In copertina: LeBron James (David Liam Kyle, NBAE via Getty Images)

I Los Angeles Lakers escono sconfitti 102-116 Rocket Mortgage Fieldhouse contro i Cleveland Cavaliers, interrompendo così la striscia di tre vittorie. L’uscita anzitempo di Anthony Davis ha costretto i gialloviola a cambiare il loro assetto, mettendo in difficoltà James e compagni.

Leggi anche:

📉 Darvin Ham: «La situazione è peggiorata»

Coach Ham ha commentato la partita dei gialloviola e ha rassicurato sulle condizioni di Davis:

«La situazione è progressivamente peggiorata. La sua temperatura ha superato i 38°C, credo fosse quasi 39°C. Ha detto che avrebbe fatto almeno un tentativo e l’ha fatto. Ma è quel periodo della stagione in cui ci sono sbalzi di temperatura, soprattutto passando da uno stato all’altro.»

«Tanto di cappello ai nostri ragazzi, hanno gareggiato con il cuore. La sua assenza però (AD, ndr) è un duro colpo, sapete come ha giocato negli ultimi tempi. Nonostante ciò i hanno mantenuto la rotta e hanno superato il primo tempo abbastanza bene, restando competitivi per tutto il terzo quarto.»

L’allenatore dei Lakers ha poi parlato anche dell’altro assente, Wenyen Gabriel, fermato per un problema alla spalla sinistra:

«È un duro colpo. Il ragazzo ci stava aiutando molto dalla panchina con la sua attività, la sua difesa, la sua energia, correndo per il parquet, facendo giocate, producendo nel pick-and-roll.»

⏭ LeBron: «Avanti il prossimo»

Nonostante una discreta prestazione (21 punti e 17 rimbalzi), LeBron James non è riuscito a trascinare i Lakers alla vittoria. A fine partita ha parlato di come l’assenza di Davis abbia influenzato la gara dei gialloviola:

«Avanti il prossimo, anche se è un compito difficile. In senso figurato e letterale, in particolare per quello che Davis ha fatto per noi nelle ultime settimane. La squadra serve a questo e ovviamente non si può sostituire AD, quindi tutti devono fare un po’ di più, con la massima capacità e convivere con i risultati.»

«È stata dura per noi. Quando Davis è uscito e abbiamo dovuto cambiare tutto il nostro piano di gioco per cercare di fare qualcosa. Ma abbiamo dato il massimo. Abbiamo avuto un paio di opportunità nel quarto tempo, ma loro sono riusciti a vincere.»

Il numero 6 dei gialloviola ha poi commentato la gara di Donovan Mitchell:

«Ha fatto un ottimo lavoro attaccando negli spazi che abbiamo concesso e ha realizzato alcuni tiri difficili. È stato positivo per tutta la notte, ma del resto è un ragazzo speciale.»

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte – alle 1:30 italiane – tra Mercoledì 7 e Giovedì 8 Dicembre per affrontare i Toronto Raptors alla Scotiabank Arena.


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


Categories:

Our Podcast
Most Recent