Incassata la quarta sconfitta consecutiva contro i Grizzlies, i Los Angeles Lakers 💜💛 (17-19) tornano in campo contro gli LA Clippers (22-12), reduci da cinque vittorie consecutive.

I gialloviola sono ancora privi di Rui Hachimura e Gabe Vincent, ma recuperano D’Angelo Russell dopo tre gare d’assenza. Ham conferma lo starting five composto da Reaves, Prince, Reddish, James e Davis. Lue replica con Harden, Mann, George, Leonard e Zubac.

Leggi anche:

🏀 Lakers vs Clippers: Recap

La gara si apre con le triple di Prince e Terance Mann, poi George replica ai canestri di James e Davis. Ma l’equilibrio dura poco: la squadra di Darvin Ham è imprecisa al tiro, perde palloni in serie e concede troppi rimbalzi offensivi, consentendo così ai Clips di allungare con Zubac e Leonard: 7-16 con 6:15 sul cronometro.

Le percentuali dei Lakers non crescono, mentre quelle dei Clippers crollano, per cui la gara vive una brutta fase di stanca. James e Prince rimettono in moto i padroni di casa, poi Wood stoppa Westbrook e consente a Max Christie di pareggiare. Dopo quasi cinque minuti la squadra di Tyronn Lue torna a segnare con George, poi i canestri di AD, Powell e Brodie chiudono la frazione: 19-24.

Entrambi gli attacchi restano poco produttivi: Wood e James provano a ridurre lo svantaggio, Westbrook ed Harden lo mantengono invariato. Christian Wood segna la tripla del -1, poi commette un flagrant foul di tipo 1 sul tentativo da oltre l’arco di Norman Powell. I layup di Russell (0/4 dalla lunga distanza per DLo) e LBJ valgono il 34-36 a sette minuti dall’intervallo lungo.

La gara è monopolizzata dai due “James”: LeBron assiste la bimane di AD e la tripla di Prince, Harden gioca a due con Zubac e colpisce dalla lunga distanza. I Clippers trovano facili canestri con Leonard e il centro croato (abile a capitalizzare gli switch di AD), i Lakers restano in scia con sette punti consecutivi di Austin Reaves. Una tripla di Russell Westbrook e un putback di James chiudono il tempo: 49-53.

🔄 I Lakers bruciano i Clippers in volata

I velieri ripartono con un pick-and-roll tra James Harden e Zubac, ma sia contro la difesa schierata che in transizione soffrono la maggiore aggressività di LeBron James e compagni, che tornano sotto con due irreali giochi da tre punti del Prescelto. I Clips muovono il punteggio dalla lunga distanza con Mann e George, i gialloviola tornano avanti con due triple di Cam Reddish: 66-63 con 6:47 sul cronometro.

I Clippers non si scompongono e tornano avanti con cinque punti a testa di Paul George e Leonard, ma i Lakers sono in partita e dopo qualche possesso senza canestri replicano con Davis e due triple di D’Angelo Russell. Gli attacchi si spostano dal perimetro al pitturato e la frazione si chiude con le schiacciate di Christie, George e Wood (due): 81-77 all’ultimo mini-break.

I ragazzi di Ham difendono con attenzione e concedono pochissimo agli avversari, a segno solo con una tripla di James Harden. Vanderbilt e James incrementano il vantaggio, poi Russell e Davis segnano i canestri del +10. Ma la gara non è finita: Kawhi Leonard accorcia, poi Powell capitalizza due turnover di Reddish colpendo dalla lunga distanza: 94-34 con 6:16 sul cronometro.

La gara confusa, entrambe le squadre difendono con intensità e costringono gli attacchi a perdere palloni. Con due canestri pregevoli Anthony Davis rimette in moto i Lakers, il solito Ivica Zubac tiene in scia i Clippers. Taurean Prince regala tre liberi a Powell, ma si riscatta prontamente segnando la tripla del 101 a 98 con 77″ da giocare.

Harden sbaglia, ma dopo un bel fadeaway di James segna la tripla del -2. I Lakers faticano a rimettere, chiamano due timeout e rischiano di perdere il possesso, poi i Clippers mandano Prince in lunetta. Taurean non sbaglia, mentre Reaves (1 su 2) regala ai velieri 4.2″ per mandare la gara all’overtime. Ma il tentativo di Powell non viene accolto dal ferro: 106-103 è il punteggio finale, Lakers Win!

📊 Stats & Box Score

James chiude con 25 punti (11/19 dal campo, 1/3 dall’arco e 2/3 dalla lunetta), 8 rimbalzi, 7 assist, 1 recupero e 4 perse in 38 minuti sul parquet. Per Davis 22 punti (10/15 al tiro e 2/4 ai liberi), 10 rimbalzi, 1 assist, 3 recuperi, 1 stoppata e 3 turnover in 39 minuti di gioco.

Punti pesanti per Prince (13+1+2 con 3/6 da tre), si vede poco Reaves (8 punti e 2 assist con 2/5 dal campo e 4/5 dalla lunetta), altalenante Reddish (7+4+1 con 2/3 dalla lunga distanza, 2 recuperi e 5 perse). Impreciso ma comunque determinante Russell (13 punti e 6 assist con 5/14 al tiro), buone prove per Wood (9+10), Vanderbilt (2+4+4) e Christie (7+3 con +10 di Plus/Minus).

I top scorer dei Clippers sono Zubac (22+19 con 9/13 al tiro) e George (22+4+3 con 4/11 da tre). In doppia cifra anche Leonard (15+8+2 con 6/17 dal campo), Harden (15+4+9 con 4/13 al tiro) e Powell (14 punti con 3/12 al tiro). Per Westbrook 7 punti, 1 rimbalzo e 3 assist con -12 di Plus/Minus in 19 minuti.

Box Score at NBA.com

🗨️ Post Game Quotes

📺 Lakers vs Clippers: Highlights

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (4:30 🇮🇹) tra Martedì 9 e Mercoledì 10 Gennaio per affrontare i Toronto Raptors alla crypto.com Arena.

In copertina: Anthony Davis, Kawhi Leonard e LeBron James durante la gara tra Lakers e Clippers alla crypto.com Arena di Los Angeles. (Allen J. Schaben, Los Angeles Times)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent