Ritrovato il successo in casa dei Celtics, i Los Angeles Lakers 💜💛 (25-25) affrontano i New York Knicks (32-17), reduci da nove successi consecutivi e già vittoriosi nella sfida di dicembre in California.

I gialloviola sono privi di Jarred Vanderbilt, Gabe Vincent e Cam Reddish. La squadra della Big Apple non dispone di Julius Randle, Mitchell Robinson e OG Anunoby. Ham vara l’inedito quintetto composto da Russell, Reaves, Hachimura, James e Davis; Thibodeau replica con Brunson, DiVincenzo, Hart, Achiuwa ed Hartenstein.

Leggi anche:

🏀 Knicks vs Lakers: Recap

In avvio entrambe le squadre sono imprecise, Russell e DiVincenzo sono freddissimi dalla lunga distanza per tocca a James provare a scaldare il Madison Square Garden schiacciando in transizione. Isaiah Hartenstein e Davis fanno a sportellate sotto canestro, mentre Brunson e Rui Hachimura segnano un paio di canestri a testa: 10-10 con 5:50 sul cronometro.

Finalmente i due attacchi ritrovano un minimo di precisione e la qualità della gara ne beneficia. D’Angelo Russell si accende (10 punti in pochi minuti) e supportato da Prince e Christie guida i Lakers, i Knicks restano in scia con le triple degli ex Villanova Josh Hart e DiVincenzo (due). Il primo quarto si chiude con L.A. avanti 27 a 25.

James, alla guida della second unit, prende il controllo delle operazioni: prima colpisce due volte dalla lunga distanza, poi assiste Max Christie sul perimetro ed Hayes nel pitturato. Con Brunson in panca New York fatica in attacco, ma resta comunque in scia con i canestri di Miles McBride e l’energia di Hart: 45 a 41 a sei minuti dall’intervallo lungo.

Col rientro di Jalen la squadra di Tom Thibodeau ricomincia a produrre e la gara resta equilibrata. I Lakers restano avanti con le giocate di Reaves, che serve Prince ed Anthony Davis, i Knicks restano in scia con i canestri di Brunson e l’energia della coppia Achiuwa & Hartenstein. I due lunghi newyorchesi segnano i liberi che fissano il punteggio a metà gara: 59 pari.

🔄 I Lakers piegano i Knicks nell’ultimo quarto

I primi minunti del secondo tempo ricalcano l’andamento di quelli del primo. L’attacco della squadra di Darvin Ham fatica a trovare la via del canestro, mentre la difesa concede seconde chance che i padroni di casa capitalizzano con le triple di Donte DiVincenzo (5/11 per The Big Ragu): 70-74 con 6:09 sul cronometro.

I Lakers non segnano più e i Knicks provano ad allungare (+8) con una tripla di Jalen Brunson, ma vengono contenuti dall’incredibile rim protection di Davis. I californiani soffrono, ma restano in partita grazie al sorprendente contributo di Jaxson Hayes: 80-86 all’ultimo mini-break.

I losangelini tornano sul -1 con un layup di James e una tripla di Prince, costringendo immediatamente i newyorchesi al timeout. La Wildcats Connection Hart-Brunson-DiVincenzo sostiene i padroni di casa, ma i gialloviola completano la rimonta con cinque punti di Reaves e un gioco da tre punti di Taurean Prince: 97-96 a 7:06 dalla sirena.

I Lakers sono più aggressivi in difesa e fermano l’attacco dei Knicks, con Christie che piazza una bella stoppata su DiVincenzo. Austin Reaves arma ancora Prince con un bel drive-and-kick, poi – dopo qualche possesso in cui non segna nessuno – prima ferma Brunson in difesa, poi gioca a due con James segnando la tripla del +7 con poco più di tre minuti da giocare.

New York non segna più e dopo qualche istante LeBron James chiude la gara con il suo classico fadeaway. I padroni di casa ritrovano il fondo della retina dopo quasi sette minuti senza canestri, ma ormai è troppo tardi: dalla lunetta Reaves e Davis (8/8 in coppia) fissano il punteggio finale: 113-105, Lakers Win!

📊 Stats & Box Score

In doppia cifra LeBron James (24+5+5 con 3 stocks), Anthony Davis (12+18+5 con 4 stoppate), Austin Reaves (22+6+7), D’Angelo Russell (16+4+14), Taurean Prince (16+2+2) e Jaxson Hayes (10+5).

Box Score at NBA.com

🗨️ Post Game Quotes

  • Coming Soon

📺 Knicks vs Lakers: Highlights

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (1:00 🇮🇹) tra Lunedì 5 e Martedì 6 Febbraio per affrontare gli Charlotte Hornets allo Spectrum Center.

In copertina: Anthony Davis stoppa Jalen Brunson durante la gara tra Knicks e Lakers al Madison Square Garden di New York. (Nathaniel S. Butler, NBAE via Getty Images)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


Categories:

Our Podcast
Most Recent