Lasciata la Florida con le sconfitte di Orlando e Miami sul groppone, i Los Angeles Lakers 💜💛 (3-4) arrivano in Texas per affrontare i rinnovati Houston Rockets (3-3).

Nonostante le rassicurazioni degli insider qualche ora prima della gara e dello stesso Anthony Davis nel post-partita di Miami, The Brow non prenderà parte alla gara del Toyota Center (qui tutti i dettagli). Inoltre, i gialloviola non dispongono di Gabe Vincent, Jarred Vanderbilt, Jaxson Hayes e Jalen Hood-Schifino. Quantomeno, i californiani dopo quattro gare di assenza recuperano Hachimura.

Ham schiera l’inedito quintetto composto da Russell, Reaves, Prince, James e Wood; Udoka – privo di Victor Oladipo e Amen Thompson – replica con VanVleet, Greem, Brooks, Smith Jr. e Sengun.

Leggi anche:

🏀 Rockets vs Lakers: Recap

I californiani partono male (0/4 al tiro e 1 TO) e i ragazzi di Ime Udoka allungano subito con Sengun e Green. L.A. si sblocca con Russell e l’and-one di Austin Reaves, ma i texani replicano con le triple di Brooks e lo scatenato Green. In post si vede l’attesa sfida tra LeBron e Dillon, con un round vinto a testa: 9-17 a metà quarto.

I Lakers muovono il punteggio col solo Hachimura e vengono doppiati dai Rockets (-15), a segno con Uncle Jeff Green e Tate. Ham schiera il two-way player Colin Castleton, che non può nulla contro il talento e la taglia di Alperen Sengun. Rui colpisce dall’argo, poi un layup di James e la tripla di Eason chiudono la frazione, con L.A. sotto 18 a 32.

Coach Darvin Ham gioca la carta small (AR, Christie, Reddish, LBJ e Rui), ma non paga: i rimbalzi restano un problema, mentre l’attacco produce solo con i giochi a due tra James e Hachimura. I texani controllano con Sengun e VanVleet, poi allungano ancora con Jalen Green. Prince segna da tre, ma il #4 di Houston è incontenibile e segna altri cinque punti (18 totali) per il 32-54 a 5:35 dell’intervallo lungo.

Sengun sigla il +24, poi Rui e DLo – invano – a rendere meno pesante il passivo. Il pitturato dei Lakers è terra di conquista per i Rockets (già 44 points in the paint a referto), con Fred VanVleet abile a pescare gli smarcati Tate e Jeff Green. Angeleni sotto 45 a 66 a metà gara.

🔄 I Rockets inferiscono sui Lakers

I californiani cercano di scuotersi con Russell e Reaves, ma i texani controllano senza troppi patemi con le triple di Jabari Smith Jr., VanVleet e Tate. I padroni di casa mollano un po’ la presa e gli angeleni riescono a recuperare qualche pallone e spingere la transizione. LeBron James segna due volte nel pitturato, poi completa un gioco da tre punti per il 59 a 79 con 6:40 sul cronometro.

I Lakers segnano ancora con LBJ e D’Angelo Russell, ma è troppo poco per contenere i Rockets, che puniscono dall’arco con una facilità disarmante la sbandata difesa angelena. Houston dilaga con i canestri da tre di Smith Jr., Jae’Sean Tate e Green (due). Jalen segna anche i due layup che chiudono il quarto, con L.A. sotto 71 a 99.

Ham schiera un mix di seconde e terze linee (Christie, Hodge, Reddish, Hachimura e Castleton), che produce col solo Black Samurai e viene spazzato via (-31) dalle triple di Holiday e dell’ex Reggie Bullock. La gara procede spedita verso la fine, con il box score mosso dai canestri di Tari Eason, Castleton, Holiday, Reddish e – per la gioia di grandi e piccini – Boban Marjanovic. 94 a 128 è il punteggio finale.

📊 Stats & Box Score

James chiude con 18 punti (7/13 dal campo), 6 rimbalzi, 2 assist e 3 perse. In doppia cifra anche Hachimura (24+8+2 con 10/14 al tiro con 2/3 da tre, 2 recuperi e 1 stoppata) e Russell (22+2+4 con 9/19 dal campo e 4/7 dall’arco). Non incidono Reaves (7+1+4 con 2/9 al tiro), Prince (7+1+1) e Wood (4 rimbalzi e 4 falli in 22 minuti). A referto anche Reddish (7+1), Christie (4+8+3 con 1/8 dal campo), Hodge (3) e Castleton (2+2+2). Senza punti Lewis (0/2 in quasi 8 minuti).

Il top scorer dei Rockets è Green (28+7+3 con 11/15 dal campo). In doppia cifra anche Sengun (19+7+4), Tate (14+1+1) e Smith Jr. (12+6). Per VanVleet 9 punti (2/9 al tiro), 4 rimbalzi e 10 assist. Tanto fumo per Brooks (5+4+1 con 4 falli in meno di 25 minuti).

Box Score at NBA.com

📺 Rockets vs Lakers: Highlights

🗨️ Post Game Quotes

Leggi le dichiarazioni dei protagonisti della gara tra Rockets e Lakers:

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (4:00 🇮🇹) tra Venerdì 11 e Sabato 12 Novembre per affrontare i Phoenix Suns al Footprint Center. La gara sarà valida per West Group A dell’NBA In-Season Tournament.

In copertina: LeBron James e Dillon Brooks nel corso della gara tra Rockets e Lakers al Toyota Center di Houston. (Logan Riely, NBAE via Getty Images)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent