In copertina: LeBron James attacca il canestro nel corso della gara tra Los Angeles Lakers e Atlanta Hawks alla crypto.com Arena. (Andrew D. Bernstein, NBAE via Getty Images)

I Los Angeles Lakers allungano la striscia di vittorie, battendo gli Atlanta Hawks 130-117 davanti ai tifosi della crypto.com Arena. LeBron James trascina i gialloviola alla quarta vittoria di fila con i suoi 25 punti e 10 assist, ispirando giocatori come Thomas Bryant e Kendrick Nunn.

Leggi anche:

👑 LeBron James: «Elogio i ragazzi»

Il numero 6 dei gialloviola sta disputando una stagione incredibile, e la gara di stasera ha dimostrato quanto sia importante la sua leadership per la squadra. Ai microfoni ha ribadito il concetto di unità:

«Stiamo solo cercando di mantenere la fortezza. Cerchiamo di non far crollare l’argine. È di questo che si tratta.»

«Ci sono state 21 formazioni iniziali diverse in 39 partite. È una sfida a tutti gli effetti. Mi congratulo con lo staff tecnico che cerca sempre di tenerci pronti.»

«Mentalmente non sono mai stato così bene come in questa stagione. I miei compagni mi stanno dando fiducia ed è mio dovere scendere in campo, dare il massimo e ricambiare la loro fiducia.»

LeBron James è poi rimasto sorpreso dallo sforzo difensivo dei suoi compagni:

«Wow, abbiamo preso 44 rimbalzi difensivi. È davvero incredibile.»

«Questa stagione per noi è unica, diversa da tutte le altre. Abbiamo bisogno che chiunque si faccia trovare pronto al momento giusto.»

💪 Ham: «Sii aggressivo, decisivo»

Il coach dei Lakers sta affrontando una stagione complessa, segnata soprattutto dagli infortuni. Ciononostante, il 49enne di Saginaw cerca di tenere un atteggiamento positiva, trasmettendo fiducia ai suoi ragazzi:

« [AD] li sta motivando a migliorare le loro performance. Credo che i ragazzi, sapendo cosa ci ha portato e cosa ci porterà quando tornerà, siano motivati a migliorare le loro partite.»

«Come ho detto, sanno che metto in campo chiunque. E se giocheranno nel modo giusto, otterranno un numero significativo di minuti.»

«I ragazzi con un minutaggio ridotto giocano a livello di pick-up, se non giocano già in G League, per mantenere un gruppo pronto all’occorrenza.»

Darvin Ham ha poi parlato dei miglioramenti significativi fatti da Bryant e Nunn::

«Voglio solo che Thomas sia il suo personaggio selvaggio, attivo e folle. Adoro quel ragazzo.»

«A Kendrick dico sempre ” Sii aggressivo e decisivo “»

Kendrick Nunn: «Sono pronto»

La guardia originaria di Chicago è rimasta spesso nelle retrovie, causa infortuni, e ora è motivato a dare il massima per aiutare i suoi compagni di squadra:

«Penso giorno e notte alla stagione. Sto solo cercando di capire quali sono i posti sul parquet, la chimica e cose del genere.»

«Ho osservato molto (dalla panchina)… e le occasioni si presentano… Sono pronto.»

«Sono sempre pronto a lavorare, anche se non gioco. Perché cazzo, mi sono preso un giorno di riposo, mi sono riposato.»

📅 NextGame

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (4:00 🇮🇹) tra Sabato 7 e Domenica 8 Gennaio per affrontare i Sacramento Kings al Golden 1 Center.


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


Categories:

Our Podcast
Most Recent