I Los Angeles Lakers hanno vinto contro i Minnesota Timberwolves grazie alla storica prestazione di Anthony Davis. La franchigia di Minneapolis, seconda forza della Western Conference, era priva di Gobert e Tows, pertanto un dominio di The Brow era prevedibile.

Tuttavia – nonostante fosse in dubbio a causa del colpo alla spalla ricevuto da Antetokounmpo – nel giorno del suo 31esimo compleanno il numero 3 gialloviola ha esagerato, scopriamo perché.

Leggi anche:

〰️ I numeri di Anthony Davis

Il lungo dei Lakers ha messo a referto 27 punti (9/17 al tiro e 9/13 ai liberi), 25 rimbalzi, 5 assist, 7 recuperi, 3 stoppate e 3 perse in poco più di 39 minuti sul parquet. Inoltre, Davis ha chiuso con 9 deflections e 15 tiri contestati. AD ha pareggiato il suo career high per rimbalzi offensivi (10, come contro i Nets nel 2022) oltre a ritoccare quello dei recuperi e delle doppie-doppie stagionali (52 di cui 12 consecutive).

L’ultimo giocatore dei Lakers con almeno 7 recuperi è stato Lou Williams nel 2015 contro gli Wizards. Mentre i 25 rimbalzi sono il massimo catturati da un losangelino da quando Dwight Howard ne catturò 26 nel 2013 contro i Nuggets. Inoltre, AD è il primo gialloviola con almeno 25 punti e 25 rimbalzi dal 2004, quando Shaquille O’Neal mise a referto 31 punti e 26 rimbalzi contro i Bucks.

Dalla stagione 1983/84 solo due giocatori nella NBA hanno chiuso con almeno 20 punti, 29 rimbalzi e 7 recuperi: Hakeem Olajuwon (due volte) e Charles Barkley. Per il numero 3 dei Lakers si è trattata della decima gara con almeno 10 stock (steal + block), primo tra i giocatori in attività davanti a Draymond Green e Victor Wembanyama, entrambi a quota quattro.

Infine, Anthony Davis è il primo giocatore con almeno 25 rimbalzi e 6 recuperi da quando i secondi vengono sono conteggiati (1973/74), oltre ad essere il primo atleta a mettere a referto almeno 25 punti, 25 rimbalzi, 5 assist e 5 recuperi.

Fear the Brow!

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (3:00 🇮🇹) tra Mercoledì 13 e Giovedì 14 Marzo per affrontare i Sacramento Kings al Golden 1 Center.

In copertina: Anthony Davis Jaden McDaniels durante la gara tra Lakers e Timberwolves alla crypto.com Arena di Los Angeles. (Wally Skalij, Los Angeles Times via Getty Images)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


News, Analisi, Game Recap & Preview, Podcast settimanale e Storytelling sui Los Angeles Lakers. Il sito di riferimento del mondo GialloViola! Once Purple & Gold... Forever Purple & Gold!

Categories:

Our Podcast
Most Recent