Vittoriosi a fatica contro i Trail Blazers, i Los Angeles Lakers 💜💛 (5-5) affrontano i Memphis Grizzlies (2-8) per la seconda gara del West Group A dell’NBA In-Season Tournament.

Nel primo match del torneo, i losangelini hanno ottenuto un bel successo in casa dei Suns. Per l’occasione, la franchigia della California presenta il parquet a tema e lancia The California Dream, la canotta Nike City Edition per la stagione 2023/24.

I gialloviola sono di privi Gabe Vincent, Jarred Vanderbilt e Jalen Hood-Schifino. La franchigia del Tennessee non dispone dello squalificato Ja Morant e degli infortunati Steven Adams, Brandon Clarke e Derrick Rose. Ham torna al quintetto composto da Russell, Prince, Reddish, James e Davis; Jenkins replica con Gilyard, Bane, Smart, Jackson Jr. e Biyombo.

Leggi anche:

🏀 Lakers vs Grizzlies: Recap

L’avvio di gara è caratterizzato dalla rim protection di Davis e Bismack Biyombo, che piazzano un paio di stoppate a testa e costringono i rispettivi avversari a stare lontano dal pitturato. Di conseguenza entrambi gli attacchi si affidano alle conclusioni da tre: Memphis colpisce con Gilyard, Desmond Bane (due) e Smart; L.A. replica con DLo, LeBron James (due) e Prince: 18-13 con 5:45 sul cronometro.

LeBron lancia AD in transizione, che dopo il canestro si scontra con Aldama. Gli animi si accendono e dopo una lunga review la terna arbitrale sanziona con un tecnico The Brow, lo spagnolo, Russell, Bane e coach Taylor Jenkins.

La gara riparte con le triple di Aldama e Reaves, salvo poi fermarsi ancora per un infortunio a Marcus Smart (out for the game) e un flagrant foul fischiato a Rui Hachimura. I Grizzlies colpiscono ancora da tre con Roddy, i Lakers replicano con 7 punti del Black Samurai. Un putback di AD chiude il quarto, con L.A. avanti 37 a 26.

Nonostante Jaren Jackson Jr. sbagli qualunque cosa (0/7 dal campo), Memphis prova a ridurre le distanze capitalizzando con Roddy un paio di perse di Hachimura. L.A. conserva la doppia cifra di vantaggio con Reaves e Cam Reddish, poi JJJ si sblocca da tre e schiaccia dopo un acrobatico canestro di James. 50-38 a sei minuti dall’intervallo lungo.

I Lakers allungano con le giocate di Hayes (!!!) e Reddish, i Grizzlies faticano in attacco e producono col solo Santi Aldama. Una magia di Reaves per Wood vale il +20 per i padroni di casa, poi lo stesso Austin e DLo replicano a due triple dell’ala spagnola. James serve Russell sul perimetro per il 74 a 51 a metà gara.

🔄 I Lakers controllano i Grizzlies

Memphis prova a rendere meno pesante il passivo con Bane, ma vengono respinti dalle triple di Taurean Prince e Reddish oltreché dalla deterrenza esercitata da Davis. James e compagni alzano il piede dall’acceleratore e sprecano qualche possesso, consentendo a Jackson Jr. e Jacob Gilyard di accorciare: 88-72 a metà terzo quarto.

I gialloviola si rimettono in moto con James e Anthony Davis (6 stoppate), poi dilagano (+31) con un and-one e tre canestri dalla lunga distanza di D’Angelo Russell. I Grizzlies fermano il parziale (15-0) con le triple di Tillman e Gonchar, i Lakers replicano con due schiacciate di Jaxson Hayes ma gli ospiti accorciano nuovamente con Aldama e un altro canestro da tre di Tillman: 107-86 all’ultimo mini-break.

I losangelini – senza AD e LBJ – vorrebbero dare il via al garbage time, ma muovono il punteggio col solo Austin Reaves. Memphis non molla e riduce le distanze (-17) con Xavier Tillman Sr. ed Aldama, L.A. si scuote e replica con le triple di Hachimura e Hillbilly Kobe. Le schiacciate di Rui e SideShow Jax convicono i coach a svuotare le panchine: 122-100 a cinque dalla sirena.

Nei minuti finali i Lakers pareggiano il record di triple segnate (22) della franchigia con Hachimura e Max Christie, i Grizzlies non sprofondano con Gonchar, David Roddy e Tillman: 137-104 il punteggio finale, Lakers Win!

📊 Stats & Box Score

James chiude con 16 punti (6/11 dal campo e 3/6 dall’arco), 9 rimbalzi, 6 assist, 1 recupero e 4 perse in poco meno di 23 minuti. Per Davis 19 punti (7/11 al tiro con 5/6 ai liberi), 11 rimbalzi, 5 assist, 6 stoppate e 2 turnover in appena 27 minuti sul parquet. Ottimo Russell (24+3+5 con 6/8 dalla lunga distanza e +25 di Plus/Minus), bene Reddish (10+1+2 con 3/5 da tre), si vede poco Prince (8+3+1 con 2/5 dall’arco).

Dalla panca in doppia cifra Reaves (16+12+7 con 3 perse e 4/4 dalla lunga distanza), Hachimura (23+3 con 8/10 dal campo e 5 turnover) ed Hayes (11+1+1 con 4/4 al tiro e 3 stoppate). A referto anche Wood (2+10+2 con 1/8 dal campo). Garbage time per Christie (5+1+1) e Lewis (un errore dal campo).

Il top scorer dei Grizzlies è Aldama (24+5+4 con 9/15 al tiro). In doppia cifra anche Roddy (17+3+3), Bane (15+1+5 con -24 di Plus/Minus), Tillman (15+2+2) e Willams (10 con 4/6 dal campo). Per Biyombo 8 rimbalzi, 4 assist e 2 stoppate. Malissimo Jackson Jr.: 8 punti con 3/16 al tiro.

Box Score at NBA.com

📺 Lakers vs Grizzlies: Highlights

🗨️ Post Game Quotes

Leggi le dichiarazioni dei protagonisti della gara tra Lakers e Grizzlies:

🏆 Lakers vs Grizzlies: Fan Survey

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (4:00 🇮🇹) tra Mercoledì 15 e Giovedì 16 Novembre per affrontare i Sacramento Kings alla crypto.com Arena.

In copertina: Anthony Davis stoppa Desmond Bane durante la gara tra Lakers e Grizzlies alla crypto.com Arena di Los Angeles. (Ringo Chiu, AP Photo)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


NBA & Lakers on the couch, minors & post on the court. 1987, Showtime!

Categories:

Our Podcast
Most Recent