In copertina: D’Angelo Russell (Kevork Djansezian, Getty Images)

I Los Angeles Lakers raccolgono i frutti delle trade: dopo l’uscita a vuoto contro Portland, i gialloviola sconfiggono i New Orleans Pelicans 120 a 102. LeBron James, Anthony Davis e D’Angelo Russell trascinano la squadra verso la vittoria davanti al pubblico della crypto.com Arena.

Leggi anche:

👑 LeBron: «Vogliamo risalire e far ripartire la squadra»

Contro i Pelicans LeBron James ha giocato solo 29 minuti, disputando comunque una buona prestazione chiusa con 21 punti, 6 rimbalzi e 6 assist. Nel post-partita The King ha parlato del suo infortunio alla caviglia, che lo ha tenuto fuori per tre partite:

«Non ci sono danni strutturali, nessuna reazione allo stress, nessuna scheggiatura ossea. Aveva solo bisogno di essere tenuta a riposo.»

«Non volevo saltare le ultime tre partite, ma il mio piede non mi permetteva di competere come avrei volutovo.»

Poi il quattro volte MVP ha proseguito parlando dei giocatori arrivati prima della trade deadline e dell’imminente All-Star Break:

«Malik è il cecchino che non abbiamo mai avuto in questa stagione. Mi ricorda J.R. Smith: sbaglia dieci tiri di fila per poi segnarne altrettanti.»

«Penso che D-Lo sia un playmaker davvero bravo, veloce e in grado di allargare il campo. È molto astuto e ingannevole con la sua rapidità e la maniera in cui gioca.»

«Vando è un coltellino svizzero, può fare un po’ di tutto. Può difendere e andare forte a rimbalzo, lo avete visto stasera.»

«Voglio che i ragazzi si godano la pausa, ma non che stacchino al 100% perché vogliamo risalire e far ripartire questa squadra.»

❄️ Russell: «AD e LeBron giocano nel modo giusto»

Il figliol prodigo torna a Los Angeles per sposare nuovamente la causa Lakers, cercando di adattarsi al nuovo ambiente, raccontando alcuni dettagli durante l’intervista post-gara:

«È semplicemente facile essere in campo con James e Davis, cercano di giocare sempre nel modo giusto»

«Quando i tuoi due migliori giocatori sono degli ottimi passatori, sono in grado di costruire da soli e provano a portare tanti blocchi, possiamo giocare una pallacanestro fuori dal comune»

«Di solito sono io a fare i passaggi ai compagni liberi. Quindi avere LeBron in campo, sapendo cos’è in grado di fare, è come avere un altro playmaker. Dico sempre che quando AD è in campo attira molte attenzioni, la difesa cerca di rimanere attaccata a lui»

Poi D’Angelo Russell ha spiegato il ruolo che vorrebbe avere all’interno della squadra:

«Il mio obiettivo principale sarà quello di utilizzare al meglio il modo in cui posso giocare, con e senza di loro in campo, cercando di coinvolgere anche gli altri ragazzi»

«Quando entrerà in campo un’altra lineup, cercherò di farla funzionare anche senza Bron e AD. Questo ci renderà molto più difficili da controllare.»

«Sono pronto ad affrontare questo momento con la testa sgombra, sento che posso controllare il gioco ogni sera davanti a questi tifosi»

〰️ Davis: «Era la nostra prima partita insieme»

Anthony Davis, autore di un’ottima prestazione, sottolinea l’importanza che ha togliere un po’ di responsabilità a LeBron James all’interno del gioco:

«Era la nostra prima partita insieme. È stato bello togliere Bron dalla palla, in modo che non debba fare tutto lui. D-Lo può gestire la palla e anche Dennis.»

«Possiamo fargli fare delle azioni in cui c’è molto meno movimento, in modo che possa fare le sue cose nel corso della partita, senza metterlo troppo sotto pressione.»

«Stasera abbiamo giocato bene, ma avremo altre 23 partite quando torneremo per vedere come andranno veramente le cose.»

Ha poi raccontato del feeling della squadra nelle ultime uscite stagionali:

«Abbiamo giocato con molta gioia a San Francisco e anche a Portland. I ragazzi si sono divertiti (oggi). Siamo usciti dai cancelli correndo, volando e senza chiamare alcun gioco. Ogni volta che riusciamo a giocare liberi e correre in transizione, è sempre divertente.»

«I tiri e le giocate di Russell sono importanti. La difesa e il know-how di Vanderbilt insieme alle spaziature fornite da Beasley sono dei punti di forza nella nuova formazione titolare»

«Stasera c’è stata una grande enfasi sull’ottenere questa vittoria… I ragazzi hanno spiccato il volo.»

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (4:00 🇮🇹) tra Giovedì 23 e Venerdì 24 Febbraio per affrontare i Golden State Warriors alla crypto.com Arena. tornano in campo.


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


Categories:

Our Podcast
Most Recent