Con una prestazione irreale dall’arco (7/9 con cinque triple nell’ultimo quarto) Dante Exum piega i Los Angeles Lakers e regala la vittoria ai Dallas Mavericks. Gialloviola imprecisi e che, sentendo l’aria natalizia, regalano qualche pallone di troppo ai texani.

Leggi anche:


👑 LeBron James: «L’esordio di Bronny un momento memorabile»

Prima la vittoria nell’NBA In-Season Tournament con tanto di MVP, poi l’esordio di suo figlio Bronny al college. Per il nativo LeBron James non è stata una settimana come le altre:

«Non è facile giocare pochi giorni dopo una finale. È un sali-scendi di emozioni difficilissime da gestire. Rientrare con la testa giusta nella regular season richiede grande impegno mentale.»

«Mio figlio al college? È stata una giornata memorabile per me e tutta la mia famiglia.»

Fra uno chapeau agli avversari e un’ammissione di colpa, il quattro volte MVP vede comunque il bicchiere mezzo pieno.

«Dante (Exum ndr) ha giocato una partita irreale dall’arco. Davanti a certe prestazioni, ti abbassi il cappello e vai oltre.»

«Non abbiamo giocato una bella partita, ma ce la siamo giocata lo stesso. Questo è importante.»

💬 Darvin Ham: «Abbiamo lottato fino alla fine, questa squadra ha un cuore enorme»

Coach Darvin Ham è soddisfatto dei suoi ragazzi e inizia la conferenza stampa “dando i numeri”:

«Gli abbiamo concesso 12 triple wide open e hanno realizzato 24 punti dalle nostre palle perse. La partita è tutta qui.»

«Quando hai contro uno come Luka Doncic, gli altri devono essere bravi a sfruttare gli spazi che si creano vista la sua presenza in campo. Exum e Hardaway Jr. l’hanno fatto perfettamente.»

«Sono soddisfatto dei miei ragazzi. Quando arrivi alla doppia cifra di svantaggio è molto facile lasciar andare la partita. Invece siamo rimasti concentrati e l’abbiamo rimessa in piedi»

Inevitabili le domande sulle condizioni di salute di Anthony Davis:

«È un ragazzo eccezionale, vuole esserci sempre. Ma non possiamo rischiare di perderlo a lungo. D’ora in poi cambieranno le cose. Al primo accenno di infortunio, li terremo a riposo. Non possono entrare in campo malconci.»

Come per James, anche il coach dei Lakers sottolinea la difficoltà nel riattaccare la spina dopo la finale di Las Vegas

«Non è semplice giocarsi una finale, vincerla, festeggiare. Poi viaggiare in Texas e tornare in campo per una partita di regular season»

«Questo back-to-back per noi è tremendo. Affrontiamolo e poi ripartiamo.»

💪 Anthony Davis: «Nelle ultime settimane sono stato bene»

La super prestazione di Anthony Davis questa volta non è bastata ai californiani. Inoltre, nella fase finale del secondo quarto The Brow sembra aver accusato nuovamente un problema alla zona dell’adduttore, come accaduto anche durante la finale contro i Pacers.

«Stiamo valutando giorno per giorno come mi sento. Non ero sicuro di stasera, ho fatto degli esercizi prima della gara e mi sono sentito bene. Nel corso della gara l’ho sentito di nuovo, come se si fosse stirato nuovamente. Vedremo come mi sentirò domani. Una partita e un giorno alla volta, quello è il punto di partenza dal quale prendere decisioni.»

Anthony Davis si è infortunato durante la gara contro gli Heat ed ha saltato quella successiva contro i Rockets, ma nelle scorse settimane non ha avuto alcun problema:

«Credevo di averlo superato. Dalla gara di Cleveland sono stato benissimo. La prima volta che mi ha dato nuovamente fastidio è stato domenica contro Indiana. Nelle tre settimane precedenti sono stato benissimo, non ho avuto nessun fastidio. Mi hanno detto di proseguire le terapie, non dovrei avere nessun problema.»

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (2:00 🇮🇹) tra Mercoledì 13 e Giovedì 14 Dicembre per affrontare i San Antonio Spurs al Frost Bank Center.

In copertina: LeBron James parla con Luka Doncic durante la gara tra Mavericks e Lakers dell’American Airlines Center di Dallas. (LM Otero, AP Photo)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


Categories:

Our Podcast
Most Recent