-Jones, così L.A. resta avanti con l’and-one di Max Christie, seguito da una veemente schiacciata: 50-44 a metà gara.

Al rientro in campo i losangelini toccano il +13 con i canestri da tre di Christie e Cole Swider, mentre Golden State resiste con Davis e Brandin Podziemski. Il ritmo della gara si abbassa: gli Warriors provano a rientrare con Reggie Perry e Podziemski, i Lakers controllano senza troppi patemi con Killeya-Jones e Alex Fudge: 78-68 all’ultimo mini-break.

La squadra della Baia si affida alle sporadiche giocate di Santos, ma faticano a contenere Colin Castleton sotto canestro e soffrono l’atletismo di Fudge. Nel finale gli Warriors si avvicinano (-6) con Lester Quinones e il solito Santos, ma vengono respinti dalle triple di Christie e Swider, poi una layup di Jalen Hood-Schifino chiude la gara: 106-93 il punteggio finale.

📊 Stats & Box Score

Christie chiude con 22 punti (6/11 dal campo, 3/5 dall’arco e 7/7 dalla lunetta), 7 rimbalzi, 2 assist e 2 stoppate. In doppia cifra anche Swider (19+2 con 5/8 da tre), Castleton (13+7+6 con 3 stocks), Hodge (11+2 con 3/8 dalla lunga distanza) e Kylleya-Jones (10+3). Hood-Schifino chiude con 9 punti (3/11 al tiro), 5 rimbalzi, 3 assist e 4 recuperi. A referto anche Lewis (7+4+2), Fudge (7) e Baugh (5+7+5).

Il top scorer degli Warriors è Santos (25+7+2 con 9/15 dal campo). In doppia cifra anche Quinones (15+2+5 con 5/15 dal campo), Davis (12+4+8), Javan Johnson (12) e Perry (11+11). Per Podziemski 9 punti e 11 rimbalzi.

Box Score at NBA.com

📺 Lakers vs Warriors: Game Highlights

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo (22:00 🇮🇹) Domenica 9 Luglio per affrontare gli Charlotte Hornets al Thomas & Mack Center di Las Vegas.


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Our Podcast
Most Recent
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: