In copertina: Isaiah Wong durante il workout ad El Segundo. (Lakers.com)

Proseguono i workout dei Los Angeles Lakers in vista dell’NBA Draft 2023. Nella sesta sessione i gialloviola hanno ospitato ad El Segundo Isaiah Wong, Mojave King, Alex Fudge, Adam Seiko, Xavier Castaneda e Kaodirichi Akobundu-Ehiogu.

🔝 Isaiah Wong e Mojave King

Il prospetto più noto del lotto è Isaiah Wong (classe 2001, 193 cm per 84 kg), che nell’ultima stagione ha guidato l’Università di Miami alle prime Final Four della sua storia. Wong è uno scorer prolifico, in grado di segnare in molti modi e dotato di un buon tiro da tre (lo scorso anno 38.4% con 7.5 3PA). Per emergere tra i professionisti deve migliorare nella creazione per gli altri, poiché appare sottodimensionato per giocare da combo-guard a tempo pieno.

Nei quattro anni con gli Hurricanes la guardia dal New Jersey ha messo a referto 14.1 punti, 4.1 rimbalzi, 2.2 assist e 1.0 recupero in 132 partite. Da senior è stato nominato ACC Player of the Year.

Il neozelandese Mojave King (classe 2002, 196 cm per 88 kg) lo scorso anno ha fatto parte dei G League Ignite. La guardia ha chiuso la stagione con 8.1 punti (41.3% dal campo e 80.6% dalla lunetta), 4.7 rimbalzi e 1.2 assist in 25.1 minuti di media.

King dispone dei mezzi fisici necessari per diventare un buon difensore sul perimetro, a cui abbina un approccio alla gara ricco di effort. Per diventare un solido 3-and-D deve migliorare nel tiro da tre (24.3% con 2.3 3PA), ma la forma di tiro e le buone percentuali ai liberi lasciano ben sperare.

👀 Alex Fudge e gli altri

Alex Fudge (classe 2003, 203 cm per 83 kg) è una combo-forward dotata di grande atletismo, che da il meglio nella propria metà campo. Viceversa, al momento il gioco offensivo è tutto da costruire. Nei due anni tra Louisiana State e Florida, Fudge ha messo a referto 4.6 punti (40.5% dal campo), 3.9 rimbalzi e 1.3 stocks in 16.8 minuti a partita.

Tanta esperienza per Adam Seiko (classe 1998, 191 cm per 95 cm), reduce da cinque anni con San Diego State. Il cestista con origini ugandesi è un ottimo tiratore, avendo realizzato il 40.2% delle 381 triple tentate con gli Aztecs. Per ambire a strappare un contratto in NBA dovrà dimostrare di poter fare anche altro sul parquet.

Cinque anni al college anche per Xavier Castaneda (classe 2000, 185 cm per 88 kg): tre con South Florida e due con Akron. Il nativo di Chicago ha chiuso l’ultimo anno con gli Zips con 21.7 punti (39.0% dall’arco con 9.1 3PA), 4.3 rimbalzi e 2.9 assist in 33.6 minuti. Considerati i mezzi atletici, anche per Castaneda sarà fondamentale ampliare il suo gioco, migliorando nella creazione per gli altri.

Il lungo Kaodirichi Akobundu-Ehiogu (classe 1999, 208 cm per 86 kg) è un lungo da sviluppare, dotato di buoni istinti di rim runner e rim protection. Nei tre anni trascorsi tra UT Arlington e Memphis il centro nigeriano ha piazzato 2.4 stoppate in appena 17.4 minuti di media giocati.

Gli altri workout:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: