Seconda sconfitta in tre partite per i gialloviola, che soccombono in casa dei Sacramento Kings. Ai Lakers non bastano le doppie-doppie di LeBron James (27+15) ed Anthony Davis (30+16) per avere la meglio sugli storici rivali. Lato Sacramento, brilla come sempre De’Aaron Fox, autore di 37 punti tirando 14 su 24 dal campo.

Leggi anche:

👑 LeBron James: «Essere qui a Sacramento è veramente speciale»

Intervistato negli spogliatoi del Golden 1 Center, LeBron James commenta così il supplementare:

«Abbiamo eseguito bene. Ho perso un pallone all’inizio, è vero, ma per il resto abbiamo fatto il nostro dovere. Loro sono stati più bravi di noi a chiudere la partita. Abbiamo preso qualche tiro forzato e non siamo poi riusciti a prendere i rimbalzi. I punti da seconde opportunità per noi sono un problema da un paio d’anni, e stasera ci hanno ucciso.»

Commentando il 20° anniversario dal suo debutto, il Re sostiene che:

«È figo essere di nuovo qui a Sacramento, sempre il 29 ottobre. 20 anni fa era alla ARCO Arena. Ho tante memorie, è veramente speciale essere qui e giocare al gioco che amo. Ero un ragazzino di 18 anni, e il mio sogno di giocare nella NBA era diventato realtà.»

Commentando l’integrazione con i nuovi arrivati, LeBron racconta che:

«È andata bene. Ovviamente serve un po’ di tempo, ma ogni volta che siamo in campo insieme i ragazzi arrivati lo scorso anno cercano di integrare quelli nuovi. Servono sessioni video, allenamenti e shootaround per arrivare al risultato il prima possibile, e vogliamo farlo. Stasera abbiamo avuto degli ottimi momenti.»

💪 Darvin Ham: «Tutti i ragazzi competono duramente»

Il coach dei Lakers commenta così la sconfitta al supplementare:

«Loro hanno un roster profondo. Hanno tirato bene e preso rimbalzi offensivi. Noi abbiamo fatto tante cose positive stasera e ci sono aspetti su cui dobbiamo lavorare, ma alla fine dobbiamo toglierci il cappello di fronte a loro. Impareremo e cresceremo.»

Riguardo le rotazioni, Ham sostiene che:

«Tutti i ragazzi competono duramente per giocare, non voglio che la mia squadra giochi con leggerezza. Gli errori si accettano, ma devono derivare dalla competitività. Alla fine siamo stati bravi ad eseguire. Abbiamo un ottimo roster, ma serve tempo. Siamo solo alla terza partita della stagione. Guarderemo i filmati e miglioreremo.»

😤 Anthony Davis: «Abbiamo sbagliato tiri che di solito segniamo»

Commentando le differenze rispetto alla partita contro i Suns, AD sostiene che:

«Ovviamente stasera eravamo più piccoli, ma non importa quanto sei alto, bisogna comunque buttare il corpo sull’avversario. Questo ci darebbe seconde opportunità a rimbalzo. Non lo abbiamo fatto, abbiamo guardato la palla e alla fine l’hanno presa loro per due volte. Ovviamente, giocare big ci aiuta, ma spetta sempre a chi è in campo prendere i rimbalzi.»

Commentando un aspetto tattico gli è piaciuto, Davis dichiara che:

«Abbiamo concesso loro solo 7 punti in transizione, abbiamo difeso bene. Loro hanno sbagliato qualche tiro, ma noi abbiamo difeso con cura. La lacuna di stasera sono stati i rimbalzi offensivi e le seconde opportunità. Abbiamo sbagliato qualche tiro aperto, che di solito segniamo, e anche qualche tiro libero. La partita si è decisa qui, bastava segnare qualche tiro aperto.»

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (3:30 🇮🇹) tra Lunedì 30 e Martedì 31 Ottobre per affrontare gli Orlando Magic alla crypto.com Arena.

In copertina: Keegan Murray e LeBron James durante la gara tra Kings e Lakers al Golden 1 Center di Sacramento. (Lachlan Cunningham, Getty Images)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


Classe 1993, giusto in tempo per vedere i Lakers di Shaq e Kobe. Da lì nasce un amore incrollabile per l’NBA e i Gialloviola. Lavoro, studio e scrivo. Nel tempo libero cerco di capire cosa sia passato nella testa di Ron prima di prendere QUEL tiro.

Categories:

Our Podcast
Most Recent